Dicembre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corona Plaintext: si stanno diffondendo nuove varianti di omicron

  1. Pagina iniziale
  2. Globalismo

creatura:

a: Kay Hartwig

Christian Drosten (a destra), direttore dell’Institute of Virology at Charity Berlin, commenta l’attuale situazione di Corona alla conferenza stampa federale. (Archivio) © Kay Nietfeld / dpa

Le varianti di Omicron causano una quinta onda alone in Sud Africa e un sottotipo è prevalente anche negli Stati Uniti. L’Europa dovrebbe armarsi adesso? Il virologo Drosten si calma.

Berlino – una nuova aura-Va bene, sto guardando ora Sud Africa Pagina iniziale. Nel Paese è già stato diramato un avviso ufficiale. La quinta ondata è qui. Il Center for Epidemic Innovation and Response (CERI) ha scritto martedì (26 aprile). Twitter.

La quinta ondata in Sud Africa dovrebbe essere vista come un presagio di potenziale ansia in Germania e in Europa? mondo dei virus Christian Drosten È stato assicurato su Twitter pandemia-Lage è stata espressa, soprattutto per le varianti e i tipi diffusi di omicron.

Corona: secondo il virologo Drosten, le varianti di omicron BA.4 e BA.5 possono bypassare il sistema immunitario

Lo scienziato ha affermato che “tre nuove variabili” sono attualmente osservate nel monitoraggio di Corona. D’altra parte, ci sono le varianti Omikron BA.4 e BA.5. Secondo Drusten, questi provengono da “precursori di Omicron”, ovvero la variante del virus originale chiamata Omicron, ma non dalle varianti BA.1 e BA.1. Laurea 2.

D’altra parte, Omikron BA.4 e BA.5 portano una forma di mutazione (L452R), che si è verificata anche nella variante delta. Negli esperimenti con i criceti, questa mutazione ha aumentato la gravità del virus (rischio di infezione). Inoltre, è probabile che la risposta immunitaria (analoghi immunologici) venga bypassata per difendersi dal virus. Secondo il virologo, un’altra forma di mutazione (F486V) che si verifica in relazione a Omicron BA.4 e BA.5 può bypassare il sistema immunitario.

READ  Palla di fuoco sulla Papua Nuova Guinea: confermato l'impatto di una meteora interstellare

Corona wave in Sud Africa: aumento esponenziale di Ba.4 e BA.5 da aprile

Per quanto riguarda il Sud Africa, Drosten ha parlato del fatto che lì si potrebbe identificare un “crescente aumento di BA.4 e BA.5 da gennaio”. C’è stato un “aumento esponenziale” da metà aprile. “È probabile che la variante avrebbe un vantaggio di fuga immunitaria in una popolazione in cui non c’era l’onda BA.2 (come in Sud Africa)”, ha ipotizzato Drosten: “È chiaro che l’ormai forte accelerazione dell’aumento dell’infezione è dovuto all’inizio della perdita dell’immunità Transizione dopo l’onda BA.1 a dicembre (la latenza è appropriata).”Normale Protezione contro le varianti Omicron Da un sistema immunitario basso.

Nonostante la quinta ondata, “fortunatamente, non ci sono impatti sui ricoveri in Sud Africa”, “ma potrebbe accadere nelle prossime due settimane”, ha continuato Drosten. Secondo un membro del Consiglio di esperti del governo federale, BA.4 e BA.5 hanno già avuto luogo in Europa, “sebbene finora raramente”.

La variante Corona BA.2.12.1 è diffusa negli Stati Uniti e in India, senza gravi conseguenze

La terza nuova variante, spesso osservabile in aggiunta a BA.4 e BA.5, è generalmente nota con il termine collettivo BA.2.12.1. Attualmente, ciò sta accadendo principalmente negli Stati Uniti, ma anche in India, ad esempio, ha affermato Drosten. Il Il Robert Koch Institute ha recentemente scoperto anche il sottotipo di omicron BA.2.12.1 in Germania. Il virologo ha spiegato che si tratta di “un aumento dei ceppi BA.2 con un’ulteriore mutazione L452Q (e altre mutazioni L452)”.

“Negli Stati Uniti, c’è un forte aumento di BA.2.12.1 sullo sfondo dell’attuale prevalenza di BA.2, ma questo si sta verificando con un calo generale”, ha scritto Drosten, “anche per questa variante, si potrebbe vai a pensare che la virulenza aumenta”.

READ  L'hai visto anche tu?

Sebbene i ricoveri ospedalieri siano in aumento nelle aree particolarmente colpite, “il numero totale è ancora rassicurantemente basso”, afferma Drosten. È consigliabile continuare a monitorare gli sviluppi. (X)