Aprile 14, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Coppa DFB: l’Eintracht Francoforte capovolge la partita e segue il Lipsia in finale

Coppa DFB: l’Eintracht Francoforte capovolge la partita e segue il Lipsia in finale
calcio Coppa della Federazione Tedesca

Il Francoforte ribalta la partita contro lo Stoccarda e si porta in finale di coppa

“Incredibilmente orgoglioso” – Il Francoforte ha raggiunto la finale della Coppa DFB

L’Eintracht Francoforte ha battuto lo Stoccarda nella finale della Coppa DFB. L’allenatore del VfB Sebastien Hoeness soffre dopo la partita a causa di un rigore dell’ultimo minuto annullato. L’allenatore dell’Eintracht Oliver Glasner ha spezzato una lancia per la sua squadra.

L’Eintracht Francoforte ha raggiunto la finale della Coppa DFB. Gli Hessiani hanno vinto in casa del VfB Stuttgart e hanno concluso la loro corsa con un’impressionante prestazione nel secondo tempo. Per l’allenatore dello Stoccarda Sebastian Hoeness, la prima sconfitta del suo incantesimo arriva in un momento inopportuno.

DottGrazie al morale forte ea una doppietta subito dopo l’intervallo, l’Eintracht Frankfurt ha raggiunto la finale di Coppa DFB per la prima volta in cinque anni. I vincitori delle semifinali di Europa League hanno battuto il VfB Stuttgart 3-2 (0-1) dopo essere rimasti in svantaggio.

Senza vittorie in campionato da nove partite, gli Assiani hanno concluso nuovamente una stagione mista con il titolo e hanno anche aumentato le loro possibilità di qualificarsi nuovamente per la Coppa dei Campioni. Nella finale di Berlino del 3 giugno, le due squadre incontreranno i vincitori dello scorso anno dell’RB Leipzig, che martedì avevano vinto 5-1 a Friburgo.

Il portoghese Thiago Thomas ha portato in vantaggio il VFP, che ha subito la prima sconfitta nella sesta partita ufficiale sotto la guida dell’allenatore Sebastien Hoeness, al 19′, mentre le reti del francese Ivan Ndica (51′) e del giapponese Daichi Kamada (55′) hanno trasformato l’intensa partita davanti a 47.500 spettatori. spettatori allo stadio di Stoccarda, che è stato completamente esaurito a favore degli ospiti.

Il capocannoniere Randall Kolo Mwani (77) ha segnato un rigore dopo aver commesso un fallo per il 3-1. Il gol all’83’ di Enzo Milot ha creato ancora più tensione nel finale. Nella frenetica fase finale, il Borna Sosa del VfB Stuttgart ha visto un cartellino giallo e rosso dopo ripetuti falli (86°). Nel 2018, il Francoforte ha celebrato la sua ultima vittoria in questa competizione. A quel tempo hanno sconfitto il Bayern Monaco in finale.

Ancora una volta Randall Kolo Mwani festeggia con un gol

Fonte: Reuters

In entrambe le squadre la corsa contro il tempo è stata vinta dai capocannonieri. Nell’Eintracht, il vicecampione del mondo francese Kolo Mwani è stato dichiarato in tempo per problemi all’adduttore, Serho Gerassi ha giocato per i padroni di casa dall’inizio dopo un gonfiore all’occhio.

Lo Stoccarda ha preso il comando con il primo attacco

Dal punto di vista sportivo, entrambi gli attaccanti non sono partiti dall’inizio, ma Guirassy è stato ammonito all’inizio del nono minuto per le sue rimostranze. Prima di allora, Mario Götze e Djibril Sow del Francoforte erano stati entrambi ammoniti dall’arbitro Daniel Schlager dopo aver subito un fallo. La partita è stata dura fin dall’inizio, diversi duelli e monetine hanno interrotto il flusso del gioco.

Un buon primo attacco ha portato il VfB in vantaggio: dopo un lancio lungo di Waldemar Anton, il giocatore della nazionale Josha Vajnoman ha vinto il duello in corsa contro Ivan Ndyka, la palla è caduta sul passaggio di ritorno e Thomas l’ha colpita nell’angolo vicino. Il portiere dell’Eintracht Kevin Trapp aveva speculato sul corner lungo e non ha avuto possibilità.

Thiago Thomas ha portato VFP in vantaggio

Thiago Thomas ha portato VFP in vantaggio

Fonte: Getty Images / Christian Kaspar-Bartke

Il gol ha dato molto slancio ai padroni di casa. Ma dopo circa mezz’ora, il potente difensore dello Stoccarda Konstantinos Mavropanos si è infortunato ed è entrato Dan Axel Zagadou al posto del greco. Il Francoforte, finora innocuo, ha cercato di approfittarne e ha alzato un po’ la pressione. Ma in termini di gioco, il vincitore dell’Europa League 2022 deve ancora molto. La squadra di Stoccarda ora fa sempre più affidamento sui contropiedi attraverso attaccanti veloci, che Silas ha mancato di poco Trapp (35 °).

L’arbitro controlla l’eventuale rigore ai tempi supplementari

Nella ripresa, Glassner ha chiamato l’allenatore dell’Eintracht Aurelio Bota per il capitano Sebastian Rode, e sembrava aver fatto il discorso giusto nello spogliatoio. Gli ospiti ora hanno giocato con ancora maggiore convinzione e sono stati premiati con un doppio colpo di Ndika e Kamada. Glassner alzò i pugni in disparte, il sollievo chiaramente visibile.

Lo Stoccarda, che ha incontrato per la prima volta un club della Bundesliga nella competizione in corso, ha dovuto cambiare offensivamente. Ma un’ora dopo, il secondo difensore del VFP, Anton, si è infortunato e non ha potuto continuare a giocare.

Anche dopo il terzo gol, preceduto da un fallo del portiere del VfB Fabian Bredlow su Kolo Mwani in area di rigore, i padroni di casa non si sono arresi e sono riusciti a riconquistare il gol. Tuttavia, al VfB non è stato più assegnato un potenziale rigore nei minuti di recupero. “È un enorme sollievo. Poi l’arbitro è uscito al 96′, dopo la decisione ci ha tolto un peso dal cuore. Abbiamo già preso molte decisioni ravvicinate contro di noi e oggi siamo stati fortunati”. ha detto Glassner. È molto felice di poter andare a Berlino con la squadra: “Finalmente siamo riusciti a chiudere la partita”.