Dicembre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Conosci queste cinque isole italiane?

Perché solo per Capri, Sardegna e Sicilia? Naturalmente, le famose bellezze dell’isola ti invitano a sognare. Ma sfortunatamente, sono spesso molto affollati. Fortunatamente esistono alternative meno conosciute.

La nostalgia dell’estate arriva con i primi raggi di sole. E il mare. E dopo Dolce per Nintendo, dolce inattività. Le isole italiane, con tutto il suo fascino imperfetto, sono molto amate dai viaggiatori tedeschi. Oltre a ciò, la luce del sole, il cibo delizioso e la garanzia di una sensazione di Dolce Vita sono ancora lì. Coloro che desiderano evitare la folla possono passare a una delle alternative meno conosciute nelle piccole isole di Isol Picol.

Procida invece di Capri

L’isoletta colorata di fronte a Napoli è anche conosciuta come Candy Bag del Golfo di Napoli. Non è giusto, perché ci sono anche tenui toni pastello nella linea di case più fotografata sul corridoio del porto. Meno turisti visitano Procida rispetto alla loro vicina, Capri. Non potrebbe essere dovuto alla carenza di italiani. Il fattore glamour potrebbe essere scomparso?

Nel porto, i pescatori sistemano le reti, gruppi di donne stanno davanti ai negozi con le borse della spesa, tenendosi per mano alla vita, scambiandosi le ultime voci, e gatti che ululano sugli scogli riscaldati dal sole: tutto sembra tranquillo e pacifico. Quando fa rumore la Vespa con il pesce fresco sul sedile posteriore, pensi di essere approdato in una galleria degli anni ’60.

Capitale della Cultura Italiana: Lontana dalla folla di Capri, merita una visita la colorata isola di Procita. (Fonte: Ruolo Addictive, Mario Martinez / Immagini Imeko)

Infatti, l’isoletta è ambientata per molte foto per il suo carattere originale. Ad esempio, il classico romantico “Il Postino” è stato girato sulla spiaggia di Pozzo Vecchio. Questo potrebbe anche essere uno dei motivi per cui Procida è stata nominata capitale della cultura italiana nel 2022.

Favignana al posto della Sicilia

A prima vista il paragone non è del tutto ragionevole, perché la Sicilia è la più grande isola italiana e Favignana è la più piccola. D’altra parte, è la più grande del suo gruppo, ovvero le isole accadiche. Quindi, se stai cercando una piccola isola con acqua molto gestibile ma limpida, sole e cibo versatile ispirato, puoi trovare il tuo paradiso a Favignana.

READ  La comunità italiana è a Düsseldorf da 50 anni

Vacanze a Favignana: La gestibile Isola Acadiana è considerevolmente più piccola della Sicilia, ma è comunque una buona alternativa.  (Fonte: immagini imago / Carlo Vergani)Vacanze a Favignana: La gestibile Isola Acadiana è considerevolmente più piccola della Sicilia, ma è comunque una buona alternativa. (Fonte: Carlo Vergani / Imeko Images)

Mentre vaghi per la città insulare di ispirazione araba e contorta, i visitatori possono godere non solo della fabbrica di tonno Tonara e del suo produttore associato Villa, ma soprattutto della bellezza speciale di questo luogo accogliente.

Ad esempio c’è la chiesa “Immacolata” sull’altare ricoperto di fiori della Madonna o accanto alla piazza Matris Favignano. In caso contrario, vale quanto segue: Strade strette e pizza permettono di gustare un cappuccino o un gelato in Europa.

Se vuoi provare la sensazione delle Maldive nell’acqua limpida, visita una delle spiagge dell’isola. Gala Rosa, Gala Azura o Gala Rotonda invitano gli amanti del sole a nuotare e gli appassionati di immersioni a fare snorkeling.

Ponza al posto della Sardegna

Anche se sogni di andare in barca e nuotare in baie appartate, se sei meno interessato al trambusto delle celebrità e ai prezzi alti, Ponza è il posto che fa per te. Acqua limpida, buon cibo e un’Italia molto autentica al posto della Costa Smeralda.

La colorata isola del Mar Tirreno appartiene al gruppo delle Isole Pontine ed è considerata un paradiso per gli amanti dello snorkeling e dei sub, soprattutto per l’acqua limpida. Le spiagge più belle sono “Xiao de Luna”, protetta da un muro di tufo bianco, e la baia “Kala Fiola”.

Le mucche che sono remote e molto difficili da raggiungere possono essere esplorate in una gita di un giorno in barca. Il porto ha molti fornitori per crociere, ma anche charter di traghetti privati. Non deve essere una barca.

READ  Affrettatevi all'accordo con la Libia

Alternativa Sardegna: L'isola di Ponza in Italia è un hub interno per gli appassionati di snorkeling e immersioni (fonte: immagini imago / Agefotostock, Dionisio Iemma)Alternativa Sardegna: L’isola di Ponza in Italia è un hub interno per gli appassionati di snorkeling e immersioni (fonte: Agefotostock, Dionisio Iemma / immagini imago)

Nel complesso Ponza ha mantenuto un ritmo sobrio. Le barche lucide si vedono raramente lì, e sebbene ci siano molti negozi su entrambi i livelli del porto, non troverai una sfilata di negozi di lusso internazionali lì. Ma la luce del sole nel porto è un lusso per gli occhi.

Se sei fortunato e prendi uno dei banchi sul muro del porto “Bar de Pesky”, avrai una vista meravigliosa sulle facciate colorate del porto e delle case. Secondo la leggenda, non sorprende che Ponza fosse la dimora dello stregone Sir, che aveva già sedotto Ulisse.

Kiglio al posto dell’Elba

Il mare verde smeraldo, il paesaggio incontaminato e l’incantevole miscela di colori e profumi fanno dell’isola al di là della costa toscana un vero gioiello da scoprire. Non si tratta dell’Elba, è sempre più interessata dal turismo di massa, ma si tratta di un’isola piccolissima chiamata Kiglio.

L’isola è un paradiso per gli escursionisti con il suo profumato macchiato e fiori colorati e numerosi sentieri escursionistici che attraversano spettacolari panorami del passato. Ora ci sono quasi 30 percorsi per tutti i livelli di difficoltà sull’isola scarsamente popolata. Alcuni di questi sono vecchi “mulatti”, tracce di asini usate dalla gente del posto per spostarsi tra i luoghi.

A chi crede di essere sbarcato in un luogo deserto e arido verrà insegnato il contrario a Giglio Porto. L’unico porto dell’isola è bizzarro e vivace, come puoi immaginare un porto. Le strade strette e animate sono fiancheggiate da case colorate con caffè, ristoranti e gelaterie.

Vacanze a Kiglio: Soprattutto gli escursionisti possono ottenere i loro soldi su quest'isola italiana.  (Fonte: immagini imago / runner, Panthermedia)Vacanze a Kiglio: Soprattutto gli escursionisti possono ottenere i loro soldi su quest’isola italiana. (Fonte: Runner, Panthermedia / immagini imago)

READ  Serie A: Trasmissione in TV e live streaming in Germania

Le cose sono un po’ più tranquille a Giglio Castello, che sale a 405 metri di altezza. Nulla sembra essere cambiato lì da secoli e anche il vacanziere più eccitante cade in un ritmo isolano molto sobrio.

Non ti senti ancora sull’isola? Poi andiamo in spiaggia. Campies, Canelle e Arenella sono i nomi delle spiagge più frequentate dell’isola.

Purano invece di Venezia

La città delle piscine borbotta da anni sotto il peso dei suoi visitatori. Interessata dalle navi da crociera e dai turisti diurni, l’isola sta davvero lottando per sopravvivere. Perché non vedere il cuginetto Purano, che non è lontano?

Le case dai colori vivaci della piccola isola vicina a nord-est di Venezia sorgono nell’acqua dolce come il piatto di un pittore. Le case colorate erano un tempo destinate a fungere da guide per i pescatori nelle acque spesso ghiacciate dello stagno. Per i fotografi, il loro riflesso nei canali offre sfumature quasi indescrivibili.

Burano: La bellissima isola di fronte a Venezia con le sue colorate case di pescatori e tanti ristoranti confortevoli è una vera raccomandazione per la tua prossima vacanza in Veneto.  (Fonte: immagini imago / Jöran Steinsiek)Burano: La bellissima isola di fronte a Venezia con le sue colorate case di pescatori e tanti ristoranti confortevoli è una vera raccomandazione per la tua prossima vacanza in Veneto. (Fonte: Jöran Steinsiek / immagini imago)

Nel frattempo, la torre della Chiesa dell’Isola di San Martino offre un chiaro orientamento. Si dice che sia più flessibile del suo famoso fratello a Pisa. C’è invece una dettagliata scena della crocifissione dell’artista barocco veneziano Giovanni Batista Typolo.

A parte la natura colorata delle sue case, il Purano è anche noto per i suoi intricati ricami e merletti, e le mogli dei pescatori hanno tempo e svago da fare mentre gli uomini sono in acqua. Puoi fare una passeggiata lungo la strada principale attraverso Balthasare Kaluppi e ammirare e acquistare opere d’arte e arte del vetro morbido della vicina isola di Murano.