Novembre 26, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Chelsea – L’applauso contro il Brentford come campanello d’allarme: niente panico Thomas Tuchel

Il Chelsea FC ha dovuto affrontare rumori striduli in sottofondo per settimane.

Poiché l’oligarca e proprietario di lunga data del club Roman Abramovich, che si dice sia vicino al presidente russo Vladimir Putin, è stato sottoposto a severe sanzioni dal governo inglese, il club deve affrontare un futuro incerto.

Rapporti di investitori finanziariamente forti che si dice siano interessati ad acquistare la fuoriuscita di Londra dall’isola alla terraferma quasi ogni giorno.

Champions League

Yellow Fear arriva a Monaco: Mueller mette in guardia contro il Villarreal

04/04/2022 alle 14:25

Di recente, l’attenzione si è concentrata in particolare sui donatori statunitensi. La famiglia di imprenditori Reckitt, che possiede già il club di baseball di Chicago, e il gruppo Rock Entertainment (Cleveland Cavaliers) guidato da Dan Gilbert vengono scambiati come acquirenti.

La strana somiglianza delle sconfitte

Finora, l’allenatore Thomas Tuchel e la sua squadra sono riusciti a nascondere la sfortunata situazione, il Chelsea ha vinto in modo affidabile il campionato, la prima divisione e la FA Cup. In tutto, il vincitore della Champions League è rimasto imbattuto da 14 partite consecutive (12 vittorie e 2 pareggi).

Sabato scorso, la serie impressionante si è interrotta bruscamente e per la prima volta da metà gennaio c’è stata una sconfitta in Premier League – ed è stata dura: Il Chelsea era in vantaggio per 1:4 contro la Tabella 14 davanti ai tifosi di casa. Brentford sottoIl campione europeo under 21 tedesco Vitaly Janelt è diventato il migliore in campo con una doppietta.

Uno strano parallelismo: esattamente un anno fa, Tuchel, che da fine gennaio 2021 è alla guida del Chelsea, ha perso una cifra simile. Il comodo risultato finale allo Stamford Bridge contro il West Bromwich Albion, poi retrocesso, è stato di 5-2.

READ  Loris Karius: Era un ex modello per Sofia Tomala, come Tim Weiss - Football

“Spero che questo sia un campanello d’allarme per tutti noi, me compreso”, ha detto Tuchel dopo la sconfitta. Il suo intuito non deve ingannarlo: da allora, il Chelsea non ha mai subito più di tre gol, dopo 2:5 il peso massimo inglese ha festeggiato prima l’ingresso in Champions League e poi ha alzato il trofeo più prestigioso del calcio, il manico. Altezza.

Incontro con il Real Madrid

Il Chelsea ha anche concesso il record del Real Madrid in semifinale grazie a un pareggio per 1-1 nella capitale spagnola e 1. Vittoria 2-0 in casa fuori dai piedi. In questa stagione, l’Inghilterra ha già affrontato i Blancos nei quarti di finale (mercoledì, 21:00 Nella trasmissione in diretta).

Il Chelsea ha eliminato il Real Madrid l’anno scorso

Fonte immagine: Getty Images

Tuttavia, il fatto che le prove generali del cracker siano state così brutte non ha fatto preoccupare Tuchel. “Non dobbiamo fare niente di speciale in questo momento”, ha detto dopo la sconfitta del Brentford. “Dobbiamo basarci su ciò che abbiamo costruito in questa stagione e nell’ultimo anno”.

“Non penso che abbiamo bisogno di qualcosa di pazzo in questo momento o dovrei fare discorsi pazzi”, ha aggiunto il 48enne. Alla conferenza stampa, Tuchel è stato autocritico: “È stato un misto di eventi strani, ma è stata solo colpa nostra e colpa nostra”, ha detto il boss del Chelsea. Non ha voluto accettare l’accusa che la sua squadra stesse già considerando un duello con il Real Madrid.

Thomas Tuchel: “Sono sicuro che non ne farò un dramma”

Ha detto: “Non ho visto alcuna distrazione, quindi perché dovremmo essere distratti e pensare all’improvviso al Real Madrid?” Alla domanda sulla strana somiglianza tra il 2:5 contro il West Bromwich Albion di un anno fa, l’ex tecnico del Dortmund ha anche risposto con calma: “Sembra essere un campanello d’allarme. Dopo tante vittorie e tanti buoni risultati, sicuramente ha non avrà alcun dramma da esso. Perché dovrebbe? Io sì? “

Valutazione sobria e altrettanto adeguata della situazione. Mentre parti del mondo mediatico inglese a 1:4 sospettavano già un precursore di una potenziale crisi, prendendo di mira Kai Havertz, che aveva recentemente giocato in modo aggressivo ma si era comportato in modo infelice contro Brentford, come simbolo di sconfitta, Tuchel non si è lasciato turbare.

Sotto la sua guida, la sua squadra ha dimostrato più e più volte di essere in grado di gestire le battute d’arresto. Questo non è l’ultimo dei suoi vantaggi. Quindi puoi tranquillamente presumere che il Chelsea mostrerà di nuovo una faccia completamente diversa mercoledì sera. Nonostante tutto il rumore di fondo.

Potrebbe interessarti anche: Guardiola si autodenuncia: “Penso che siano tattiche stupide”

Cambio Rudiger? Pensiero inquietante per Tuchel

Bundesliga

Salihamidži difende il team manager dopo il crollo al cambio

04/04/2022 alle 13:35

Bundesliga

La frustrazione mangia il Fan Fest: Klatsche vs. RB rivela tutti i problemi di BVB

04/04/2022 alle 12:43