Maggio 19, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cambiano i termini e le condizioni generali di Paypal: gli utenti devono sapere


Il 6 maggio 2022 PayPal sta apportando modifiche ai suoi termini e condizioni. Questi riguardano principalmente il trading NFT e la gestione dei reclami.

Fornitore di servizi di pagamento Paypal che guida il 6 maggio 2022

i cambiamenti
Nelle Condizioni Generali (CG). Questi riguardano principalmente la negoziazione di NFT e la gestione dei reclami.

Modifiche agli NFT

In futuro, PayPal coprirà il trading in NFT solo in misura limitata attraverso la protezione dell’acquirente tramite i nuovi termini e condizioni. Gli NFT (Non-Foldable Tokens) sono oggetti digitali univoci che non possono essere sostituiti o duplicati.

Con il chiarimento della protezione dell’acquirente nei nuovi termini e condizioni, Paypal non copre più “alcuni token non fungibili (NFT) con importo della transazione superiore a $ 10.000”. Secondo Paypal, la maggior parte degli altri NFT inferiori a $ 10.000 continuerà a essere coperta dalla protezione dell’acquirente. Tuttavia, per beneficiare della protezione dell’acquirente per le NFT, i venditori devono dimostrare che l’oggetto o il servizio immateriale è stato fornito e che l’acquirente ha ricevuto la merce o ha beneficiato del servizio.

Migliore gestione dei reclami

Un’altra modifica ai Termini e condizioni di PayPal riguarda la gestione dei reclami. Il servizio di pagamento vuole “registrare più informazioni sui reclami dei clienti” in futuro. In questo modo l’azienda vuole migliorare le proprie procedure di reclamo e aiutare i clienti in modo più mirato. Tuttavia, non è chiaro quali informazioni aggiuntive PayPal intenda registrare in futuro in caso di reclamo.

Nuova sezione per i titolari di conto business

Il 6 maggio, PayPal aggiungerà anche una nuova sezione per i titolari di account commerciante ai suoi Termini e condizioni. In questa nuova sezione, PayPal spiega che gli obblighi di PayPal possono essere soggetti ai poteri amministrativi e di cancellazione di un’autorità di regolamentazione o di supervisione. Secondo PayPal, sono obbligati a includere questa dicitura in modo che le agenzie governative non debbano salvare istituzioni finanziarie come PayPal quando incontrano difficoltà finanziarie.

READ  Nuove opportunità in arrivo: Turnaround Martedì: perché la correzione del prezzo dell'oro sta volgendo al termine | newsletter

Informazioni personali e donazioni

Anche i riferimenti a Ebay non più in vigore verranno rimossi dai Termini e Condizioni. Paypal estende anche la dichiarazione sulla protezione dei dati. Nella nuova versione, le informazioni su come PayPal raccoglie e utilizza i dati personali degli utenti che non dispongono di un conto PayPal sono disponibili qui.

I Termini di servizio si estendono anche alla possibilità di premiare enti di beneficenza registrati con Paypal Giving Fund Ireland da donazioni effettuate da utenti in Irlanda e altrove. Paypal vuole anche riorganizzare alcune informazioni. In questo modo, i termini e le condizioni dovrebbero fornire maggiore chiarezza e i dettagli possono essere trovati nei luoghi che gli utenti di solito cercano.