Aprile 17, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Barcellona: le stelle sono improvvisamente costrette a scappare allo stand – durante la celebrazione del torneo! | gli sport

Barcellona: le stelle sono improvvisamente costrette a scappare allo stand – durante la celebrazione del torneo!  |  gli sport

Il Bayern avrebbe potuto usarne uno in questa stagione…

Il Barcellona vince facilmente 4-2 contro i suoi rivali, l’Espanyol, e garantisce così il primo campionato spagnolo dal 2019, quattro partite prima della fine della stagione! Robert Lewandowski (34) ha segnato due volte.

Dopo la partita scoppia una brutta rivolta!

Mentre le stelle del Barcellona celebrano il loro titolo nel cerchio centrale, le cose si fanno improvvisamente complicate. I tifosi dell’Espanyol prendono d’assalto il campo e le stelle fuggono freneticamente negli spogliatoi! La polizia usa i manganelli, i tifosi violenti lanciano cartelli. Per proteggere i professionisti, le forze di sicurezza hanno barricato il percorso verso la cabina. Dopo pochi minuti la situazione si è calmata.

I tifosi dell’Espanyol prendono d’assalto la celebrazione del campionato

Foto: JOSEP LAGO/AFP

curioso: Le riprese televisive mostrano un uomo che colpisce violentemente una telecamera proprio accanto al campo. Mentre lo fa, si copre il viso con la giacca per evitare di essere riconosciuto. È stupido che un’altra telecamera nello stadio lo riprenda costantemente durante e dopo il suo crimine. Tornato sugli spalti, va in giro come se niente fosse, forse pensando di non essere osservato. Perché non tiene più la giacca davanti a sé. Sarebbe costoso!

Si gioca anche a calcio.

11 minuti: Balde prevale sulla sinistra, servendo Lewandowski dalla linea di fondo. Pole è in quinta e spinge la palla oltre la linea per l’1-0.

Lewandowski ha celebrato l'1-0 con il suo famoso pugno

Lewandowski festeggia il vantaggio

Foto: Getty Images

40 minuti: De Jong serve Raphinha sulla fascia destra. Vede in mezzo il brasiliano Lewandowski, che correva con lui. Questa volta l’ex Monaco (dal 2014 al 2022) doveva solo tirare a porta vuota – 3-0.

Intanto Balde segna il 2-0 su assist di Pedri (20′) e Conde il 4-0 (53′). Javi Boadu (73′) e Joselu (90′ + 2′) hanno segnato per l’Espanyol.

Le stelle del Barcellona Conde, Baldi e Javi (da sinistra) festeggiano una vittoria per 4-0

Le stelle del Barcellona Conde, Baldi e Javi (da sinistra) festeggiano una vittoria per 4-0

Foto: JOSEP LAGO/AFP

Per Lewandowski i gol sono il 20esimo e il 21esimo in campionato. Complessivamente, l’attaccante ha segnato 31 gol in 42 partite ufficiali con il Barcellona in questa stagione e ha fornito altri sette gol.

In estate Lewandowski si è trasferito dal Monaco ai catalani per 45 milioni di euro più cinque milioni di bonus. Ora è in gran parte responsabile di garantire che la squadra di Xavi (43) vinca di nuovo un titolo importante. Quindi è davvero un eroe! A differenza del Bayern che è ancora in duello con il BVB…

Xavi indica la linea laterale durante la partita contro l'Espanyol.  Da quando è subentrato nel novembre 2021, lo spagnolo ha vinto 35 delle sue 49 partite ufficiali

Xavi indica la linea laterale durante la partita contro l’Espanyol. Da quando è subentrato nel novembre 2021, lo spagnolo ha vinto 35 delle sue 49 partite ufficiali

Foto: LLUIS GENE/AFP

E, a proposito, il miglior marcatore del Monaco in questa stagione è Serge Gnabry (27), con 13 gol. Sadio Mane (31), acquistato in estate dal Liverpool in prima squadra, ha segnato solo sette gol.

Il Barcellona può battere un altro record?

I blaugrana conquistano con la vittoria il loro 27esimo scudetto. È anche il primo titolo importante di Xavi come allenatore del Barcellona. Finora ha potuto festeggiare solo la Supercoppa 2023.

Statistiche folli: In 34 partite di campionato, il Barcellona ha subito solo 13 (!) Gol con il portiere della nazionale Marc-André ter Stegen (31) che ha colpito l’area di rigore. Francisco Llano (1993/94 con il Deportivo La Coruña) e Jan Oblak (2015/16 / Atletico Madrid) detengono il record con 18 gol ciascuno dopo 38 partite. Con quattro partite rimaste, Barcellona e Ter Stegen dovrebbero essere in grado di battere quel record!

Ha scritto che stava pensando di convertirsi Mueller ha discusso con un reporter di BILD