Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Australian Open: Sinner sconvolge Djokovic a Melbourne

Australian Open: Sinner sconvolge Djokovic a Melbourne

Al: 26 gennaio 2024 alle 9:36

Jannik Sinner ha battuto il campione in carica Novak Djokovic nelle semifinali degli Australian Open e per la prima volta è in una finale del Grande Slam. Lì incontrerà Alexander Zverev o Daniil Medvedev, che giocheranno nella seconda semifinale (ora in diretta).

Sinner ha vinto la sua prima semifinale a Melbourne venerdì (26 gennaio 2024) contro il numero uno al mondo Djokovic meno di tre ore e mezza dopo 6:1, 6:2, 6:7, 6:3. Per il dieci volte campione dell'Australian Open si è trattato della prima sconfitta a Melbourne in 2.195 giorni e della prima sconfitta in semifinale nel suo torneo preferito di sempre. L’ultima volta che ha dovuto ammettere la sconfitta è stato contro il sudcoreano Chung Hyun agli ottavi del 2018. Poi ha vinto 33 partite consecutive a Melbourne.

Zverev in semifinale contro Medvedev

Nella seconda semifinale, Alexander Zverev sfiderà Daniil Medvedev nella sessione notturna (ora in diretta) per un posto nella sua seconda finale del Grande Slam.

Sinner è molto stabile e non c'è una sola palla per Djokovic

Djokovic, estromesso dopo essere stato eliminato in semifinale, ha dichiarato: “Quella è stata una delle peggiori partite del Grande Slam che abbia mai giocato. Sono rimasto scioccato dal livello a cui ho giocato”. “Ad essere sincero, non ho giocato bene tutto il torneo. Yannick mi ha completamente dominato oggi e ha completamente meritato la vittoria.”

Djokovic ha dovuto salvare un match point nel tiebreak del terzo set e si è salvato nel quarto set. Ma l'italiano è rimasto stabile, soprattutto al servizio: non ha concesso un solo break point per tutta la partita e in cambio ha continuato a mettere sotto pressione Djokovic. Il giocatore serbo ha oscillato la sua prima di servizio nel quarto set, dopodiché Sinner è riuscito a strappare il servizio decisivo portando il punteggio sul 3-1.

  • Semifinale femminile
    Freccia destra

  • Semifinali maschili
    Freccia destra

Era molto difficile. Durante i primi due set ho avuto la sensazione che non si sentisse a suo agio in campo. Ho solo cercato di rimanere concentrato e continuare a spingere. Sono così felice“L'italiano ha detto nell'intervista in tribunale dopo aver raggiunto la finale a Melbourne.”Questo mi lascia senza parole. Ricordo ancora le prime partite d'esibizione giocate qui. Non vedo l'ora che arrivi la mia prima finale– Il numero quattro del mondo ha detto e ricordato ai suoi tifosi in patria che anche gli italiani Simone Bolelli e Andrea Vavasori sono vicini al titolo di doppio.Spero che tieni le dita incrociate per noi“.