Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Australian Open 2024: Alexander Zverev prima dell'esplosiva semifinale contro Daniil Medvedev: gli amici diventano nemici

Australian Open 2024: Alexander Zverev prima dell'esplosiva semifinale contro Daniil Medvedev: gli amici diventano nemici

Alexander Zverev e Daniil Medvedev hanno dimostrato egregiamente a Melbourne in questi giorni di giocare a tennis ai massimi livelli, sia tecnicamente che fisicamente.

Quasi tutto il mondo professionale è rimasto colpito dall'atteggiamento più offensivo di Zverev, che lui stesso ha spiegato: “Gli ho messo troppa fretta e ho giocato in modo troppo aggressivo. In qualche modo gli ho tolto la racchetta dalle mani”.

Boris Becker, esperto di Eurosport Arrivò al punto di commentare: “È il miglior tennis che abbia mai visto da lui”.

A ciò si aggiunge l'imponente fisico del campione olimpico, che durante il tour stampa ha dichiarato con sicurezza, nonostante alcune vesciche di sangue sotto le dita dei piedi: “Non voglio sembrare arrogante, ma in realtà mi sento bene fisicamente in campo .” Ha funzionato. Molto fisicamente. Fisicamente non c’è quasi nessun giocatore che ci lavori più di me”.

Lo psicologo dello sport elogia Zverev: “Resta più calmo”.

Come è noto, Medvedev è migliorato notevolmente anche in questo ambito dopo i suoi primi anni da professionista, il che, unito al suo rovescio e al suo gioco variabile e non ortodosso, gli dà vantaggi contro ogni avversario come specialista del cemento nell'underground di Melbourne.

Emil Ruusuvuori, Félix Auger Aliassime e più recentemente Hubert Hurkacz hanno potuto toccare con mano la combinazione tra fisicità e giocosità.

In semifinale (venerdì dalle 9.30 alla sbarra) si aggiunge l'elemento mentale: chi può ignorare quello che alla fine è successo tra le due rivali?

L'amicizia tra Zverev e Medvedev è rotta

La saga in breve: una volta erano entrambi amici quando erano due giovani talentuosi di origine russa. Lo stesso vale per le giocatrici emergenti Daria Chernyshkova, ora sposata con Medvedev, e Olga Sharypova, che ha avuto una relazione con Zverev quando era giovane.

Dalla fine della seconda relazione in gioventù, il rapporto tra Zverev e la famiglia Medvedev è considerato teso. I discorsi di accettazione pubblica di Zverev nei confronti della coppia dopo le finali del torneo non hanno cambiato la situazione.

immagine

Becker ha detto: “Ecco come Zverev ha vinto gli Australian Open”

Atleticamente, ha sviluppato allo stesso tempo uno dei duelli più potenti del tour. Dopo la pausa forzata di Zverev per infortunio, Medvedev ha vinto cinque delle sei partite nel 2023 e, a suo avviso, ha migliorato il suo record nel confronto diretto portandolo a 11:7.

Zverev: Medvedev è uno dei giocatori più ingiusti

immagine

Medvedev risponde a Zverev: “Guardati allo specchio”.

“Ci sono 1.000 situazioni in cui sente che sto iniziando a giocare meglio e cerca di fare qualcosa ogni volta. Sono molto deluso da lui come atleta”, ha detto Zverev, riferendosi a Medvedev che una volta è andato in bagno. Due manovre diversive.

Medvedev: Zverev vive nel suo mondo

Di fronte a queste dichiarazioni, Medvedev ha lanciato un attacco 24 ore su 24 al suo avversario. “Non entrerò troppo nei dettagli. Dirò solo che non siamo mai stati amici intimi, forse solo nel primo anno. Ma nei suoi discorsi di congratulazioni ha detto qualcosa del genere che lui ed io eravamo amici, e questo non è stato detto È così da molto tempo.”

immagine

Becker analizza Zverev: “…allora è difficile batterlo”

Ha detto ai giornalisti a Monte Carlo che Sasha vive nel suo mondo. Medvedev ha aggiunto che sarebbe stato possibile “condurre con lui forse 25 interviste”. (Zverev, Cor) Trovarlo a dire cose strane dopo la sconfitta. Sasha non è quel tipo. Se dice che qualcuno non è giusto, tu dici: okay, fantastico. Guardati allo specchio.”

Buzz sul documentario Netflix su Zverev

Come se ciò non bastasse, quest'anno un episodio della seconda stagione di Netflix intitolato “Breakpoint” dedicato a Zverev ha fornito nuovo carburante agli avversari. L'episodio è stato girato quasi esclusivamente dal punto di vista di Zverev. Di conseguenza, come al solito nei documentari di pubbliche relazioni, domina la sua narrativa.

Ma anche se Medvedev si è comportato ingiustamente ed esageratamente nella suddetta partita di Monte Carlo e in un momento o nell'altro, l'episodio alla fine presenta un'immagine chiaramente esagerata di Medvedev come cattivo.

immagine

Kyrgios esulta servendo il gigante Zverev: “È quasi ridicolo”

Di fronte alla vicenda di Melbourne, Medvedev ha spiegato: “Ho visto un po' qua e là, ma non l'ho visto tutto e probabilmente non lo farò perché probabilmente mi sentirò frustrato”. Anche la sua connazionale Daria Kasatkina ha trovato parole chiare su Twitter/X.

“Così è Netflix ed è per questo che piace alla gente, perché esagera le cose. Di solito è caldo e freddo, non neutrale. Le persone intorno a me, le persone nello spogliatoio, sanno di cosa mi occupo,” Medvedev ha spiegato semplicemente. “Adoro. Può essere difficile per me in campo, ma quando sono fuori dal campo, sento di avere un buon rapporto con quasi tutti nel tour.”

Zverev deve servire contro Medvedev

A novembre Zverev ha messo in prospettiva la sua intervista a Monte Carlo; L’incidente su Netflix non dovrebbe però avere un effetto calmante sulla relazione. Osservatori e tifosi non dovrebbero sorprendersi se venerdì ci saranno i cosiddetti “giochi mentali” o addirittura scaramucce in campo.

In termini di sport, entrambi si incontreranno comunque ai massimi livelli. Non c'è giocatore al mondo che riesca a creare il proprio ritmo che lo rende felice contro Medvedev. Medvedev progetta il suo gioco e i suoi tiri in un modo molto non convenzionale.

immagine

Quarti di finale: Zverev schiaccia l'Alcaraz – highlights

Quindi Zverev avrà problemi nei duelli base. Sarà molto importante per il tedesco ripetere la prestazione eccezionale ottenuta finora venerdì.

La sua percentuale di servizio nei tornei è superiore al 70%. Contro l'Alcaraz a volte del 90%. In combinazione con un rinnovato orientamento offensivo, che dovrebbe dargli vantaggi negli scambi brevi, Zverev ha buone possibilità di vincere. Se fosse riuscito a nascondere il retroscena.

immagine

Quarti di finale: Medvedev vince la battaglia di calore – highlights

  • Tutte le partite dell'Australian Open in diretta e su richiesta, comprese le competizioni junior e su sedia a rotelle
  • Tutte le partite alla Rod Laver Arena con telecronaca tedesca e senza interruzione
  • Trasmissione esclusiva multistadio con le migliori star internazionali, con telecronaca tedesca e senza interruzioni
  • Il rapporto completo di Eurosport con Boris Becker, Barbara Ritner e altri massimi esperti
  • Tag di pianificazione: accesso rapido ai momenti e agli scambi più importanti tramite i tag negli stream delle grandi partite
immagine

Ricevi le notizie più importanti sugli Australian Open tramite WhatsApp: ecco come funziona