Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Assemblea Generale Annuale: Perdita di Azioni Daimler Trucks: Daimler Trucks rimane ottimista nonostante i timori economici – Aumento dei prezzi dovuto ai costi più elevati | newsletter

Nella sua prima assemblea generale come società indipendente mercoledì, il Gruppo DAX ha affermato che le vendite del leader mondiale del mercato degli autocarri pesanti dovrebbero aumentare di oltre il dieci percento per raggiungere 520.000 veicoli. In termini di vendite, gli svevi puntano ancora ad aumentare fino a un quarto, passando da 48 a 50 miliardi di euro. Il ritorno sulle vendite rettificato dovrebbe aumentare di almeno un punto percentuale, passando dal sette al nove percento. “Quindi andiamo al resto dell’anno con ottimismo e fiducia”, ha affermato il CEO Martin Daum, secondo una trascrizione del discorso all’assemblea virtuale degli azionisti.

Dom ha spiegato che i rischi economici sono aumentati nelle ultime settimane, tanto che molti temono un’ulteriore flessione dell’economia globale. “E una tale flessione, l’ansia, ci colpirà direttamente come industria ciclica”. Ma grazie agli investimenti in nuovi veicoli commerciali che sono stati sospesi durante la crisi del Corona, Daimler Truck si trova in una posizione eccezionale che potrebbe mitigare un leggero rallentamento. Molti clienti ora hanno urgente bisogno di rinnovare le loro flotte. Quindi non osserviamo alcuna cancellazione”. Inoltre, il costruttore di camion può assorbire costi di produzione più elevati con l’aumento dei prezzi. Le prospettive tengono conto degli effetti attualmente noti della guerra in Ucraina e del graduale allentamento della carenza di semiconduttori.

A giugno, sia l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) che la Banca mondiale hanno notevolmente abbassato le previsioni di crescita economica mondiale. L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ha abbassato le sue previsioni di crescita economica mondiale nel 2022 dal 4,5% al ​​3% e la Banca mondiale dal 4,1% al 2,9%.

READ  Preoccupazioni in corso sui tassi di interesse: la cautela è la chiave del DAX

Daimler Truck è indipendente e quotata in borsa da dicembre dopo la scissione dalla consociata di autovetture Mercedes-Benz. Il Gruppo di Stoccarda è da marzo incluso nel principale indice DAX. L’azionista principale è il gruppo Mercedes-Benz con circa il 35 percento, seguito dalle case automobilistiche cinesi e dai partner Daimler BAIC e Geely tramite il suo proprietario Li Shufu, ciascuno con il sei percento.

Daimler Truck installa meno chip nei camion

A causa delle continue carenze, Daimler Truck sta lavorando per ridurre il numero di trucioli nei suoi camion. Il produttore dipende anche da altri fornitori di questi componenti elettronici, ha dichiarato mercoledì il Chief Financial Officer Jochen Goetz durante l’assemblea generale online a Stoccarda. “Le interruzioni nelle catene di approvvigionamento, in particolare nei semiconduttori, stanno pesando sulla nostra attività”.

Goetz ha affermato dopo le domande degli azionisti che la situazione con i chip dovrebbe migliorare nella seconda metà dell’anno. La limitazione interessa l’intero settore e in passato ha anche indotto Daimler Trucks ad accumulare scorte di produzione a causa della mancanza di componenti.

Daimler Truck aumenta i prezzi a causa dei costi più elevati

Daimler Trucks risente degli alti costi delle materie prime e dell’energia. Ecco perché il produttore di camion e autobus sta aumentando i prezzi, ha affermato mercoledì il direttore finanziario Jochen Goetz durante l’incontro pubblico online a Stoccarda. “Prevediamo che i venti contrari continueranno per tutto il 2022”.

Indipendentemente dalle preoccupazioni economiche e dalla guerra in Ucraina, il produttore di camion si impegna a raggiungere l’obiettivo di aumentare le sue vendite fino a 50 miliardi di euro nell’anno in corso. L’anno scorso è stato di circa 40 miliardi di euro. Il CEO Martin Daum ha dichiarato alla riunione degli azionisti che la situazione della domanda globale di autocarri è eccellente.

READ  Compleanno BILDplus: vinci un Apple iPhone 13! *** Contenuto BILDplus *** - Concorso a premi GRATUITO

A causa della carenza permanente, il numero di trucioli nei camion è stato ridotto. Anche altri fornitori di questi componenti elettronici svolgono un ruolo, ha spiegato Goetz. “Le interruzioni nelle catene di approvvigionamento, in particolare nei semiconduttori, stanno pesando sulla nostra attività”.

Goetz ha affermato dopo le domande degli azionisti che la situazione con i chip dovrebbe migliorare nella seconda metà dell’anno. La limitazione interessa l’intero settore e in passato ha anche indotto Daimler Trucks ad accumulare scorte di produzione a causa della mancanza di componenti.

Dom ha affermato che la produzione del grande stabilimento di autocarri di Wörth, nel sud del Palatinato, è stata interrotta per alcuni giorni l’anno scorso a causa della congestione. La produzione nello stabilimento, che impiega circa 10.000 persone, sta attualmente procedendo secondo i piani.

Il produttore indipendente ha ora tenuto la sua prima riunione pubblica generale. Lo scorso dicembre, il Gruppo Daimler, che ora opera con il nome Mercedes-Benz (ex Gruppo Mercedes-Benz (ex Daimler)), ha sciolto la sua grande attività di veicoli commerciali. Daimler Truck, con circa 100.000 dipendenti in tutto il mondo, è uno dei maggiori produttori di camion e autobus. Mercoledì, le azioni di Daimler Truck sono temporaneamente scese del 3,35% a 62,02 euro tramite XETRA.

Francoforte (Reuters) / Stoccarda (dpa-AFX)

Altre notizie su Daimler Trucks

Fonti immagine: Daimler Truck AG