Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Argento nel biathlon – Il 15enne tedesco sta suscitando molto scalpore

Senza Andreas Skau e Anna Schaffelhuber non ci si sarebbe aspettati tante medaglie nella selezione per le Paralimpiadi tedesche. Ma il primo giorno c’è stata una pioggia di medaglie per la “Team D”.

Len Kazmayr, che ha solo 15 anni, e Leonie Walter, che ha tre anni in più, gareggiano nel biathlon a Giochi Paralimpici Premiato argento e bronzo. Il più giovane partecipante tedesco ha corso al secondo posto sabato (ora locale) a Zhangjiakou in Cina tra gli atleti ipovedenti per oltre sei chilometri con uno sprecato in 20:14,6 minuti, anche Walter è arrivato secondo con un tiro mancato in 20:51,5 minuti tre . Nel primo giorno di gare di biathlon, la campionessa dei Giochi Paralimpici è stata l’ucraina Oksana Shishkova con un tempo di 20:09,0 minuti.

La medaglia significa tutto per me.

Marco Mayer ha conquistato anche il secondo posto nella classe permanente maschile, dopo una prestazione impeccabile, solo Grigori Vowchinsky è stato più veloce di 47,7 secondi. Il 33enne ha vinto la prima medaglia d’oro per l’Ucraina, gravemente colpita dalla guerra di aggressione russa. Poco tempo dopo, Oxana Schischkowa ha seguito l’esempio con una vittoria su Kazmaier.

Per i tre tedeschi è il più grande successo della loro carriera. A Meyer, la protesta di un concorrente è stata respinta per una presunta arma illegale. “È incredibile, non riesco a trovare le parole. Sono al settimo cielo. La medaglia significa tutto per me”, ha detto Meyer a SID.

Al via, invece, il portabandiera Martin Flegg ha perso una medaglia. Il 32enne di Friburgo è arrivato quinto nel biathlon nella classe da seduti 14 ore dopo la cerimonia di apertura. La vittoria è andata al cinese Liu Zisu, che ha assegnato ai padroni di casa la prima medaglia d’oro ai Giochi.

READ  Tifosi in diminuzione nel calcio tedesco: una questione di divertimento