Dicembre 10, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Aree ad alto rischio Corona: Italia, Croazia e Co.

L’Italia non è più uno dei paesi più colpiti dal corona.

© Augst / Eibner-Pressefoto / Imago

Molte destinazioni turistiche popolari sono state cancellate dalle aree ad alto rischio di RKI Corona. Questo rende le cose più facili per chi torna dal viaggio.

A partire dal 27 febbraio, alcuni paesi non saranno più presi in considerazione dal governo federale Aree ad alto rischio per corona *. Robert Koch (RKI) ha rimosso i paesi dall’elenco per la prima volta nelle ultime settimane. Ora include destinazioni turistiche popolari come l’Italia e la Croazia.

A partire dal 27 febbraio, questi paesi non sono più considerati aree corona ad alto rischio

  • Albania
  • Antigua e Barbuda

    Argentina

  • Australia
  • Bangladesh
  • Belgio

    Belize

  • Stato Florinazionale della Bolivia
  • Bosnia Erzegovina
  • Bulgaria
  • Ecuador
  • Quella francese Ministero degli Esteri della Guadalupa – enti locali di Saint Barthelemy e Saint Martin
  • Granata
  • Guyana
  • Iraq
  • Italia
  • Colombia
  • Kosovo
  • Croazia
  • Lussemburgo

    Madagascar

    Montenegro

  • Parti d’oltremare del regno Olanda Aruba, Bonaire, Curaோao, Sabah, Sant’Eustazio e San Martino

    Macedonia del Nord

  • Panama
  • Perù

    Filippine

  • Polonia
  • Repubblica di Moldova
  • Santa Lucia
  • San Marino
  • Svezia
  • Serbia
  • Seychelles

    Suriname

  • Ucraina
  • Ungheria

Più interessante: Aree ad alto rischio e ingresso in Germania dall’azienda – Regole Corona attuali.

Non è più il corona la zona più pericolosa: cosa significa per chi torna da un viaggio

I vacanzieri dovrebbero essere felici che destinazioni di viaggio così popolari Italia e Croazia Le rigide regole di restituzione del viaggio sono ora esentate. Persino AustraliaÈ riaperto ai turisti internazionali *, Che è molto attraente per i turisti. Inoltre, c’erano anche Paesi vicini Belgio, Lussemburgo e Polonia Rimosso dall’elenco dei rischi.

READ  Soccorso in mare - Francia e Italia cercano di risolvere la loro controversia

Per i viaggiatori di ritorno, ciò significa che la registrazione all’ingresso digitale non è più necessaria. comunque, il La prova 3G è obbligatoria per tutti i viaggiatori di età superiore ai sei anni. In cambio, le persone che entrano in Germania con un test negativo non hanno bisogno di isolamento. (fk) * Merkur.de è un’offerta IPPEN.MEDIA.