Andare in vacanza in bici: rischio multe in Italia

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."
  1. Pagina iniziale
  2. Consumatori

Premere

Se vuoi portare la tua bici con te in vacanza, ci sono alcune cose che dovresti considerare in Italia. Se queste regole vengono ignorate, ai vacanzieri potrebbe essere chiesto di pagare.

MONACO DI BAVIERA – In estate molti viaggiatori si dirigono verso sud. è lì Italia Una destinazione di viaggio popolare per molti tedeschi raggiungibile in poche ore in auto. Le persone che desiderano esplorare una destinazione di vacanza su due ruote spesso decidono di portare la bicicletta in macchina. Tuttavia, lo è È sempre importante conoscere le normative locali. Specialmente in Ci sono alcune cose da considerare in ItaliaI vacanzieri devono sapere. Perché se le norme vengono ignorate, ciò costerà caro.

In Italia in bici: rischio multa da almeno 80 euro

lo spiega ADAC. Chi trasporta una bicicletta utilizzando il portapacchi posteriore deve Segnale di pericolo rosso e bianco (collegamento dell’annuncio) Collegare. Se la bici si estende oltre la larghezza del veicolo, come in molte utilitarie, devono essere installati due segnali di avvertimento. Questi sono attaccati ai lati sinistro e destro della bici. Ci sono anche note sui segnali di pericolo. Dovrebbe essere fatto di lamiera ondulata, dovrebbe avere una dimensione di almeno 50 x 50 centimetri e dovrebbe avere un tratteggio rosso e bianco, con cinque strisce rosse obbligatorie.

Chi viola queste prescrizioni sarà multato di almeno 80 euro. A breve termine saranno esentati da questo obbligo i portapacchi posteriori con targa doppia, cioè targa e portapacchi identici sul veicolo. Tuttavia per ora è stato sospeso.

Ci sono alcune cose da considerare quando si trasportano biciclette in Italia. © Imago/Rolf Poss

A proposito: una nuova interpretazione della legge potrebbe classificare le biciclette come carichi difficili da identificare, il che significa che una bicicletta trasportata non deve essere effettivamente più larga di un’auto. Ma come è avvenuto questo cambiamento delle norme sulla circolazione stradale? Südtirolnews.it È stato anche riferito che per il momento è stato sospeso. I produttori di portabiciclette si erano precedentemente opposti al cambiamento. Tuttavia è probabile che il regolamento venga nuovamente discusso, poiché finora è stato sospeso.

Trasportare una bicicletta in macchina in Germania: fare attenzione alle targhe coperte

E dentro Germania è rumoroso bussgeldkatalog.org Norme da seguire per quanto riguarda i portapacchi posteriori. Ciò è particolarmente vero per la targa, perché se la targa posteriore è completamente o parzialmente coperta dal portabiciclette, al portabici deve essere fissata una targa separata. Dovrebbe essere uguale all’originale, ma non è necessario che sia timbrato.

La mancata allegazione di una targa aggiuntiva comporterà una sanzione di 60 euro. Se la targa ha un numero diverso, si può anche considerare un uso improprio della targa, punibile con una multa o fino a un anno di prigione e tre punti a Flensburg. Anche per le auto senza portabiciclette c’è qualcosa da considerare per quanto riguarda la targa. Non deve essere sporco perché i segnali poco chiari verranno penalizzati.

Related articles

L’Italia teme l’eruzione del supervulcano – La Regione pianifica un’evacuazione di massa

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:54Da: Moritz FletzingerPremeredivisoLa Terra trema, il supervulcano italiano potrebbe eruttare. ...

Un’azienda bavarese elimina 420 posti di lavoro

Home pageBavierastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Leonie BellinaInsisteDivideIl fornitore di automobili Preh ha annunciato di voler...

Taylor Willey è morto all’età di 56 anni

Dipendenti dalle serieNotiziala gentestava in piedi: 23 giugno 2024, 4:48da: Lauren Borschke CremosoInsisteDivideÈ morto all'età di 56 anni...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici del...