Dicembre 8, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

2G, 3G o vaccinazione obbligatoria? Ecco come le regole della Corona influenzano i professionisti della Bundesliga non vaccinati

In alcuni stati federali (Baviera, Brandeburgo, Turingia) inizialmente si applica il regolamento secondo cui negli hotel vengono alloggiate solo persone completamente vaccinate o guarite.

Ciò significa che i professionisti precedentemente non vaccinati del Bayern Joshua Kimmich, Serge Gnabry, Jamal Musiala ed Eric Maxim Choupo-Moting in vista della partita di Bundesliga contro l’Augsburg (venerdì, 20:30. LivetickerNon poteva soggiornare nell’hotel della squadra di Augsburg della squadra di Monaco.

Un impiegato dell’hotel di Augsburg ha dichiarato in risposta alla richiesta di TZ che non ci sarebbero state eccezioni per i calciatori professionisti. Ma mercoledì sera, la Bavarian Restaurant and Hotel Association (DEHOGA Bayern) ha annunciato che il Ministero della Salute ha introdotto alcune eccezioni in breve tempo a beneficio dei giocatori del Bayern non vaccinati.

Bundesliga

Hoeneß rivela: questo è il motivo per cui il Bayern si è astenuto dallo scherzo

20 ore fa

Di conseguenza, la regola 2G non si applica ai “soggiorni obbligatori e non differibili dei non turisti”. Significa: In questo caso si applica la regola 3G. Per un calciatore professionista, la partita imminente può certamente essere considerata uno scopo professionale che non può essere rimandato. In questo caso, un test PCR negativo sarà sufficiente per Kimmich and Co. Per raggiungere l’hotel.

Le stelle del Bayern hanno potuto mettersi alla prova solo al di fuori della quarantena dopo che il loro collega Niklas Sule ha contratto il virus Corona. Possono giocare in campo solo i giocatori testati, che non sono vaccinati, almeno per ora.

Le regole 2G potrebbero essere inasprite

Perché oltre alla diffusa regolamentazione 2G per gli spettatori negli stadi per prevenire i ghost games come nell’anno precedente, ora si discute anche sulla vaccinazione obbligatoria degli atleti professionisti e quindi dei giocatori della Bundesliga.

READ  Alexander Zverev sta andando al prossimo indirizzo

Oke Göttlich, presidente del club di secondo livello FC St. Pauli, ad esempio, in “NDR”: “Sono un chiaro difensore del 2G – per tutti i calciatori, per tutti”.

Come ha spiegato a Bild TV il primo ministro bavarese Markus Söder (CSU): “Sono favorevole alla vaccinazione obbligatoria di alcuni gruppi professionali, dobbiamo farlo. Penso che sarebbe un buon segnale che stiamo discutendo di qualcosa del genere anche per il calcio settore – dove segnala anche Unità di tifosi e giocatori.

DFL non esclude le vaccinazioni obbligatorie per i professionisti

Il presidente della Football League tedesca Christian Seifert ha anche detto alla Bild che se i termini del quadro giuridico saranno appropriati, “questa opzione sarà discussa intensamente immediatamente”. Non sembra che l’obbligo di vaccinazione per i giocatori della Bundesliga sia escluso. Dopotutto, secondo la Federcalcio tedesca, poco più del 90% dei professionisti della League One e della League Two è già stato vaccinato. Ma: nella pallamano o nel basket, i tassi di vaccinazione sono quasi del 100% anche senza l’obbligo.

Quindi potresti aspettare settimane scomode per i professionisti non vaccinati. Perché la seconda generazione si trova già ampiamente in altri stati federali, ad esempio in Meclemburgo-Pomerania Occidentale, Amburgo, Renania settentrionale-Vestfalia, Renania-Palatinato (2G Plus), Saarland (indoor) e Sassonia, anche se non necessariamente negli hotel. Non si può escludere un restringimento alla luce del crescente numero di contagi ovunque.

Una cosa però è certa: il coronavirus ha una forte presa sul calcio professionistico. Solo mercoledì è stata annullata la partita di terza divisione contro l’FSV Zwickau perché 13 giocatori sono risultati positivi all’1. FC Magdeburg. Diverse persone sono risultate positive anche in League 1. FC Kaiserslautern.

Ci sono stati anche altri casi positivi nel Bayern Monaco. Oltre al difensore Josep Stanisic, due membri del team di supporto sono risultati positivi.
Potrebbero interessarti anche: oltre l’adolescenza! Come trasportare Bellingham BVB

(con SID)

Alves vuole salvare il Barcellona: “La maglia fa di me un supereroe”

Bundesliga

“La ricerca di grandi politici”: Baumgart reagisce sarcasticamente a Söder e Lauterbach

Ieri alle 23:18

Bundesliga

Concorso per Pavard? Il Bayern sembra aver notato il talento scozzese

Ieri alle 22:45