Febbraio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

ZDF cambia il testo in “Ma per favore con la panna” al “Giovanni Zarrella Show”

ZDF cambia il testo in “Ma per favore con la panna” al “Giovanni Zarrella Show”
  1. Pagina iniziale
  2. Un’ampia strada fiancheggiata da alberi

creatura:

da: Jonas Arbas

Cosa si può e non si può dire di questi tempi? Dopo che Florian Silbereisen ha recentemente riscritto una canzone da solo, anche Giovanni Zarrella l’ha suonata sul sicuro nel suo popolare programma ZDF.

Offenburg – La lingua non è discussa in modo così controverso come lo è in questo momento. Sul genere o sull’uso di termini apparentemente discriminatori è scoppiato un acceso dibattito, che ora sembra essere combattuto anche nei successi tedeschi: di recente, Florian Silberisen (41) si è messo nei guai perché ha usato la controversa parola “indiano” da “Mille e una notte” ” . Ora Giovanni Zarrella (44) ha riscritto un vero classico.

Gli spettacoli di Schlager resi politicamente corretti – Giovanni Zarrella fa lo stesso per Florian Silberisen

Il “Giovanni Zarrella Show” di sabato sera (25 febbraio) ha richiamato ancora una volta milioni di spettatori (voto: circa 4 milioni), ma una scena avrebbe dovuto fare scalpore visto l’acceso dibattito sulla lingua: il 44enne tedesco -Italiano celebrato Ha commemorato nel suo programma God Schlager Udo Jürgens (80) e ha cantato un fantastico medley in suo onore con il compagno Roland Kaiser (70) e la pop star Nameka (31).

Raramente la lingua è stata discussa così intensamente come ai nostri tempi. Ora Giovanni Zarrella ha cambiato anche il testo della canzone di Udo Jürgens “But Please with the Cream” in una versione politicamente corretta (fotomontaggio) © United Archives / Hofer / Imago

Tuttavia, gli spettatori che hanno familiarità con la sceneggiatura dovrebbero aver notato che il famoso pezzo di Jurgens “But Please with Cream” è stato presentato in una forma leggermente diversa: “Sbuffano e russano, dentro non entra quasi più niente. Solo Morenkopf al massimo, perché ci deve essere ordine”, recitavano le righe del testo originale. Ma Giovanni Zarrella ha sostituito la controversa parola “Morenkopf”, vista come il sinonimo più comune ora è “chococos”. – un momento che ricorda la disputa legale tra Florian Silberisen e l’autore di “Mille e una notte” Diether Diem (72).

Termine controverso “Morenkoff” – Acceso dibattito:

Dal 2012, ad esempio, Duden ha incluso la parola “Mohrenkopf” pur osservando che il termine potrebbe essere interpretato come discriminatorio. Sinonimi come schiuma o bacio al cioccolato sono ora più popolari. Il nome stesso deriva dalla Francia della fine del XIX secolo, dove la prelibatezza da dessert fu battezzata tête de nègre. Il dibattito è visto da molti come problematico, perché l’antica espressione “mohr” è un’attribuzione straniera, tuttavia, il suo uso è principalmente dibattuto dai bianchi – e quindi da coloro che non ne sono stati colpiti. Altri vedono la discussione come parte della dilagante cultura dell’annullamento.

fonte: duden.de

Omaggio di successo a Udo Jürgens – I figli delle pop star John e Jenny festeggiano con Giovanni Zarrella

Tuttavia, cambiare la sceneggiatura non ha sminuito l’atmosfera di “The Giovanni Zarrella Show”: John (59) e Jenny (56) Jurgens, figli dell’hitmaker scomparso nel 2014, hanno potuto assistere all’omaggio al padre e erano visibilmente commossi. “Ovviamente è un piacere essere qui e onorare nostro padre, vedere Giovanni e sperimentare tutti questi artisti”, ha detto il 56enne. I due hanno cantato con passione insieme alla musica di successo.

Ma sabato sera ha anche regalato momenti che non sono stati ben accolti dagli spettatori: la star di “Burgedoctor” Mark Keeler (57) ha rovinato un’apparizione in “The Giovanni Zarrella Show” ed è stata fatta a pezzi in rete per questo. Fonti utilizzate: “The Giovanni Zarrella Show” (ZDF; n. 25 febbraio 2023), duden.de