Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Werder Brema pronto per Dusseldorf? La conclusione di Ole Werner sul test H96!

Hannover – Finalmente la partita è finita da pochi minuti e l’autobus sullo sfondo era pronto a partire, ancora in uso: il cappuccio nero della giacca invernale di Ole Werner. Prima di parlare con i giornalisti, l’allenatore dell’SV Werder Brema li ha rapidamente tirati sulla testa dopo essere stato senza di loro per due ore.

Li ha ospitati con la sua squadra durante l’amichevole Hannover 96 Nonostante il freddo glaciale all’Eilenriedestadion, non ce n’era bisogno, a quanto pare portato a temperatura d’esercizio a causa degli eventi in campo. “Il pomeriggio è stato per lo più positivo”, ha detto. Uli Werner, il cui, di chi Bremer ha lottato per 2:2 nella competizione di seconda divisione e ha avuto un buon approccio, ma ha anche mostrato alcuni errori. Al 33enne interessa soprattutto altro: “Era chiaro che tutti i giocatori, compresi quelli che erano appena arrivati, erano chiari sulle operazioni”. SV Werder Brema Sono andato alle vacanze invernali.

Werder Bremen vs Hannover 96: questo è stato l’ultimo test match prima dell’inizio della partita ufficiale per Ole Werner & Co.

per l’ultimo Test Prima Inizia una partita ufficiale contro il Dusseldorf Poter schierare più giocatori possibile sabato prossimo è stata una buona cosa Werder Brema con Hannover 96 Concordare in anticipo per giocare a una lunghezza extra. Ciò significa: 120 minuti di gioco, suddivisi in quattro quarti di 30 minuti ciascuno. Inviato un totale di 21 specialisti Uli Werner Nel pomeriggio in campo, tra personale fisso, complementari e talenti della propria squadra under 23. Uno dei compiti che l’allenatore ha assegnato a tutti è stato quello di mettere sotto pressione l’avversario fin dall’inizio 3-5-2-ordine Per premere il più in alto possibile.

READ  Agente immobiliare: Anthony Martial ha intenzione di lasciare il Manchester United questo inverno

Interessante anche: La squadra di quarantena è davvero tornata contro il Fortuna Dusseldorf? Nuova speranza per il Werder Brema!

Di conseguenza, gli ospiti hanno iniziato il gioco con un disegno. “Il primo impulso è che non abbiamo paura se perdiamo palla davanti, ma invece difendiamo dritto in avanti. Ha detto felicemente. Uli WernerMa ha ammesso allo stesso tempo: “Riguarda più quello che facciamo in termini di mantenere il gioco in corso”. Werder Brema Ha avuto problemi ad Hannover. Sia offensivo che difensivo. Ad esempio, prima di 0: 1, questo può essere visto bene quando l’attaccante Marvin Ducksch, che si è precipitato indietro, ha voluto ritrovare rapidamente il possesso della palla, ma ha spinto la palla ai piedi dell’avversario. Pochi secondi dopo, Sebastian Kirk, che aveva già segnato nella gara di ritorno contro il Werder, ha segnato il primo gol per Hannover 96 Ansia (16.). Il centrocampista Fabio Chiarodia ha poi commesso un errore simile prima del 2-1 per i padroni di casa, segnato da Cedric Teuchert al 34′..

“Le situazioni pericolose che si sono verificate sull’avversario sono state possibili perché abbiamo perso la palla con relativa facilità. C’è sicuramente qualcosa di cui lamentarsi”, ha fatto una pausa. Uli Werner Saldamente, allo stesso tempo compensare Niklas Schmidt Ha saputo esultare. In area di rigore, il centrocampista del Brema al 24′ ha lasciato fuori diversi avversari e ha spinto volutamente la palla nell’angolo lontano. Il secondo gol del Brema è arrivato dopo Marvin Doksh Secondo (42). Obiettivi creati, tra l’altro, a causa di Werder Brema Spesso sale sui piedi dell’avversario molto rapidamente. Questo, si lamentava Werner, avrebbe dovuto portare più profitto in equilibrio: “A volte abbiamo fatto troppo poco con le vincite high-ball”.

READ  Bayern: "Abbiamo bei soldi!" Rummenigge difende il Bayern nell'incidente del Qatar - Bundesliga

Significa: Sembra che il principio base del modo di giocare a calcio di Werner, in cui l’alta pressione gioca un ruolo chiave, sia una squadra SV Werder Brema essere assorbito. Tuttavia, l’implementazione deve ancora essere perfezionata. “Perdiamo molto palloni perché pensiamo subito al primo attacco. In fondo è buono e mi piace, ma dobbiamo ancora dare all’uomo i primi due o tre passaggi affidabili dopo aver vinto il pallone. Renderà il gioco più veloce se lo pulisci. Questo è un argomento ancora Possiamo migliorarlo. “

Uli Werner soddisfatto delle prove contro l’Hannover 96: il Werder Brema farà sul serio con il Fortuna Dusseldorf

Manca ancora una settimana alla partita di Dusseldorf. Uli Werner Spero che vada come in passato. “Stiamo andando molto bene ultimamente, stiamo facendo davvero bene le cose che volevamo fare. Abbiamo giocato due buone partite in termini di prestazioni”, ha detto, permettendosi giustamente di sottolineare che alcuni titolari sono al momento non disponibile. L’allenatore ha detto prima del volo di ritorno a Brema: “Ma il fatto che tutti capiscano come vogliamo giocare e possano sostanzialmente applicarlo mi fa stare bene”. (dco)

Werder Brema: Pavlenka (61° Zetterer) – Maggio (77° Rosenboom), Chiarodia (77° Schröder), Jung (77° Dietrich) – Agu (77° Straudi), Groß (61° Gruev), Schönfelder (44° Parco) – Schmidt (61° Rapp), Schmid (77° Löpping) – Dinkci (91° Schönfelder), Ducksch (61 Assalé)

strappare: 1: 0 Chiesa (16.), Schmidt 1: 1 (24.), 2: 1 Teuchert (34.), 2: 2 Ducksch (42.)