Giugno 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wall Street in declino: lo shock dei social media della borsa


Rapporto di mercato

Stato: 24/05/2022 22:16

L’avvertimento di Snapchat a Messenger sull’aggravamento degli accordi ha spaventato oggi gli investitori di Wall Street. Il mercato azionario del Nasdaq è crollato. Anche il DAX ha registrato pesanti perdite.

Dopo i rivenditori Wal-Mart e Target, che la scorsa settimana hanno scioccato i mercati azionari con numeri deboli, una società tecnologica ha ora annunciato cattive notizie. La società madre dell’app fotografica, Snapchat, ha annunciato che perderà le indicazioni sugli utili e sui ricavi del secondo trimestre a causa del deterioramento delle tendenze macroeconomiche. Le azioni Snap sono scese di quasi il 42%, rendendole più forti che mai.

Wall Street sta scivolando

L’avvertimento improvviso fece crollare Wall Street. Il Nasdaq è sceso del 3,2%. Il più ampio indice S&P 500 ha perso il 2%. Anche l’indice Dow Jones dei valori di riferimento è sceso dell’uno per cento.

Un cattivo presagio per l’economia

L’analista Brent Thill della banca di investimento Jefferies ha affermato che le previsioni più basse di Snap per il trimestre in corso sono un’indicazione di un deterioramento dell’economia e dell’attività di propaganda. Anche le azioni di società che fanno molto affidamento sulla pubblicità, come Twitter e la società madre di Google, Alphabet, Meta Platforms e Pinterest, sono diminuite. L’esperto di investimenti Ross Mold di Wealth Manager ha dichiarato: “Quando le prospettive economiche sono più cupe, la spesa pubblicitaria sarà ridotta. Ciò metterà di cattivo umore gli investitori e creerà più tempeste, proprio quando molti speravano che la crisi del mercato stesse per diminuire. ” AJ Bell.

Il DAX termina il round di riscatto

Sulla scia della debolezza di Wall Street, anche il DAX ha esteso le sue perdite. Ha chiuso in ribasso dell’1,8%, in calo da 14.000 punti. “Un giorno, i partecipanti al mercato provano euforia e sopprimono i noti fattori di stress”, afferma Christian Henke, osservatore del mercato di Broker IG. “Dopo poco tempo, il buon umore è improvvisamente scomparso”.

Tornano a crescere le preoccupazioni sui tassi di interesse e sull’economia

Secondo gli esperti di investimento di BlackRock, la retorica più dura della Federal Reserve statunitense, i rapporti confusi sulle aspettative di guadagno dei principali rivenditori statunitensi e gli indicatori economici deboli dalla Cina stanno esacerbando i timori economici degli investitori. Inoltre, il presidente della Banca centrale europea (BCE) ha indicato un imminente spostamento dei tassi di interesse.

Lagarde sostiene l’euro

D’altra parte, l’euro è salito, superando il livello di 1,07 dollari. Ieri, la presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde ha promesso di porre fine ai tassi di interesse negativi a fine estate. Il motivo dell’inasprimento è l’elevata inflazione, con la quale la Banca Centrale Europea dovrà reagire. Gli investitori sembrano prepararsi a una politica monetaria più aggressiva.

Oggi Lagarde ha commentato l’economia dell’Eurozona. Il capo della banca centrale non presume una recessione: la deflazione economica per ora non è lo scenario principale per la banca centrale, secondo Lagarde – la strada per aumentare i tassi di interesse sarà chiara come le cose al momento.

Tuttavia, un euro più alto rende le merci dalla Germania più costose per i paesi al di fuori della zona euro. Questo, a sua volta, può esercitare pressioni su molte aziende orientate all’esportazione.

Un raggio di luce per l’economia tedesca

Inoltre, notizie positive sono arrivate dal lato economico in Germania: l’industria dell’export tedesco si aspetta di nuovo un business leggermente migliore. L’indice delle aspettative di esportazione dell’Istituto IFO di Monaco di Baviera è salito a 4,5 punti a maggio dai 3,0 punti di aprile. Inoltre, il PMI per il settore privato, l’industria e il settore dei servizi insieme è sorprendentemente aumentato da 0,3 a 54,6 punti a maggio, ha annunciato S&P Global nel suo sondaggio mensile su quasi 800 aziende. Gli esperti si aspettavano un calo.

Indagini della Procura contro Adler?

Le foglie della varietà Adler oggi cadono bruscamente. La Procura di Francoforte ha ora avviato le indagini, secondo “Handelsblatt”, citando persone che hanno familiarità con la questione. L’Autorità federale di vigilanza finanziaria (BaFin) sta attualmente esaminando i libri di Adler. L’agenzia è intervenuta dopo che la società immobiliare è stata presa di mira dal venditore allo scoperto Fraser Bering in ottobre.

READ  Porsche 911 Sport Classic (2022) 550 CV

Questo e il suo servizio di ricerca Viceré hanno sollevato gravi accuse contro Adler, tra le altre cose, legate alla valutazione di progetti immobiliari. La società ha negato le accuse. Nel frattempo, Adler deve anche cercare nuovi revisori dei conti dopo che KPMG non è più disponibile per il suo bilancio annuale consolidato 2022.

Miliardi investiti da Samsung

Il gruppo di elettronica sudcoreano Samsung prevede di investire 450 trilioni di won (334 miliardi di euro) nei prossimi cinque anni per sostenere la crescita del suo business di semiconduttori e biofarmaci. Samsung ha annunciato che gli investimenti sono superiori del 30% rispetto ai cinque anni fino al 2021. Samsung ha affermato che la sicurezza delle catene di approvvigionamento critiche e dei chip domestici è di importanza strategica e importante per la sicurezza economica della Corea del Sud.

Gli affitti elevati continuano a spingere TAG Immobilien

TAG Immobilien continua a beneficiare dell’aumento degli affitti nelle aree urbane. Nel primo trimestre, il risultato operativo (FFO 1) è aumentato di quasi il 5% anno su anno a 47,8 milioni di euro. Gli affitti esentasse sono aumentati dell’1,4% a 84,3 milioni di euro. A causa dei costi di transazione relativi all’acquisizione dello sviluppatore immobiliare residenziale polacco Robyg, il risultato consolidato è diminuito del 6% a 32,3 milioni di euro.

CTS Eventim: vendite di biglietti a livello record

Grazie alla fine delle restrizioni Corona, l’organizzatore del concerto e il venditore di biglietti sono cresciuti notevolmente nel primo trimestre. Le vendite sono balzate a circa 140 milioni di euro dopo quasi 20 milioni di un anno prima e il normale risultato operativo (Ebitda) è arrivato a 23,7 milioni di euro dopo meno di 20 milioni. “Le sale da concerto e i terreni dei festival sono finalmente tornati in vita”, ha affermato il presidente dell’azienda Klaus-Peter Schulenberg. “Un buon inizio d’anno ci dà tutte le ragioni per essere fiduciosi che assisteremo a una forte ripresa dell’azione dal vivo quest’anno”. Ad aprile e maggio le vendite dei biglietti sono state ben al di sopra dei valori record dell’anno pre-crisi 2019.

READ  Crossover per scooter: Kymco DT X360125i - vale la pena dare un'occhiata ai possessori di A2

Airbnb ha in gran parte smesso di operare in Cina

La piattaforma di case vacanze di Airbnb ha in gran parte cessato le operazioni in Cina. AFP ha riferito che la società non offrirà più alloggi o “esperienze” per i visitatori in Cina. Tuttavia, gli utenti dalla Cina possono ancora prenotare alloggi all’estero. La società ha rifiutato di commentare ufficialmente.

La piattaforma sta lottando con una forte concorrenza in Cina. Negli ultimi anni, le rigide misure di isolamento adottate dal governo cinese durante la pandemia di Corona hanno reso gli affari più difficili.

Zoom Video sta crescendo lentamente come lo era quando è stato rilasciato al pubblico

Il servizio video statunitense Zoom è cresciuto più lentamente nel primo trimestre rispetto a quando è diventato pubblico nel 2019. Le vendite sono aumentate del 12% a 1,07 miliardi di dollari. Da qualche tempo, la forte concorrenza di WebEx di Cisco, Slack di Salesforce, Microsoft Teams e Google Meet ha rallentato la crescita di Zoom. Come i suoi concorrenti, l’azienda sta beneficiando della tendenza al lavoro flessibile tra l’home office e l’ufficio, ma non tanto quanto all’inizio della pandemia di Corona.

Electronic Arts prima dell’acquisizione?

Il produttore di videogiochi Electronic Arts potrebbe essere in procinto di subentrare. Il sito web statunitense “Back News” ha affermato che si sono svolti colloqui esplorativi con grandi gruppi di media. Si dice che Disney, Apple e Amazon fossero tra i potenziali acquirenti. Brian Roberts, CEO di Comcast, si è rivolto a Electronic Arts e ha proposto una filiale di NBCUniversal da seguire, integrando i giganti dei media e dei giochi.