Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wall Street chiusa: un plus senza troppa importanza


Rapporto di mercato

A partire dal 20/06/2022 21:50

Il DAX ha iniziato la nuova settimana in netta ripresa. Tuttavia, il guadagno deve affrontare un vero test quando il trading riprende a Wall Street.

È stata una giornata di successo, anche se solitaria, per il DAX: nonostante la mancanza di supporto da Wall Street, l’indice principale tedesco ha iniziato la settimana con un aumento dell’1,06%.

I mercati azionari di New York sono chiusi per ferie. Gli americani compensano l’undicesima domenica del National Independence Day, che commemora la fine della schiavitù. Il grafico Dow Jones sottostante è un segnale basato sulla festività OTC e non dovrebbe essere esagerato.

Il dibattito sulla stagnazione continua

Perché la borsa tedesca è stata in grado di aumentare notevolmente nonostante l’ambiente desolante? È anche chiaro che molti fattori negativi sono già inclusi nei prezzi, in altre parole, molti partecipanti al mercato hanno già ridotto le loro puntate e quindi non stanno causando ulteriori pressioni di vendita.

Quel che è certo, però, è che i mercati rimarranno sul tema principale nei giorni scorsi. Il forte aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve statunitense ha riacceso i timori di una recessione negli Stati Uniti. Ci saranno più dati economici questa settimana per mantenere viva la discussione. Nuove vendite di case in agenda domani e vendite di case esistenti venerdì. Inoltre, mercoledì e giovedì, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell commenterà nuovamente la politica monetaria e la situazione economica.

Lagarde cerca di dissipare i timori di recessione

Oggi, la presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde ha affrontato i timori di una recessione nell’Eurozona. “Ci sono le condizioni per un’ulteriore crescita”, ha detto alla commissione per gli affari economici e monetari del Parlamento europeo. La recessione non fa parte dello scenario di base della BCE. Nel frattempo, il primo passo nell’attuale spostamento dei tassi di interesse è fuori dubbio: “Intendiamo aumentare i tassi di interesse chiave della BCE di 25 punti base alla riunione di politica monetaria di luglio”, ha affermato Lagarde. Quando il tasso di interesse aumenta, si vuole anche contrastare il vortice salario-prezzo.

I prezzi alla produzione stanno aumentando a velocità record

Gli ultimi prezzi alla produzione mostrano che la svalutazione è ancora drammatica. Questi sono aumentati in media del 33,6% a maggio. “Questo è stato l’aumento più alto rispetto allo stesso mese dell’anno scorso dall’inizio del sondaggio nel 1949”, ha affermato l’Ufficio federale di statistica. I prezzi alla produzione sono un importante precursore dell’evoluzione dei prezzi al consumo.

READ  Massimo storico: India Investments: titoli in portafoglio forti | newsletter

Secondo le stime della Bundesbank, che ha pubblicato il suo rapporto mensile, l’inflazione resterà significativamente più alta nei prossimi mesi, nonostante le misure di soccorso come il taglio del carburante e il biglietto da nove euro.

Il prezzo del petrolio torna a salire

I prezzi del petrolio hanno riguadagnato parte dei loro guadagni dopo il recente calo. Il prezzo di un barile di Brent (159 litri) del Mare del Nord è stato in serata di 113,70 dollari.

Alla fine della settimana, i persistenti timori di una recessione hanno causato un forte calo dei prezzi del petrolio. Il Brent ha perso fino al 5,7%.

Bitcoin torna a $ 20.000

Il mercato delle criptovalute si è in qualche modo ripreso dalla crisi del fine settimana. Bitcoin è stato scambiato a poco più di $ 20.000 in tarda serata. Sabato, il logo di Internet era di circa $ 17.600 al livello più basso dalla fine del 2020.

Nel novembre dello scorso anno sono stati pagati circa 68.000 dollari per bitcoin. “La rottura di $ 20.000 mostra che la fiducia nel settore delle criptovalute è crollata”, ha affermato Edward Moya, analista di mercato di OANDA.

L’oro beneficia di un dollaro debole

Nonostante i commenti del presidente della BCE Lagarde in merito a un imminente aumento dei tassi di interesse nell’Eurozona, l’euro è stato messo sotto pressione questo pomeriggio. In tarda serata, la moneta unica europea è stata scambiata a $ 1,05. Anche i prezzi dell’oro sono scesi di nuovo. Il prezzo di un’oncia del troy di metallo prezioso giallo è stato in serata di $ 1.838.

L’industria automobilistica tedesca riduce le previsioni di vendita

Alla luce della carenza di materiale, dei blocchi del coronavirus e dell’aumento dei costi, le case automobilistiche tedesche stanno abbassando le loro previsioni di vendita globale. L’Associazione dell’industria automobilistica ha annunciato che le condizioni generali sono state significativamente assenti dall’inizio dell’anno. Per il mercato globale, VDA prevede ora un calo del volume delle vendite dell’1% a 70,2 milioni di veicoli passeggeri quest’anno. Finora, il settore si aspettava una leggera crescita.

L’industria aeronautica prevede ancora profitti nel 2023

Dopo due anni di pesanti perdite dovute alla pandemia di Corona, l’industria aeronautica prevede una ripresa leggermente più forte nel 2022 rispetto all’ultimo periodo. Rispetto allo scorso anno, è probabile che le perdite globali scendano da $ 42,1 miliardi a $ 9,7 miliardi, ha annunciato l’International Air Transport Association (IATA) durante la sua assemblea generale a Doha. Per il 2023, il direttore generale della IATA Willie Walsh prevede che i numeri saranno di nuovo in negativo in tutto il mondo.

READ  La nuova nave da crociera più grande del mondo lascia il porto

Uniper continua a ricevere meno gas dalla Russia

Il gruppo energetico Uniper ha registrato una diminuzione dei volumi di gas dalla Russia. “È una situazione tesa”, ha detto il presidente di Uniper Klaus-Dieter Maubach in una conferenza sull’energia a Essen. Uniper riceve attualmente meno della metà delle quantità concordate. Il gruppo ha dovuto cambiarlo a prezzi elevati. Finora, Uniper è riuscita a gestire questo. Se ciò persiste, potrebbe diventare più difficile riempire ulteriormente i serbatoi di stoccaggio. La compagnia russa del gas Gazprom aveva già ridotto le sue spedizioni la scorsa settimana.

Delivery Hero deve lasciare il DAX a favore di Beiersdorf

Solo pochi mesi dopo essere stato escluso dall’indice DAX, il produttore di beni di consumo Beiersdorf è tornato al suo primo campionato di borsa. Il servizio di consegna cibo Delivery Hero è stato spostato su MDAX per questo scopo. Precedentemente quotato su SDAX, l’operatore di parchi eolici e solari Encavis è anche incluso in MDAX oggi, scambiando sedi con il fornitore di servizi finanziari Hypoport.

PNE Wind per la prima volta in SDAX

Oltre a Hypoport, la società di armi Hensoldt e la società farmaceutica privata Medios sono ora nuovamente rappresentate a SDAX, nonché per la prima volta come sviluppatore del progetto di parco eolico PNE. L’esperto di laser LPKF, il produttore di turbine eoliche Nordex e lo specialista in fibra di carbonio SGL, hanno dovuto abbandonare.

I pericoli del nuovo glifosato su Bayer negli Stati Uniti?

Una corte d’appello ha ordinato alla US Environmental Protection Agency di riesaminare i rischi per la salute del glifosato. La corte ha messo in dubbio la valutazione dell’Agenzia per la protezione ambientale secondo cui il principio attivo nel rapporto di Bayer per il controverso diserbante Roundup non rappresenta un pericolo particolare per l’uomo. Bayer deve affrontare diverse cause legali negli Stati Uniti per i rischi di cancro del glifosato.

Il capo della RWE chiede il rilancio delle centrali elettriche a carbone

Il capo del gruppo energetico DAX RWE, Markus Kreiber, ha chiesto la riattivazione temporanea delle centrali elettriche a carbone per risparmiare gas naturale scarso e costoso. “Nel settore dell’elettricità, dovrebbero essere messe in funzione il più rapidamente possibile altre centrali elettriche a carbone anziché a gas”, ha detto Kreiber al quotidiano Sueddeutsche Zeitung.

READ  Erste Bank seppellisce Girocard: è probabile che presto seguiranno altri istituti

Pfizer acquisisce una partecipazione nello sviluppatore di vaccini Valneva

Azienda farmaceutica americana Pfizer Si unisce allo sviluppatore di vaccini Valneva. Per 90,5 milioni di euro, Pfizer acquisisce una sana partecipazione dell’8% nella società di biotecnologie franco-austriache attraverso un aumento di capitale. Valneva intende utilizzare i proventi del suo investimento di capitale per finanziare il vaccino contro la malattia di Lyme, che dovrebbe entrare nella terza e ultima fase di sviluppo clinico nel terzo trimestre di quest’anno. Le azioni Valneva sono balzate di oltre il 30%.

Gli Stati Uniti d’America prima dell’inizio delle vaccinazioni corona per i bambini piccoli

A seguito di un comitato consultivo della Food and Drug Administration (FDA) statunitense, il CDC si è anche espresso a favore dell’uso dei vaccini contro il coronavirus nei bambini di età compresa tra sei mesi e cinque anni. Il vaccino dei produttori BioNTech e Pfizer e il preparato di Moderna possono essere utilizzati da circa 18 milioni di bambini piccoli. Secondo il governo degli Stati Uniti, potrebbe iniziare già domani.

EasyJet cancella più voli

La compagnia aerea low cost britannica EasyJet ha cancellato più voli a causa della grave carenza di personale negli aeroporti e a bordo. La capacità offerta nel trimestre in corso raggiungerà l’87% del livello pre-crisi per il 2019 e nel trimestre estivo, l’alta stagione dei viaggi, al 90%, ha annunciato easyJet. Finora, il 90% è previsto per questo trimestre e il 97% per il prossimo.

IPO: lo specialista dell’idrogeno DeNora fa affidamento su investitori principali

La società italiana di idrogeno Di Nora conta su due importanti investitori per la sua offerta pubblica iniziale pianificata. In generale, l’emissione alla Borsa di Milano dovrebbe portare da 545 a 657 milioni di euro. SQ Invest, l’azienda di famiglia del principale azionista ERG Garrone, e 7-Industries, la holding dell’investitore Ruthie Wertheimer, vogliono contribuire con 100 milioni di euro. De Nora sarà la prima IPO alla Borsa di Milano – e la prima del genere in Europa – dall’invasione russa dell’Ucraina quasi quattro mesi fa.