Dicembre 8, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Viaggiare in treno in Italia sarà ancora più semplice

Grazie a una maggiore attenzione alla sostenibilità, il viaggio in treno è pratico, forse perché lo sforzo di controllo è inferiore rispetto al viaggio aereo. Ma il boom dei viaggi in treno è iniziato davvero prima: quando il tunnel di base di Goddard verrà aperto nel 2016 e il tunnel del Senato chiuderà alla fine del 2020, sarà molto più comodo viaggiare in treno sull’asse nord-sud tra la Svizzera e l’Italia. Che mai. Ecco alcune buone notizie ora.

L’offerta esistente verrà ampliata da domenica prossima, 12 dicembre, con un collegamento ferroviario diretto dalla stazione centrale di Zurigo a Bologna Centrale. Viaggerai su uno dei treni “Giruno” acquistati dalle FFS per il nuovo ampliamento della linea ferroviaria. Ogni sedile è dotato di tutte le funzioni extra importanti come una presa di corrente, aree per bambini, carrozze ristorante e tecnologie speciali come il bilanciamento della pressione del tunnel. In questo modo potrete raggiungere comodamente e senza stress alcune delle città più belle del nord Italia. Perché il treno si erge anche su perle come Como, Monza, Milano o Birmania. Quindi puoi andare in queste famose città dello shopping e del piacere molto comodamente e in poche ore.

Il nuovo collegamento è giornaliero e può essere prenotato in base a un programma online esistente. South (EC 307) Parte da Zurigo HB alle 8.33, arriva in Birmania all’1.44 e arriva a Bologna Centrale alle 14.35. North (EC 326) partirà da Bologna Centrale alle 17:26 e arriverà a ZP Zurigo alle 23:27.

Zwischenhalte gibt es a Zug, Arth-Goldau, Bellinzona, Lugano, Chiasso, Como S. Giovanni, Monza, Milano Lambrate, Milano Rogoredo, Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena.

READ  Nessun governo, nessun piano: l'Italia va verso il disastro energetico