Maggio 22, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Vai in Germania, Italia o Regno Unito”

Domenica l’SK Rapid ha ottenuto una decisiva vittoria per 2-1 sul Wolfsberger AC. A margine del gioco, l’attaccante Marco Krul ha parlato dei suoi sogni per cambiare.

Il Rapid Vienna a volte ha vinto felicemente 2-1 contro il WAC. Nel primo tempo i viennesi primeggiavano sui lunghi intervalli, ma in difesa mostravano ottime pause. Ecco perché il Wolfsburg non ha segnato e il Rapid è stato fortunato.

Alla fine del primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio con un attacco ben giocato da Bernhard Zimmerman. Il secondo tempo è iniziato bene per il Rapid. Ma dopo dieci minuti, le capitali hanno perso completamente il filo.

WC ha preso il controllo del gioco e ha creato molte buone occasioni. Lo sfruttamento delle opportunità da parte degli ospiti è stato a volte patetico. A 15 minuti dalla fine, i carinziani hanno pareggiato con Mathews Dufferner, che è durato solo pochi minuti quando il giovane Dragoljub Savic ha segnato il gol dei sogni.

Ma anche questo è chiaro: il Rapid ha gestito un tour nonostante molte battute d’arresto, ad es. Mancano Marco Grüll, Ferdry Drujf ed Emanuel Aiwu. “In questa storia, è una vittoria incredibilmente importante. È una vittoria mentale. Abbiamo trovato il modo di mantenere tre punti a Hütteldorf. Sono molto orgoglioso di aver mostrato un’incredibile determinazione ai nostri fan. Sono felice.

Il giocatore chiave Grüll è scomparso dall’SK Rapid a causa di Corona. “Non ci sono stato negli ultimi due giorni. Sono stato vaccinato giovedì e non ho ricevuto alcuna formazione. Uno o due giocatori sono diventati più difficili. Auguro loro una pronta guarigione. Non hai sintomi ed è amaro quando hai un test positivo e sei isolato in casa “, ha detto Krul, che non ha potuto aiutare la squadra.

READ  Dopo l'incidente: muore in Italia pattinatrice di 18 anni - pattinatrice

Il 23enne ha anche commentato il suo futuro: “Voglio fare meglio di partita in partita, vediamo cosa succede. Ogni giocatore vuole giocare a un certo punto della Bundesliga tedesca, dell’Italia o della Spagna. Questo è il più grande calcio mondo. Anche questo è il mio obiettivo”.