Vaccinazione contro l’herpes zoster • La prevenzione è meglio della cura successiva

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
Protezione dalle malattie infettive

Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2023

L’herpes zoster è ancora sottovalutato da molti. La settimana della salute dell’herpes zoster (27 febbraio-5 marzo 2023) mira ad aiutare più persone a conoscere i rischi della malattia. Chiunque sia infettato dalla varicella porta il virus varicella-zoster per tutta la vita. Questo provoca anche l’herpes zoster. La vaccinazione può prevenire le epidemie di fuoco di Sant’Antonio. Perché e per chi è così importante la prevenzione?

© GSK_Shutterstock_Yuganov Konstantin

Contenuto dell’articolo a colpo d’occhio:

Cos’è l’herpes zoster?

Una grave malattia virale (herpes zoster) è causata dal virus della varicella zoster. Questo virus può causare due diverse malattie: molte persone hanno la varicella da bambini e poi l’herpes zoster più tardi nella vita. Dopo aver contratto la varicella acuta, il virus rimane nel corpo per tutta la vita. Gli esperti stimano che oltre il 95% delle persone di età superiore ai 60 anni sia portatore del virus varicella-zoster.

Con l’avanzare dell’età, il sistema immunitario si indebolisce naturalmente. Dopodiché, spesso non riesce più a tenere sotto controllo i virus della varicella e diventa di nuovo attivo. Anche lo stress e le malattie (come il COVID-19) possono diffondere l’herpes zoster. Il rischio di herpes zoster aumenta dopo i 60 anni.

Scopri i sintomi dell’herpes zoster

All’inizio dell’herpes zoster compaiono spesso sintomi non specifici come febbre, stanchezza e affaticamento – molte persone con l’influenza pensano all’inizio. Questo è seguito dai cambiamenti della pelle tipici del fuoco di Sant’Antonio: un’eruzione cutanea a forma di fascia, spesso attorno al tronco o alle gambe. Può anche formarsi sul viso e una possibile forma grave è la rosacea facciale. Ciò può portare a danni alla vista o all’udito e persino alla perdita. L’eruzione cutanea è solitamente accompagnata da un forte dolore, che varia di intensità. Molti malati riferiscono di dolore bruciante o lancinante. Qui è importante consultare un medico il prima possibile per consentire un trattamento tempestivo.

Immagine di fuoco di Sant'Antonio sulla pelle

© GSK_Getty_francescodiazpagador

Prevenire le complicazioni da fuoco di Sant’Antonio

Fino al 30 percento delle persone infette presenta complicazioni o sintomi secondari dopo l’herpes zoster. Il dolore nervoso persistente è particolarmente comune. Poi gli specialisti parlano di nevralgia post-erpetica. Il dolore cronico può limitare gravemente la qualità della vita e la vita quotidiana e portare a malattie mentali come la depressione.

Prevenire l’herpes zoster con la vaccinazione

L’herpes zoster e le sue potenziali complicanze possono essere prevenute. Dal 2018, il Comitato permanente per l’immunizzazione (STIKO) raccomanda la vaccinazione a tutte le persone di età superiore ai 60 anni. Inoltre, le persone di età superiore ai 50 anni e quelle con condizioni preesistenti possono essere vaccinate come misura preventiva. Includono, ad esempio:

  • HIV
  • Infezione da HIV
  • Artrite reumatoide
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali come il morbo di Crohn o la colite ulcerosa
  • asma bronchiale;
  • broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • Fallimento renale cronico
  • diabete

La vaccinazione contro l’herpes zoster è una doppia vaccinazione a intervalli da due a sei mesi. La vaccinazione contro l’influenza o il COVID-19 può anche essere somministrata in prossimità del vaccino contro l’herpes zoster. È meglio chiedere consiglio al proprio medico di famiglia se si è preoccupati.

Proteggiti dal fuoco di Sant’Antonio: lascia che il tuo medico ti consigli sulle opzioni di prevenzione. Maggiori informazioni su
www.impfen.de/guertelrose.

Offerto da GSK

NP-DE-HZU-ADVR-230020; 23/02

Iscriviti alla newsletter

Avete una domanda?

Desiderate informazioni sui sintomi specifici di una malattia o desiderate una consulenza medica? Qui puoi porre le tue domande ai nostri esperti o ad altri utenti di Lifeline!

Related articles

L’Italia teme l’eruzione del supervulcano – La Regione pianifica un’evacuazione di massa

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:54Da: Moritz FletzingerPremeredivisoLa Terra trema, il supervulcano italiano potrebbe eruttare. ...

Un’azienda bavarese elimina 420 posti di lavoro

Home pageBavierastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Leonie BellinaInsisteDivideIl fornitore di automobili Preh ha annunciato di voler...

Taylor Willey è morto all’età di 56 anni

Dipendenti dalle serieNotiziala gentestava in piedi: 23 giugno 2024, 4:48da: Lauren Borschke CremosoInsisteDivideÈ morto all'età di 56 anni...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici del...