Maggio 22, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vacanze in Italia: le serie Netflix per rendere il Paese ancora più popolare – Viaggi

Ah, Italia! Stanno finalmente tornando a sud, i tuoi fan! A distanza di due anni da Pasqua e Natale e alcuni periodi d’estate sono scomparsi, almeno dal punto di vista lavorativo, questa primavera non si ferma. Bella Italia, arriviamo! No: lo siamo già.

Durante le festività pasquali, quando i Portici di Bolzano non saranno più accessibili, potrete godervi il Lago di Garda ancora una volta saldamente in mano tedesca e al completo nonostante i costi elevati dei battelli per la Sardegna e l’Elba.

La nostalgia è grande e va soddisfatta. Per inciso, questo non si applica solo ai turisti tedeschi. Gli italiani tornano anche in luoghi nostalgici nel loro paese d’origine e, per molti, il Lago de Brace è in cima alla lista in inglese: Brocker Wiltssey.

Qui viene girata la serie “Un passo dal cielo”, con Terence Hill nei panni del guardia forestale, divenuto bersaglio delle masse sul monte Tirolese a 1500 metri di altitudine. In estate, la stradina dovrebbe essere chiusa perché più di 10.000 persone amano fotografarsi davanti all’acqua blu-verde nelle loro auto.

Apparentemente affamati a causa dell’astinenza durante le epidemie, in cui gli italiani non potevano lasciare la loro patria per diversi mesi, si sono riversati a Pasqua presso il Brocker Gnu, che è ancora sotto il ghiaccio. Nel fine settimana di Pasqua molti ospiti entrano nel ghiaccio sottile: l’amore per lui sembra essere così grande che si rompe.

Almeno dieci persone, tra cui una donna con un bambino di sette mesi, hanno dovuto essere salvate dal ghiaccio da vigili del fuoco ed elicotteri. È solo una sciocchezza o la gente ha davvero preso il titolo della serie tradotto come “Un passo dal paradiso”? Comunque è andata bene per tutti, anche per un bambino con grave ipotermia.

READ  Mario Bolotelli vuole girare l'Italia ai Mondiali in Qatar

Con questo in mente, i promotori turistici italiani di Enit potrebbero voler riconsiderare la loro firma dell’accordo con Netflix in modo che il provider di streaming possa girare più serie in Italia. Perché il romanticismo dei turisti sul set apparentemente arriva fino all’abbandono personale.