Giugno 5, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vacanze in Italia: consigli utili per viaggiare a Milano | Consulente

Viaggio in Europa

Vacanze in Italia: consigli utili per viaggiare a Milano

30/03/2023, 12:51

| Tempo di lettura: 9 minuti

Vacanze: perché i voli stanno diventando più costosi

Vacanze: perché i voli stanno diventando più costosi

Dopo la fine della pandemia di coronavirus, molti consumatori non vedono l’ora che arrivi l’estate all’estero. Tuttavia, i voli lì stanno diventando più costosi rispetto agli ultimi anni.

Mostra spiegazione

Milano
Milano è la città del lusso d’Italia. Ma la metropoli offre molto di più delle cattedrali e tanto fascino.

Milano è la capitale della moda e della finanza italiana. Oltre a tanto lusso e glamour, la cattedrale gotica e il castello della nobile famiglia degli Sforza, la metropoli ha molto altro da offrire. Milano All’inizio sembra una città puramente commerciale, ma in realtà qui c’è molta cultura. Giardini idilliaci e angoli segreti si nascondono dietro le austere facciate dei palazzi.

Ve ne diciamo dieci Note interne, lontano dalle mete turistiche, ma comunque facilmente accessibile. Dai cortili delle sontuose ville in stile Liberty ai siti che raccontano la ricca storia della città, Milano non smette mai di stupire e deliziare.

Milano: La vigna di Leonardo da Vinci

Nel 1498, Ludovico il Moro, duca di Milano, ne presentò uno al genio rinascimentale Leonardo da Vinci. Vigneto In mezzo ai campi dove oggi si trova Casa Degli Atellani. Agli Atleni, nobile famiglia sforzesca, furono donate due case da Ludovico il Moro. Il Duca di Milano sognava di creare un quartiere dove potessero vivere i suoi sudditi più fedeli, tra cui Leonardo e la famiglia Attellani. La vigna fu donata a Leonardo mentre lavorava al suo capolavoro “L’ultima cena”, custodito nella chiesa di “Santa Maria delle Gracie” a Milano. Il vigneto è stato recentemente riaperto e oggi, con tutta la sua vegetazione, è uno dei luoghi più suggestivi nel cuore della metropoli.


Italia: Palazzo della nobile famiglia Borromeo

Come residenza di una delle famiglie più ricche del Ducato di Milano, The Palazzo Borromeo Costruito in stile tardogotico e inaugurato nel XIV secolo. All’ingresso principale è visibile un cammello che riposa in una cesta, uno dei simboli della famiglia Borromeo. Palazzo Borromeo è uno dei cortili privati ​​più eleganti di Milano. Il cortile principale è colonnato su tre lati e scene di vita di corte all’interno del palazzo si possono ammirare nei dipinti dei “Giochi Boromiani” del 1450. Nel corso degli anni il palazzo ha subito diversi restauri.




Vacanza Milano: I segreti di Maria Callas

milanese Scala Considerato uno dei teatri d’opera più importanti del mondo. Se non riesci a procurarti i biglietti per uno spettacolo d’opera, puoi visitare il museo del teatro con i suoi numerosi costumi e strumenti musicali, oltre ad ammirare la galleria con i ritratti e i busti dei più grandi musicisti della storia. I fan del leggendario soprano Maria Callas, che alla Scala ha celebrato i suoi più grandi successi, scopriranno qui molti dei suoi segreti scenici. Una visita al museo vi mostrerà anche quanto lavoro c’è dietro le rappresentazioni liriche alla Scala, dove si esibiscono i più grandi cantanti del mondo. Guide professioniste ti accompagneranno nelle sale del museo e ti racconteranno fatti e aneddoti su grandi artisti come Verdi e Toscanini.

Il Quartiere Segreto di Milano: Il Quartiere Medievale

Un posto poco conosciuto e definito un vero e proprio insider tip per il Milan Quartieri medievali, che è formato dai quartieri di San Vittorio e Cinque V. Già in epoca romana e medioevale questo rione, poco distante dalla piazza del Duomo, era un dinamico centro di commerci urbani. Oggi attrae ancora studi di artisti, gallerie, negozi di artigianato e antiquariato, nonché negozi di abbigliamento contemporaneo e di design. Questo quartiere chic è l’ideale per una piacevole passeggiata lontano dal trambusto del traffico cittadino. Per saperne di più: Vacanze a Venezia: 10 consigli da un esperto di Italia

Viaggio in Italia: Milano Canali

Flusso verde scuro e incomprensibile Due ampi canali Da Milano: Naviglio Grande e Naviglio Pavese. Nel quartiere dei Navigli, il quartiere della vita notturna di Milano, i canali medievali, i ristoranti sul lungomare e gli atelier nei cortili nascosti attirano folle. Il quartiere alla moda a sud-ovest del Duomo di Milano si trasforma in una zona alla moda della vita notturna con bar e musica la sera. Persone rilassate si siedono ovunque, bevono succo d’arancia o espresso e fanno scivolare lo sguardo sulle onde. Un bellissimo quartiere dove troverai fantastiche boutique e gallerie straordinarie, puoi goderti una prospettiva straordinaria dall’acqua con un giro in barca di un’ora sul Naviglio Grande.

mese La temperatura media in tutta Italia è di gradi Celsius

Gennaio

7

Febbraio

Marzo

11

aprile

15

Maggio

19

Giugno

23

Luglio

26

agosto

26

settembre

23

ottobre

18

novembre

12

Dicembre

Milano: La Grande Caccia al Tesoro al Mercato dell’Antiquariato

Vaga l’ultima domenica di ogni mese “Mercatone dell’antiquariato”, un grande mercato dell’antiquariato. 400 bancarelle allestite con cura offrono le loro merci in un ambiente unico a sinistra ea destra di un antico canale nella metropoli del nord Italia. È divertente passeggiare sui ciottoli del Naviglio Grande e delle sue stradine laterali e negoziare con artisti, artigiani e collezionisti. I fan del vintage con uno stile unico e un gusto individuale troveranno sicuramente quello che stanno cercando. La sensazione di fare una caccia al tesoro da soli vale la visita al mercato dell’antiquariato. Interessante anche: Vacanze in Italia: scopri i luoghi segreti di Roma

Simbolo della Milano moderna: “Bosco Verticale”

IL “Bosco Verticale” (Bosco Verticale) è uno dei complessi edilizi più famosi di Milano. Si compone di due grattacieli, ciascuno di 26 e 18 piani, che ospitano non solo appartamenti di lusso, ma anche 800 alberi e migliaia di piante. Crescono facciate e ricoprono di verde. Questo è ciò che rende il progetto edilizio così speciale: vuole integrare la biodiversità nell’architettura, rendendola parte integrante, non solo una decorazione. Arbusti e alberi circondano due alte torri che sporgono come luci verdi dallo skyline della città, istruendo lo spettatore: “Vivere così è possibile in una metropoli!” Milano è stata a lungo considerata un laboratorio per l’architettura e l’arte contemporanea, quindi la gente del posto è esperta di sperimentazione e stravaganza.

L’incrocio tra arte e moda: Bar Loose

Per i fan dell’eccentrica arte cinematografica, assolutamente da visitare Sembra rilassato, un caffè-ristorante del centro progettato dal regista americano Wes Anderson è un must. Il creatore dell’arte cinematografica à la “Grand Budapest Hotel” o “The Royal Tenenbaums” si è sfogato qui e ha progettato un bar in stile retrò con un’incredibile terrazza nello stile degli anni ’50. Il design di Anderson è stato ispirato da famosi film neorealisti. Il Bar Luz non è solo un luogo di incontro per la scena artistica e della moda che si riunisce due volte l’anno per le sfilate della settimana della moda milanese, ma è anche una calamita per i locali. I successi italiani degli anni ’60 possono essere ascoltati dal jukebox e i panini e le torte sono deliziosi.

L’Orto Botanico, un’oasi verde nel cuore di Milano

Chi cerca pace e tranquillità a Milano fugge all’Orto Botanico Distretto Culturale di Brera, circondata da case patrizie. Con i suoi 5000 mq appartiene all’area di Palazzo Brera che contiene la Pinacoteca. L'”Hartus Botanicus”, noto anche come il Giardino, fu fondato nel 1774 dall’imperatrice austriaca Maria Teresa, che regnò a Milano, insieme all’osservatorio, ed è una piacevole oasi di tranquillità che non troverai davvero. Il centro della grande città conta. Alcuni alberi sono molto grandi, come due esemplari monumentali di Ginkgo biloba, che risalgono alla fondazione del giardino e sono tra i più antichi d’Europa.

Vacanze a Milano: Cultura e bellezza al Palazzo dell’Arengario

IL Palazzo dell’Arengario Poco distante dalla cattedrale si trova il Museo di Arte e Pittura del Novecento. Qui puoi goderti un ambiente ricco di cultura e bellezza. La rampa ellittica all’interno ricorda il Guggenheim Museum di New York. Dall’ultimo piano si gode di una meravigliosa vista sul Duomo di Milano. Come museo civico, il Palazzo dell’Arengario espone i vari movimenti artistici del Novecento, dal Futurismo allo “Spazialismo” e all’arte cinetica “Arte Povera”. Una passerella collega il museo con il Palazzo Reale, il palazzo reale, che invita con importanti mostre d’arte.




READ  Serie A: Trasmissione in TV e live streaming in Germania