Maggio 25, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Uomo armato di Norimberga arrestato in Italia: rapporto su possibile collegamento mafioso

Uomo armato di Norimberga arrestato in Italia: rapporto su possibile collegamento mafioso
  1. Pagina iniziale
  2. Baviera
  3. Norimberga e Franconia

Creato da: Aggiornato:

A partire dal: Tanya Kipke

Mert A. Ha sparato a due persone nel centro di Norimberga ed era ricercato da un manifesto ricercato. © Daniel Karmann/dpa/Polizia Franconia centrale

Ha sparato a due persone nella città di Norimberga, una delle quali è morta: la polizia cercava Mert A da mesi. Ora è catturato.

Uomo armato di Norimberga arrestato in Italia: leggi conferenza stampa

Aggiornato alle 10:50: Sono state prese varie misure per individuare il colpevole. “Alla fine, l’arresto dei colleghi italiani ha avuto successo”, afferma Bertholdt. Il 25 gennaio, gli esperti informatici hanno incontrato Mert A. in un albergo di Rimini.

Polizia in Italia Mert A. Arrestato in camera d’albergo: “Visto dormire”

“Dormiva nella camera d’albergo”, la polizia lo ha arrestato senza protestare. Hanno trovato una falsa carta d’identità greca, una pistola Glock e munizioni. Sequestrati anche diversi smartphone. Il tiratore era stato registrato presso l’hotel sotto falso nome dal 28 dicembre.

Aggiornato alle 10:39: Alexander Bertold, presidente della Soco, svela i dettagli dell’inchiesta. Entrambi i tiri sono da considerarsi “in porta”. Sono state ottenute un totale di 15 referenze dal progetto ZDF “Aktenzeichen XY … irrisolto”. Un movente del delitto fa ancora parte delle indagini. Le tre parti coinvolte si conoscevano e pianificavano operazioni congiunte, ma non è ancora chiaro cosa abbia portato alla rottura.

Uomo armato di Norimberga: polizia scioccata da un atto “particolarmente agghiacciante”.

Aggiornamento dalle 10:32: Il capo della polizia Adolf Blüchl descrive le scene di Mert A. come “brutali” e “particolarmente a sangue freddo”. Il sospetto ha ucciso due persone davanti a un bar il 24 ottobre e molti passanti hanno assistito al crimine. “C’è una colluttazione, la pistola viene strappata al sospettato e lasciata sulla scena del crimine”. Secondo Blöchl, quella sera stessa uno dei feriti gravi è morto per le ferite riportate. Un Choco con 50 agenti è stato istituito tre giorni dopo il crimine. Successivamente, sono stati esaminati più di 100 testimoni.

Aggiornato al 30 gennaio, 10:15: L’uomo è stato arrestato nei pressi dell’hotel dove un boss della mafia turca è stato arrestato in estate, ha riferito il quotidiano italiano La Repubblica. Il giornale ha ipotizzato che ciò potrebbe indicare che il sospetto tiratore di Norimberga aveva legami con la criminalità organizzata. Molte domande sono attualmente aperte. Gli investigatori di Norimberga annunceranno i dettagli in una conferenza stampa alle 10:30. Puoi seguirli in diretta streaming qui.

Arrestato uomo armato di Norimberga: ha sparato a due persone

Primo rapporto il 30 gennaio, ore 10:00: NORIMBERGA – Il 24 ottobre Mert A. davanti a un ristorante della città di Norimberga. Ha aperto il fuoco su due persone. A quanto pare l’ho già preso Tra gli uomini è stata data una “argomentazione conclusiva”., si diceva allora. Una delle due persone colpite, un uomo di 30 anni, è deceduta poco dopo in ospedale. Il tiratore nel frattempo è fuggito. Ora è catturato in Italia.

Arrestato uomo armato in camera d’albergo a Rimini: aveva “esplosivi di guerra”

Il 26 gennaio le forze di polizia italiane hanno arrestato il sospettato in una stanza d’albergo a Rimini. Secondo la polizia municipale adriatica, una task force speciale ha rintracciato il sospetto fino a mercoledì e ha effettuato l’accesso quando la sua identità è stata confermata.

L’uomo è stato trovato con una doppietta e 14 colpi di munizioni, che gli investigatori hanno classificato come “munizioni da combattimento”. La polizia ha anche sequestrato documenti falsi e alcuni smartphone. Un uomo è stato arrestato in possesso di un mandato d’arresto europeo, un’arma illegale, munizioni da guerra e documenti falsi.

Secondo le informazioni di Immagine Gli agenti tedeschi hanno trovato il cellulare del sospettato e hanno avvisato la polizia italiana. Apparentemente, l’accesso alla rete Wi-Fi è stata la sua rovina.

Il pistolero di Norimberga: alta ricompensa, ricerca di foto e ingresso in TV

La polizia di Norimberga ha confermato l’arresto di Mert A lunedì mattina (10:30) e la polizia e l’ufficio del pubblico ministero intendono annunciare il caso in una conferenza stampa presso il quartier generale della polizia di Norimberga. Puoi seguire PK in live streaming.

Mert A.  Ha sparato a due persone nel centro di Norimberga ed era ricercato da un manifesto ricercato.
Mert A. Ha sparato a due persone nel centro di Norimberga ed era ricercato da un manifesto ricercato. © Daniel Karmann/dpa/Polizia Franconia centrale

Con un mandato di cattura, la polizia ha cercato per mesi l’assassino in ogni modo possibile. All’inizio di novembre ha istituito una commissione speciale (SOCO) per trovare l’uomo. È tornata di nuovo a metà gennaio Con avviso di perquisizione al pubblico.

Gli investigatori hanno anche rilasciato una nuova foto del sospetto sicario e annunciato una ricompensa di $ 10.000. Inoltre, il Programma ZDF “Aktenzeichen XY… irrisolto” sul caso. “Ho dei consigli. Ora si stanno seguendo due piste”, ha detto dieci giorni fa un portavoce della Procura della Repubblica. (tkip con dpa)

Da: Nostro Notiziario di Norimberga Ti tiene informato su tutte le storie importanti della Franconia centrale e delle aree metropolitane della Franconia. Registrati qui.