Una piccola comunità in Italia impone multe per la registrazione di un autovelox: milioni

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."
  1. Kisen Generale
  2. Consumatori

Premere

In Italia, le piccole comunità stanno attualmente suscitando scalpore con le multe per gli autovelox. Tuttavia, questi potrebbero presto diventare un ricordo del passato.

BERLINO – I tedeschi amano viaggiare e amano farlo in macchina. L’anno scorso era secondo un rappresentante Un sondaggio di ADAC Con il 73% è il mezzo di trasporto più utilizzato per i viaggi di vacanza.

Poi chiunque abbia un insegnante Italia In futuro i passeggeri dovranno aspettarsi pedaggi notevolmente più elevati, almeno per i clienti Telepass. Inoltre, gli automobilisti in vacanza in Italia devono prestare molta attenzione alle leggi locali sul traffico e guidare secondo le regole, altrimenti rischiano pesanti multe. Perché il governo italiano lo vuole Introdurre norme sanzionatorie rigorose. L’eccesso di velocità può essere costoso per gli automobilisti, soprattutto in Italia.

Una piccola comunità in Italia: un solo autovelox genera più di un milione di multe

In effetti, l’Italia ha le fotocamere più veloci d’Europa. Soprattutto le comunità più piccole traggono grandi benefici dalle multe. In alcuni casi si raccolgono milioni, secondo un quotidiano italiano Repubblica di La. Secondo il rapporto gli autovelox rappresentano solo l’11% delle multe nelle grandi città, ma la situazione è molto diversa nelle comunità più piccole.

L’Italia è considerata una roccaforte degli autovelox. Le piccole comunità a volte generano milioni di dollari. (codice immagine) © imageBROKER/Michael Weber/Imago

Il caso più notevole di un autovelox è al Passo Kiao, un passo alpino nelle Dolomiti a Cole Santa Lucia. Anche se il comune conta appena 350 abitanti, negli ultimi tre anni l’autovelox locale ha comportato multe per circa 1,2 milioni di euro, secondo un quotidiano italiano. Si tratta di circa 3.000 euro per residente. I trasgressori della velocità non sono però soprattutto i locali, bensì il gran numero di turisti che ogni anno attraversano il passo.

Autovelox in Italia: piccoli comuni, redditi alti

LaStampa Secondo lui, grazie agli autovelox, il Sud Italia ha alcune delle comunità più ricche. Tuttavia, gli autovelox non causano insoddisfazione tra gli automobilisti. «Siamo favorevoli alle multe per eccesso di velocità, gli enti locali rispettino innanzitutto le regole e non siano autorizzati a utilizzare gli autovelox come bancomat, ma solo per garantire la sicurezza stradale», spiega Gabriele Melluzzo, presidente di Assoutenti.

Lo dice un recente studio della Consumer Protection Association Codacons Altre due piccole comunità in particolare riuscirono a guadagnare molto denaro. Cavallino ha così aumentato la sua sanzione da 0 euro nel 2021 a due milioni e mezzo di euro (2.520.121 euro) nel 2022. Secondo l’Associazione Tutela Consumatori il responsabile è l’unico autovelox sulla statale 16 Lecce-Maglie. Anche il comune di Melpignano ha incassato 2.545.445 euro da multe per autovelox.

Per fare un confronto: la città di Amburgo ha incassato nel 2022 la cifra record di 44 milioni di euro e quasi due milioni di persone a causa delle multe per gli autovelox.

A cosa servono le multe per gli autovelox?

I comuni più grandi con più di 200.000 residenti hanno una flotta più strutturata di agenti della polizia stradale che possono emettere multe per violazioni diverse dall’eccesso di velocità, mentre i comuni più piccoli spesso fanno affidamento su un solo dipendente, spiega il quotidiano italiano.

“In effetti, lo scopo del denaro raccolto ha poco a che fare con la sicurezza stradale”, ha detto Ufficio di ispezione ASAPS, ha effettuato l’analisi in collaborazione con la Società Lorenzo Guarnieri. “Di questi, 19 milioni di euro sono stati destinati al pagamento di luce e gas. La restante parte è distribuita principalmente tra manutenzione stradale (97 milioni di euro) e illuminazione pubblica (41 milioni di euro), mentre 89.238 euro sono destinati all’educazione stradale.

Italia: le severe norme sulla circolazione stradale non sono l’unico motivo di preoccupazione

Tuttavia, secondo il nuovo progetto di legge, i limiti di velocità dovranno ora essere adeguati. La reintroduzione della regolamentazione del traffico, se ignorata, sarà costosa per i conducenti, soprattutto per quelli che vogliono trasportare le proprie biciclette.

Ma non sono solo le norme sulla circolazione stradale, bensì anche le scandalose trappole dei costi a suscitare scalpore in Italia. Quindi qualcuno si è preso cura di lui Conto del ristorante per un acceso dibattito. Uno Un ristorante audace sul Lago di Como Infuriato. (vw)

Related articles

L’Italia teme l’eruzione del supervulcano – La Regione pianifica un’evacuazione di massa

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:54Da: Moritz FletzingerPremeredivisoLa Terra trema, il supervulcano italiano potrebbe eruttare. ...

Un’azienda bavarese elimina 420 posti di lavoro

Home pageBavierastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Leonie BellinaInsisteDivideIl fornitore di automobili Preh ha annunciato di voler...

Taylor Willey è morto all’età di 56 anni

Dipendenti dalle serieNotiziala gentestava in piedi: 23 giugno 2024, 4:48da: Lauren Borschke CremosoInsisteDivideÈ morto all'età di 56 anni...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici del...