Febbraio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una marca di borse tedesca dichiara bancarotta

Una marca di borse tedesca dichiara bancarotta
  1. Home page
  2. un lavoro

Giovedì 11 gennaio una nota azienda tedesca di pelletteria ha dichiarato bancarotta. La società è conosciuta anche dal Consigliere Federale.

MONACO DI BAVIERA – La famosa azienda tedesca di borse Bree Collection è diventata insolvente. Come molti media hanno costantemente riportato, l'azienda con sede ad Hannover ha dato l'annuncio giovedì (11 gennaio). Amburgo Insolvenza registrato. Bree è nota per i suoi articoli in pelle e le borse: un cliente molto popolare è l'attuale consulente Olaf Schulz (SPD), che preferisce una borsa in pelle dell'azienda.

Una nota azienda tedesca di pelletteria ha dichiarato fallimento a gennaio. (Avatar) © Boris Breuer/Cabinet/VDM/dpa-tmn

Il selvaggio è insolvente, ma i rami restano aperti

Bree Collection è stata fondata nel 1970 nella Bassa Sassonia vicino ad Hannover. I fondatori dell'azienda sono Wolf Peter e Renate Bry. Dal 2018 la società ha sede ad Amburgo, dove è attualmente in corso la procedura di insolvenza.

Il curatore fallimentare Dietmar Penzlein dello studio legale SJPP è stato ora nominato dal tribunale e intende consegnare l'azienda a un nuovo investitore entro il 1 aprile – Quindi l’obiettivo è portare avanti l’azienda. Inizialmente i fondi di insolvenza dovrebbero essere sufficienti per far durare i 40 dipendenti fino ad aprile. Le filiali continueranno a funzionare e, per stimolare gli affari, alcuni beni verranno offerti a prezzi ridotti.

Le nuove borse Bree costano dai 200 ai 300 euro, i portafogli dagli 80 ai 100 euro. Questo fallimento è il secondo nella storia dell'azienda: Bree ha dovuto dichiarare fallimento nel 2019. In quel momento è subentrato un investitore portoghese.