Febbraio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una grande esercitazione della NATO rivela che la Norvegia è un punto debole

Una grande esercitazione della NATO rivela che la Norvegia è un punto debole
  1. Home page
  2. Politica

A febbraio è prevista la più grande esercitazione della NATO degli ultimi decenni. Uno scenario mette sotto i riflettori la Norvegia e la Russia.

KIRKENES – 90.000 soldati, migliaia di carri armati, molti aerei da combattimento: le forze di difesa della NATO stanno provando per una contingenza durante un'esercitazione su larga scala “Steadfast Defender” a febbraio per sottolineare la loro deterrenza contro l'autocrate del Cremlino Vladimir Putin in Russia.

Secondo i media, l'esercito tedesco parteciperà con 12.000 soldati, 3.000 veicoli e 30 aerei. L'obiettivo delle forze armate tedesche sarà il trasferimento della 10a divisione Panzer in Lituania nella regione baltica. Intanto altre associazioni della Nato si stanno organizzando a gran voce immagine Possibile difesa del confine norvegese nell'estremo nord della Scandinavia.

Grandi esercitazioni NATO: il confine tra Norvegia e Russia è sotto i riflettori

Perché: la Norvegia ha un confine terrestre di 197,7 km con la Russia e un confine marittimo di 23,2 km nel Varangerfjord nel Mare di Barents. Il fatto che la NATO conduca qui massicce esercitazioni dà l'impressione che l'alleanza militare consideri l'estremo nord-est della Norvegia come un potenziale punto debole. Ci sono diverse ragioni per questo: la forza della flotta settentrionale russa, le dimensioni ragionevoli delle forze armate norvegesi e la posizione geografica.

I Marines di Mosca si trovano di fronte a una nave da guerra russa vicino a Murmansk. (Foto d'archivio) © IMAGO/Lev Fedoseev

Questa posizione geografica rende la difesa dei confini del paese una sfida importante. I fiordi, con le loro acque e le colline, formano barriere naturali contro i potenziali aggressori. Ma difendere questi stretti sarà più difficile se il Mare di Barents non sarà controllato. Ecco il ruolo della grande flotta settentrionale di Mosca.

Flotta settentrionale russa: Mosca ha grandi navi da guerra e diversi sottomarini nel Mare di Barents

Ha sette basi tra la base navale di Bolshaya Lopatka nello stretto di Zapadnaya Lisa e la città di Murmansk, inclusa la base principale a Severomorsk. Lopatka dista solo circa 55 chilometri dal confine norvegese. Attualmente esistono solo stime sulle dimensioni della Flotta del Nord. L'unica portaerei russa, la Admiral Flota Sowetskogo Soyuza Kuznetsov, è attualmente nel bacino di carenaggio di Murmansk per riparazioni.

Fanno parte della Flotta del Nord anche il grande incrociatore missilistico “Admiral Nakhimov” e l'incrociatore missilistico “Maresciallo Ustinov”. Come la “Moskva” affondata dagli ucraini nell'aprile 2022, anche l'ultima nave da guerra appartiene alla classe Progetto 1164. I due cacciatorpediniere lanciamissili “Admiral Chabanenko” e “Admiral Ushakov” nonché tre fregate leggermente più piccole ma moderne “Admiral Chabanenko” e “Ammiraglio Ushakov” La classe di navi completa un forte impegno nel Progetto 22350. E, ultimo ma non meno importante, un gruppo di sottomarini nucleari del Progetto 22350 si trova nelle basi e nei cantieri navali della penisola di Kola.

Confine norvegese-russo: le forze armate norvegesi sono relativamente piccole

Fanno parte dell’inventario della Flotta del Nord anche due modernissimi sottomarini nucleari della classe Borei (Progetto 955), vale a dire “Yuri Dolgoruky” (entrato in servizio nel 2013) e “Knyaz Vladimir” (entrato in servizio nel 2020). È noto anche che gli aerei da combattimento MiG-31 sono di stanza in una base militare vicino a Murmansk e pattugliano il Mare di Barents.

I soldati norvegesi si trovano non lontano da Kirkenes, al confine con la Russia.
I soldati norvegesi si trovano non lontano da Kirkenes, al confine con la Russia. © immagine/TT

E la Norvegia, che ha una popolazione di circa 5,5 milioni di abitanti? Gli scandinavi devono proteggere il loro vasto paese con un esercito relativamente piccolo. In acqua, la Marina norvegese con le sue cinque moderne fregate di classe Fridtjof Nansen sarà probabilmente inferiore. Il paese sta attualmente acquistando 34 caccia stealth F-35 dagli Stati Uniti per la Royal Norwegian Air Force.

Forze armate norvegesi: gli aerei da combattimento F-35 sono di stanza nel centro del paese

Tuttavia, sono di stanza nella base principale, l’aeroporto militare di Orland, nel centro del paese. Nell'Air Force Practice Arctic Challenge (ACE), i norvegesi si addestrano ogni due anni per difendere la Scandinavia in aria con le forze aeree svedesi e finlandesi. Forse la vera debolezza della Norvegia è il suo esercito. Secondo il Indice globale di potenza di fuoco (GFP) Dei 36 carri armati principali Leopard 2A4NO, solo 29 sono attualmente operativi (al 22 gennaio). Secondo l'esercito tedesco, ciò non sarebbe sufficiente nemmeno per un battaglione chiuso (46 carri armati). Resta la questione se i norvegesi lanceranno tutti i loro pochi carri armati verso il confine nordorientale in caso di emergenza.

La Brigata Nord vicino a Bardufoss è almeno l'unica brigata dell'esercito norvegese. Come da uno Video dell'esercito su YouTube Come si può vedere, probabilmente ha la maggior parte dei principali carri armati e circa 110 veicoli da combattimento di fanteria CV 90. Una brigata è solitamente composta da 4.500 a 5.000 soldati. In totale, le forze di terra dovrebbero comprendere solo circa 7.800 soldati. Caratteristico: rumoroso Sito web di Forsafarietcome vengono chiamate le forze armate norvegesi nella lingua locale, l'esercito è quasi interamente di stanza vicino al confine norvegese-russo.

Esercito norvegese: la Brigata Nord dovrebbe proteggere il confine con la Russia

La Brigata Nord comprende quindi una brigata meccanizzata indipendente con comando di brigata, due battaglioni da combattimento meccanizzati (battaglione carri armati e battaglione Telemark), un battaglione da combattimento carri leggeri (2° battaglione), un battaglione di artiglieria, un battaglione del genio e un battaglione di ricognizione. Inoltre, il Finnmark Land Command (Battaglione Porsanger) è responsabile della protezione delle frontiere. Nel febbraio 2023, Oslo ha annunciato un ordine per 54 nuovi carri armati principali Leopard 2 A8 NOR. Tuttavia, questa attrezzatura è ancora in costruzione presso la società tedesca di armi Krauss-Maffei Wegmann nella capitale bavarese, Monaco.

COME immagine È stato riferito che gli inglesi stanno fornendo una portaerei per le imminenti grandi esercitazioni della NATO. Lo stretto legame militare tra la Royal Navy e i norvegesi sin dalla seconda guerra mondiale, nonché la vicinanza alla Scozia attraverso il Mare del Nord, suggeriscono che questa portaerei è destinata all'addestramento per la potenziale difesa della Norvegia. Perché se i russi riuscissero ad avanzare oltre il confine norvegese in caso di emergenza, potrebbero anche posizionare le loro forze dietro Svezia e Finlandia. Almeno questa è la teoria che circonda la guerra in Ucraina. (sera)