Gennaio 27, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un numero insolito di decessi tra i bambini da streptococchi di gruppo A

  1. Pagina iniziale
  2. Europa

creatura:

a: Carolina German

Una massiccia ondata di infezioni da streptococco di gruppo A preoccupa attualmente le autorità sanitarie britanniche. Un numero straordinario di bambini è già morto a causa dell’infezione batterica che causa, tra le altre cose, la scarlattina.

LONDRA/BREMA – E’ uno sviluppo preoccupante in atto in Gran Bretagna: da settembre sono già morti 15 bambini per un’infezione batterica, un numero straordinariamente alto. Secondo i resoconti dei media, è tipico di uno o due di questi decessi ogni inverno. Con le infezioni da agenti patogeni ora in aumento e i bambini in particolare che si ammalano gravemente, l’UKHSA ha lanciato l’allarme: genitori e medici devono essere più vigili e prestare attenzione ai primi segni che potrebbero indicare lo streptococco.

I casi di scarlattina nel Regno Unito stanno aumentando a un ritmo straordinario: le autorità sono preoccupate

I rapporti di questo forte aumento fanno anche prendere atto agli esperti in Germania, perché il sistema sanitario tedesco sta già soffrendo per l’onere dell’aumento e delle gravi infezioni respiratorie. Ospedali pediatrici soprattutto a causa della massiccia prevalenza di Virus respiratorio sincizialeRSV in breve, Già al limitepoi I giovani sono particolarmente colpiti dalla malattia. Altre malattie lo accompagnano influenza o coronavirusche ovviamente colpisce anche i bambini. Gli esperti avevano già previsto un’escalation in Germania messo in guardia.

Oltre a RSV, influenza e corona, ora siamo anche minacciati da un’ondata di scarlattina?

Secondo il SSN, nella terza settimana di novembre sono stati rilevati 851 casi di scarlattina. Negli ultimi anni si sono verificati in media 186 casi a settimana. Alla luce di questi numeri, c’è anche una crescente preoccupazione che sia ora possibile che in Germania Un’ondata di scarlattina può minacciare – durante Il virus respiratorio sinciziale, l’influenza e il Corona stanno attualmente riempiendo gli ospedali.

READ  Usando la regola ABCDE: come controllare il tuo corpo per il cancro della pelle

La scarlattina infantile è causata dallo streptococco di gruppo A, che provoca mal di gola ed eruzioni cutanee.

La scarlattina suona forte Centro federale per l’educazione alla salute (BZgA) È una classica malattia infantile ed è una delle infezioni batteriche più comuni nei bambini. I batteri che causano la malattia sono i cosiddetti streptococchi di gruppo A. Si trovano in tutto il mondo e comunemente causano mal di gola ed eruzioni cutanee. La scarlattina è altamente contagiosa. La malattia si verifica quindi più frequentemente in strutture comunitarie come asili o scuole, di solito nei mesi più freddi dell’anno.

La scarlattina di solito può essere diagnosticata rapidamente sulla base di caratteristiche tipiche come una “lingua lampone” e può essere trattata bene con antibiotici. © Westend61 / IMAGO

La scarlattina può essere facilmente curata con antibiotici: dopo 24 ore non ci sarà alcun rischio di infezione

La scarlattina può essere trattata efficacemente con gli antibiotici. Come regola generale, non c’è più alcun rischio di infezione 24 ore dopo l’assunzione di antibiotici. Tuttavia, senza trattamento antibiotico, i pazienti sono contagiosi fino a 3 settimane dopo la comparsa dei primi sintomi e quindi rappresentano un rischio per gli altri con cui sono stati in contatto. L’infezione batterica è generalmente lieve, ma in rari casi la malattia provoca gravi complicanze, come ormai accade sempre più spesso in Gran Bretagna.

La ragione dell’elevata incidenza della scarlattina rimane poco chiara

Non è ancora chiaro cosa abbia causato l’insolito aumento del numero di infezioni da streptococco quest’anno. Secondo il SSN, non ci sono prove di un nuovo ceppo di batteri circolante nella popolazione. Medico e giornalista medico, Dr. ha dichiarato Christophe Specht in un’intervista a RTLche si può presumere che i numeri aumenteranno anche altrove visti i numerosi casi in Inghilterra: “O l’onda arriverà con un ritardo, o c’è già stata”. Tuttavia, non ci sono cifre ufficiali per i casi di scarlattina in Germania. Quello Istituto Robert Koch (RKI) Non fornire dati sul numero di malattie streptococciche.

READ  Il virus dell'herpes come nuova immunizzazione contro i virus corona e influenzali: la pratica della guarigione

I genitori dovrebbero conoscere i sintomi della scarlattina e prestare maggiore attenzione ai primi segni

Pertanto, i genitori dovrebbero prestare maggiore attenzione ai segni tipici della malattia. fastidioso BZgA Venga All’inizio per i seguenti sintomi:

  • Mal di testa, mal di gola, difficoltà a deglutire, brividi, rapido aumento della temperatura
  • A volte dolore addominale e vomito
  • Il palato e la gola sono rossi e le tonsille sono infiammate e possono avere un rivestimento bianco
  • I linfonodi del collo sono molto gonfi

distanza 1-2 giorni Mostra anche:

  • Un’eruzione cutanea non pruriginosa su tutto il corpo
  • Guance molto rosse
  • Pelle pallida intorno alla bocca

Tuttavia, la caratteristica più sorprendente della scarlattina è la cosiddetta “lingua di gelso”. Il colore della lingua è inizialmente bianco e dopo alcuni giorni diventa rosso lampone. Di solito è sufficiente uno sguardo in gola ai pediatri per identificare la malattia. A causa dei sintomi evidenti, di solito non è necessario un tampone nasofaringeo per una diagnosi, come la British Diagnosis BBC spiegato.

Una “lingua di lampone” rosso vivo è il segno tipico della scarlattina

Di recente, nell’inverno 2017/2018, si è registrato un numero crescente di gravi malattie causate dallo streptococco, secondo l’agenzia di stampa. dpa rapporti. A quel tempo, quattro bambini in Inghilterra morirono per complicazioni nello stesso periodo, molto meno di adesso. Non c’è ancora una spiegazione ufficiale per l’attuale arretrato. Alcuni esperti sospettano che molti bambini siano colpiti dalle varie misure di protezione nei bambini pandemia della corona Meno immunità rispetto agli anni precedenti.

Un’ondata di scarlattina può essere un “effetto collaterale” dell’epidemia di Corona – proprio come RSV, influenza e co.

affiliato Il virologo Alexander Kekulé vede la ragione dell’aumentata incidenza di infezioni respiratorie nei bambini Tuttavia, non nell’immunità indebolita a causa delle misure di protezione della corona, ma nel fatto che ora abbiamo a che fare con l ‘”effetto di recupero” quantitativo degli ultimi due anni. Incalzato dalla virologa svizzera Isabella Eckerl per la rivista scientifica WDR Viltà Funziona più o meno così: “Se non mandi nessun bambino a scuola per due anni, improvvisamente avrai una prima classe molto numerosa perché semplicemente non hai una prima classe da due anni”.

READ  Corona-Ursprung: Drosten wehrt sich gegen Vorwürfe - "Extremperson"