Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un farmaco di nuova concezione contro la corona è molto promettente | giornale della domenica

Con il cambio di strategia nello sviluppo di a Farmaco per il virus corona A quanto pare il primo successo è stato raggiunto. Il professor Ulrich Pruetzer dell’Istituto di virologia dell’Università tecnica di Monaco (TUM) ha affermato martedì che gli scienziati hanno sviluppato una proteina che previene in modo affidabile l’infezione con il virus e le sue varianti negli esperimenti sulle cellule. Finora, ci sono stati solo successi parziali nello sviluppo di farmaci contro il Covid-19 e l’attuale cambiamento di strategia da parte dei ricercatori è ora promettente.

Terapia anticorpale Covid-19 vulnerabile alle mutazioni

Ad oggi, vengono chiamati i trattamenti farmacologici più efficaci contro SARS-CoV-2 Terapie anticorpali. Tuttavia, il virus può essere trasmesso salto Evita l’attacco degli anticorpi terapeutici. “Sia i vaccini che i farmaci anticorpali hanno il problema che il virus li evita un po’ con ogni mutazione riuscita”, ha spiegato Protzer. Questo crea quelle che vengono chiamate varianti di “fuga immunitaria”.

Un nuovo farmaco blocca la proteina spike del virus

Quindi gli scienziati di TUM, Ludwig Maximilians University Munich (LMU), Helmholtz Munich e Munich Formycon AG stanno seguendo una strategia diversa e hanno creato un ingrediente attivo Divieto del virus del picco proteico. Negli esperimenti di coltura cellulare, sono stati in grado di neutralizzare completamente il virus e prevenire l’infezione, secondo TUM.

Anche se vaccinato Cicli di malattie gravi molto affidabile impeditoLe varianti più contagiose di Delta e Omicron hanno mostrato che sia coloro che si sono ripresi che quelli che sono stati vaccinati potrebbero contrarre nuovamente l’infezione”, ha affermato Protzer. Quindi questo è necessario in aggiunta alla vaccinazione con il virus.

READ  Esperto di corona: è arrivata la fase endemica | NDR.de - Notizie

Gli studi clinici inizieranno nella prima metà del 2022

I test di laboratorio con la proteina di fusione, il virus originale e le varianti alfa, beta e delta erano secondo la comunicazione molto promettente. Gli esperimenti con la variante Omikron sono appena iniziati. I ricercatori prevedono di poter iniziare gli studi clinici nella prima metà del prossimo anno.