Febbraio 6, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un barlume di speranza per i consumatori: abbattere il prezzo del gas principale | Capitale

L’anno 2022, segnato dalla crisi energetica, si chiude con un trend che fa ben sperare: il prezzo del gas europeo è in calo.

Venerdì, il contratto future TTF sul gas naturale olandese è sceso a 71,60 euro per MWh. All’inizio delle negoziazioni era ancora sopra gli 80€.

Il gas naturale europeo era a buon mercato l’ultima volta a febbraio, prima che iniziasse l’attacco della Russia all’Ucraina.

All’inizio di dicembre i contratti futures su TTF sono stati brevemente quotati a oltre 150 euro per MWh. disco In estate, quando il blocco delle forniture di gas naturale dalla Russia ha fatto salire il prezzo, sono stati raggiunti i 345 euro per MWh.

Tuttavia, ci vorranno ancora alcuni mesi prima che i prezzi all’ingrosso del gas, ora in calo, raggiungano il consumatore.

Il ministro dell’Economia Robert Habeck spera che i prezzi del gas scendano per le famiglie entro la fine del 2023. “Dovremo sopportare prezzi più alti durante tutto l’anno”, ha detto il politico dei Verdi alla Dpa.

Motivi dello spostamento dei prezzi all’ingrosso del gas

Il motivo principale del calo dei prezzi del gas sono le temperature miti, che frenano i consumi.

All’inizio dell’anno in Germania, le temperature dovrebbero raggiungere i 20 gradi e anche il capodanno dovrebbe essere più mite che mai. Inoltre, recentemente è stata generata più energia dall’energia eolica, che riduce il consumo di gas per la produzione di elettricità.

Grazie al clima attualmente favorevole, in Germania viene nuovamente immagazzinato più gas naturale.

Secondo gli ultimi dati dell’associazione europea di stoccaggio GIE, mercoledì il livello di riempimento in tutti i sistemi di stoccaggio tedeschi è stato di 219,2 TWh, ovvero 89,07%. Corrisponde all’importo massimo.

READ  DAX vicino al minimo giornaliero: inizialmente Wall Street si è indebolita

Nonostante il recente allentamento, il prezzo del gas naturale europeo è ancora a un livello relativamente alto. A metà del 2021, il prezzo del contratto futures TTF era ancora di circa 20 euro.