Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ucraina News: la Russia vuole la vittoria “ad ogni costo”

Ucraina News: la Russia vuole la vittoria “ad ogni costo”
  1. Home page
  2. Politica

Il clima invernale influisce sui combattimenti in Ucraina. L’esercito russo apre due nuovi fronti ad Avdiivka. Notizie dalla guerra in Ucraina.

  • Battaglie di Avdiivka – L’esercito di Vladimir Putin apre nuovi fronti
  • Attacchi di artiglieria SU ShersoN – L’Ucraina contesta gli attacchi della Russia ad Avdiivka
  • Le informazioni qui elaborate provengono da media e agenzie di stampa internazionali, ma anche dalle parti in guerra e dai loro alleati. In particolare, le informazioni sulle perdite subite dagli eserciti partecipanti alla guerra in Ucraina non possono essere verificate in modo indipendente.

Aggiornato al 4 dicembre 2023 alle 14:50: Sembra che l’esercito russo abbia ucciso una persona negli attacchi alla città di Kherson e ai suoi sobborghi. I capi dell’amministrazione militare e statale di Kherson, Roman Mrochko e Oleksandr Prodokin, hanno riferito al portale di notizie Pravda ucrainaNegli attacchi sono rimasti feriti anche altri tre uomini.

La Russia vuole la vittoria sull’Ucraina e apre nuovi fronti ad Avdiivka

Aggiornato al 4 dicembre 2023 alle 14:15: Secondo il Posta di Kiev L’esercito russo ha aperto due nuovi fronti nella battaglia per la città ucraina di Avdiivka. Come ha riferito il sindaco della città, Vitaly Barabash, questa azione dimostra che ai soldati russi era stato ordinato di impadronirsi della città “ad ogni costo”. Da due mesi la Russia cerca di controllare la città industriale nella regione orientale di Donetsk.

Soldati ucraini camminano accanto a un autobus distrutto e in fiamme dopo un attacco di droni vicino a Bakhmut, nella regione di Donetsk. © Chandipa Mikita/DPA

Aggiornato dal 4 dicembre, 13:13:Nuove informazioni su di lui Il comandante russo è stato ucciso: Portale di notizie investigative iStories dissi ad alta voce Reuters, Vladimir Zawadsky è il settimo generale maggiore la cui morte è stata confermata dalla Russia. Nel complesso, è il dodicesimo alto ufficiale la cui morte è stata confermata dall’inizio della guerra. Secondo Gusev, Zawadsky era un ufficiale pluridecorato ed ex comandante di carri armati. La sua morte è una perdita enorme.

Notizie dall’Ucraina: La Russia perde un alto ufficiale al fronte

Aggiornamento del 4 dicembre, 12:05: Ancora custode Il vice comandante del 14° corpo dell’esercito russo, Vladimir Zawadsky, sarebbe stato ucciso in Ucraina. Ciò è stato confermato dal governatore della città russa di Voronezh, che avrebbe descritto la morte del leader come una grave perdita. Secondo il governatore, Zawadski è stato ucciso “in una posizione di combattimento nell’area delle operazioni speciali”.

Aggiornato dal 4 dicembre, 10:55: Secondo il portale di notizie Pravda ucraina Nella notte tra il 3 e il 4 dicembre, l’esercito russo ha tentato di utilizzare i droni per attaccare le infrastrutture critiche nella città di Ivano-Frankivsk, nell’Ucraina occidentale. Come annunciato dall’amministrazione statale, l’attacco è stato respinto e i droni abbattuti. Non è stato fatto alcun danno grave.

Notizie dalla guerra in Ucraina: notizie di pesanti perdite per la Russia

Aggiornato dal 4 dicembre, 10:25: Lo stato maggiore ucraino ha pubblicato nuovi dati (a partire da lunedì 4 dicembre) sulle perdite della Russia nella guerra in Ucraina. Secondo questo, 770 soldati russi furono uccisi o resi invalidi in combattimento in un giorno. Non è stato possibile verificare in modo indipendente le informazioni.

  • Soldati: 332.810 (+770 il giorno precedente)
  • cisterna: 5580 (+5)
  • Veicoli blindati: 10.401 (+5)
  • Sistemi di artiglieria: 7961 (+12)
  • Lanciarazzi multipli: 913
  • Cannoni antiaerei: 602
  • Aerei: 323
  • elicottero: 324
  • Droni: 6017 (+22)
  • Missili/missili da crociera: 1569
  • Navi: 22
  • Sottomarini: 1
  • Autocisterne e altri veicoli: 10.451 (+19)
  • Veicoli speciali e altre attrezzature: 1141 (+1)

Fonte: Stato maggiore ucraino al 3 dicembre 2023. Le informazioni sulle perdite della Russia provengono dall’esercito ucraino. Non può essere verificato in modo indipendente. La stessa Russia non fornisce alcuna informazione sulle perdite subite nella guerra in Ucraina

I combattimenti intorno ad Avdiivka cominciano un po’ a placarsi: notizie attuali dalla guerra in Ucraina

Aggiornamento del 4 dicembre, ore 6:00: In Ucraina, secondo il sindaco, l’intensità dei feroci combattimenti che si svolgono da due mesi nella città di Avdiivka si è attenuata. Il sindaco della città Vitaly Barabash ha dichiarato domenica (3 dicembre) al canale televisivo Ukraine Freedom TV che ci sono stati meno attacchi da parte delle forze di terra russe nelle ultime 24 ore.

Notizie dalla guerra in Ucraina: gravi attacchi russi a Kherson

Il primo rapporto: KIEV – Almeno due persone sono state uccise in una serie di raid dell’artiglieria russa sulla città di Cherson, nel sud dell’Ucraina. Secondo le informazioni ufficiali domenica altri sette cittadini sono rimasti gravemente feriti. Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha condannato gli attacchi russi a Kherson, descrivendoli come “puri attacchi terroristici”. “In totale, solo oggi ci sono stati più di 20 attacchi russi nella regione di Kherson”, ha detto Zelenskyj nel suo discorso video serale di domenica (3 dicembre). “Percosse brutali in tutta la città: case, strade, ospedali”.

Secondo l’ufficiale militare Roman Mrochko, l’attacco di domenica al centro della città ha preso di mira due ospedali, dove sono stati registrati solo lievi danni. È stato invece colpito e gravemente danneggiato un edificio residenziale a più piani. Il dipartimento militare ha affermato che Kherson è stata l’obiettivo di ripetuti attacchi russi con artiglieria, lanciagranate e lanciarazzi negli ultimi giorni. Solo da sabato la città sul fiume Dnipro è stata bombardata da quasi 400 proiettili. Inizialmente non era possibile verificare in modo indipendente le informazioni.

Notizie dall’Ucraina: le forze armate ucraine segnalano attacchi russi lungo il fiume Dnipro

Le forze armate ucraine hanno riferito di ripetuti attacchi russi contro le teste di ponte conquistate sulla riva sinistra del Dnipro vicino a Kherson per indebolirle il più possibile. Domenica sono giunte notizie di combattimenti anche da altri settori del fronte. “I combattimenti intensi continuano in decine di località lungo l’intera linea del fronte”, ha detto Zelenskyj. Ha aggiunto: “Le zone più difficili sono Marinka, Avdiivka e Bakhmut”. Non ha menzionato alcun dettaglio.

Domenica sera è stata emessa l’allerta meteo sia nell’Ucraina orientale che in quella meridionale. I media ucraini hanno riferito dell’avvicinamento di droni suicidi di fabbricazione russa sul Mar Nero. La difesa aerea a Mykolaiv era attiva contro i droni. (parlare con i materiali dell’agenzia)