Agosto 11, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tumore della pelle bianca: riconoscimento e trattamento degli stadi iniziali | NDR.de – Guida

Stato: 04.07.2022 09:36

Il cancro della pelle bianca è più comune del nero. Se il carcinoma a cellule basali e il carcinoma a cellule squamose vengono rilevati in tempo, le possibilità di una cura sono buone. Spesso la causa è l’intensa luce solare.

Più di 200.000 persone in Germania sviluppano il melanoma in Germania ogni anno, noto anche come melanoma lieve. Può apparire ovunque sul corpo, ma è più comune dove il sole colpisce la pelle: testa, collo, orecchie, mani e braccia. Il cancro della pelle bianca ha buone possibilità di guarigione ed è raramente fatale, ma non è privo di rischi.

I raggi UV aumentano i rischi: quanto sole è troppo?

Se le persone sono esposte al sole per anni senza protezione, cioè senza protezione solare o vestiti, può svilupparsi il cancro della pelle bianca. Ogni minuto al sole, ogni scottatura solare, si accumula nel corso della vita. Ad un certo punto le cellule della pelle sono sovraccaricate e può svilupparsi il cancro della pelle. Occorrono 20-30 anni e una quantità relativamente grande di radiazione solare perché una cellula si trasformi in cancro. Al raggiungimento di questo punto, l’intera superficie riceve energia UV e non può essere invertita.

Una singola scottatura solare può causare fino a 100.000 danni al materiale genetico, che devono essere riparati o portare alla morte della cellula colpita. Con l’esposizione al sole sempre maggiore e l’aumento dell’età, la capacità delle cellule di riparare diminuisce, in modo che le cellule danneggiate possano moltiplicarsi e trasformarsi in un lieve cancro della pelle.

La cheratosi attinica è un precursore di un tumore spinale

Circa un quarto dei casi di cancro della pelle non melanoma è il cosiddetto carcinoma a cellule squamose o mieloma, e quindi è la seconda forma più comune di cancro della pelle non melanoma in Germania. Il carcinoma a cellule squamose si sviluppa dallo strato di cellule squamose della pelle.

READ  Il guanto di polpo è stato sviluppato - wissenschaft.de

Inizialmente si formano solitamente dei precursori, le cosiddette cheratosi attiniche. Queste discrete protuberanze color pelle o macchie rosse di pelle squamosa appaiono nel corso degli anni dall’esposizione alla luce solare. Le cheratosi attiniche diventano più comuni con l’età.

I dermatologi avvertono che questa malattia della pelle è esacerbata dai cambiamenti nel comportamento nel tempo libero e nei viaggi in età pensionabile e di solito è sottovalutata, perché ogni dieci cheratosi attiniche non trattate si sviluppano in un tumore spinale. Mentre una cheratosi attinica è limitata allo strato superiore della pelle, il mieloma si diffonde agli strati più profondi.

Il carcinoma a cellule squamose (carcinoma a cellule squamose) può metastatizzare

A differenza di un cancro della pelle nera particolarmente grave (melanoma), il mieloma è solitamente limitato a una piccola area e solo nel tre percento dei casi forma tumori secondari (metastasi) in altre parti del corpo, in particolare nei linfonodi.

Per prevenire lo sviluppo del carcinoma a cellule squamose, i siti sospetti devono essere rilevati e rimossi il prima possibile.

Carcinoma basocellulare: la diagnosi precoce facilita l’intervento chirurgico

Circa tre quarti delle forme lievi di cancro della pelle sono carcinomi a cellule basali o tumori basali. Il tipo più comune di cancro della pelle deriva dallo strato di cellule basali. Questo tipo di cancro della pelle cresce lentamente e non si diffonde, ma può ingrandirsi e diffondersi in profondità. Pertanto, il carcinoma a cellule basali deve essere rimosso il prima possibile.

Il carcinoma a cellule basali di solito raddoppia di dimensioni entro un anno e più grande è il tumore, più medici dovranno eliminarlo. Avere un margine di sicurezza è importante in modo che nessun tumore residuo rimanga nella pelle. Ad esempio, se il tumore ha una dimensione di un centimetro, è necessario rimuovere anche almeno mezzo centimetro di tessuto sano. Spesso vengono lasciate cicatrici deturpanti, che sarebbero state molto più piccole se l’operazione fosse stata eseguita in una fase iniziale.

READ  Il caffè può proteggere dall'Alzheimer

Se la malattia è molto avanzata, il tumore si sviluppa in cartilagine, muscoli, nervi e persino ossa. Quindi, ad esempio, devono essere rimosse anche parti del naso o dell’orecchio.

Ogni secondo paziente sviluppa un cancro della pelle lieve entro tre anni. Questo è il motivo per cui le persone colpite devono sottoporsi a controlli di follow-up ancora e ancora. Maggiore è l’esposizione della pelle alla luce solare, maggiore è la recidiva del cancro della pelle lieve.

Diagnosi precoce del cancro della pelle bianca

Chiunque noti macchie ruvide che non scompaiono da sole e si sentono come carta vetrata dovrebbe assolutamente farle controllare da un dermatologo il prima possibile per consentire un trattamento precoce. I dermatologi avvertono che la maggior parte dei pazienti va dal medico in ritardo, di solito con un anno di ritardo. E poi il trattamento è molto più complesso e stressante di quanto sarebbe stato se preso in tempo.

I controlli regolari sono importanti

Poiché il danno solare di solito non colpisce solo un punto, sia il carcinoma a cellule basali che il carcinoma a cellule spinali spesso compaiono in posti nuovi dopo un po’ di tempo. L’unica cosa che aiuta a non farlo è un esame periodico per la diagnosi precoce per il rilevamento e la rimozione tempestivi delle neoplasie.

È particolarmente importante per le persone con la pelle più scura cambiare regolarmente la pelle. A causa dell’alto contenuto di melanina, sviluppano il cancro della pelle meno spesso rispetto alle persone con la pelle chiara. Tuttavia, se sono interessati, i cambiamenti sono meno evidenti rispetto a quelli sulla pelle chiara, quindi la diagnosi spesso viene fatta solo in fase avanzata.

READ  Il tasso di infezione da corona a Berlino è sceso a 250-26 nuovi decessi

Esperti su questo argomento

Maggiori informazioni

L’esposizione alla luce solare aumenta il rischio di cancro della pelle. Con la giusta protezione, puoi goderti l’estate. Di più

Applicare la protezione solare sulla pelle © fotolia Photo: nito

Sebbene la luce solare faccia bene, ha anche effetti dannosi e può causare il cancro della pelle. Come proteggersi efficacemente da questo? I consigli della dermatologa Melanie Hartmann. Di più

Questo argomento è nel programma:

visita | 05.07.2022 | 20:15

NDR.logo