Aprile 23, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tuchel critica pubblicamente Thomas Müller dopo aver messo in imbarazzo il Bayern Monaco a Mainz

Tuchel critica pubblicamente Thomas Müller dopo aver messo in imbarazzo il Bayern Monaco a Mainz

Dopo che il Bayern Monaco ha perso 3-1 in casa dell’1. FSV Mainz 05, Thomas Müller è stato criticato dal suo allenatore, Thomas Tuchel.

Monaco – Thomas Müller non è più al Bayern Monaco. Nelle due importanti partite dei quarti di finale contro il Manchester City, in cui il Monaco ha tirato la goccia corta, il giocatore del Wilheim si è seduto in panchina, gestendo a malapena qualcosa quando è tornato alla formazione titolare al Mainz. Anche l’allenatore Thomas Tuchel ha parlato pubblicamente della prestazione del 33enne e non ha esitato a criticare il campione del mondo.

Thomas Meller
bambino: 13 settembre 1989 a Wilheim
Al Bayern Monaco da: luglio 2000
Partite obbligatorie per il Bayern Monaco: 661 (234 gol, 255 assist)
Internazionale: 121 (44 gol)

Tuchel critica chiaramente Müller dopo il fallimento del Bayern: “Oggi non è il suo giorno”

Il Bayern ha perso 3-1 sabato a Mainz dopo una prestazione scadente, e poco dopo ha spinto i campioni della serie Dortmund Dortmund fuori dalla vetta della classifica. Cinque partite prima della fine della stagione, la pressione su Monaco era schiacciante e l’allenatore Tuchel era perplesso in un’intervista post partita. Quando gli è stato chiesto del suo attaccante Thomas Müller, ha risposto con un candore senza compromessi.

Dall’altra parte del cielo, Tuchel ha parlato di “situazioni incredibilmente buone” in cui il miglior giocatore bavarese si è piazzato sabato a Mainz. Tuttavia, “oggi non era la sua giornata”, ha ammesso il 49enne. “Di solito fa due o tre assist dalle situazioni in cui lo abbiamo trovato oggi. Spiegando l’aspetto olivastro del 121 volte giocatore della nazionale, ha detto Tuchel.

Thomas Tuchel è stato sorprendentemente critico nei confronti della performance di Thomas Müller a Mainz.

© ActionPictures / Sven Simon / imago

Tuchel critica l’efficacia – anche Müller con dichiarazioni autoironico

Secondo il suo allenatore, Mueller “ha commesso molti errori”. Tuchel ricorda in particolare due scene cruciali. “Nella ripresa, quando siamo stati davvero bravi, lui ha tirato due volte, Joao almeno una volta (annullato, ndr) È completamente libero di fare 2-0 e finire la partita”, Krombacher ha criticato l’ostinazione di Müller. Mancava “l’efficacia di decidere per noi”.

Lo stesso Müller ha anche descritto il fallimento della capitale della Renania-Palatinato come una “profonda delusione” e che il gioco del Bayern era “profondamente imperfetto”. “Anche per me personalmente, ho commesso molti errori, ero molto sporco con la palla”, ha criticato la sua prestazione. “Una volta che stavo per prendere Joao sulla sinistra, è lì che ho deciso di tirare – e improvvisamente era 3-1”, ha detto, descrivendo l’occasione persa per fare 2-0.

Chi rimane per quanto tempo? Condizioni contrattuali della stella del Bayern Monaco

Daley Blind è arrivato al Bayern Monaco solo nell'inverno 2022/2023 come giocatore di riserva.  Il suo contratto dura fino all'estate del 2023.
Daley Blind è arrivato al Bayern Monaco solo nell’inverno 2022/2023 come giocatore di riserva. Il suo contratto dura fino all’estate del 2023. © IMAGO
Joao Cancelo è passato al Bayern Monaco solo in inverno.  Il suo contratto di prestito durerà fino al 2023.
Joao Cancelo è passato al Bayern Monaco solo in inverno. È in prestito dal Manchester City. A Monaco, il contratto è valido fino al 2023, dopodiché c’è un’opzione di riscatto da 70 milioni di euro. © MARTIN_HANGEN hangenfoto / imago
Manuel Neuer è sotto contratto con il detentore del record tedesco fino al 2024.
Manuel Neuer è sotto contratto con i campioni di Germania record fino al 2024. Ciò significa che anche il capitano farà parte della rosa del Bayern Monaco la prossima stagione. © Sebastien Rapold / Matthias Koch / Imago
Il sostituto a lungo termine Sven Ulrich ha anche un documento di lavoro al Bayern Monaco valido fino al 2024.
Il sostituto a lungo termine Sven Ulrich ha anche un documento di lavoro al Bayern Monaco valido fino al 2024. © Frank Hormann / Sven Simon / Imago
A marzo, Eric Maxim Choupo-Moting ha prolungato di un anno il suo contratto, fino all’estate del 2024.
A marzo, Eric Maxim Choupo-Moting ha prolungato di un anno il suo contratto, fino all’estate del 2024. © Heiko Becker / Imago
Anche il nativo bavarese Thomas Müller è stato legato alla squadra di Monaco fino al 2024.
Anche il nativo bavarese Thomas Müller è stato legato alla squadra di Monaco fino al 2024. ©Ulmer/Imago
Anche il contratto di Bona Sarr è valido fino al 2024. Il Bayern Monaco vorrebbe sicuramente lasciar andare presto il fiasco del trasferimento.
Anche il contratto di Bona Sarr è valido fino al 2024. Il Bayern potrebbe voler rinunciare in anticipo al fallimento dell’accordo di trasferimento. © Lacey Perini / Imago
L’aggiunta standard Lucas Hernandez ha un contratto fino all’estate del 2024.
L’aggiunta standard Lucas Hernandez ha un contratto fino all’estate del 2024. © Imago
Benjamin Pavard è anche legato al Bayern Monaco fino al 2024. Si dice che sia in lavorazione un prolungamento.
Benjamin Pavard è anche legato al Bayern Monaco fino al 2024. Si dice che sia in lavorazione un prolungamento. © Marcus Fischer / Imago
Il giovane portiere Johannes Schenck è a pari merito per il torneo record tedesco fino al 2024.
Il giovane portiere Johannes Schenck è a pari merito per il torneo record tedesco fino al 2024. ©Ulrich Wagner / Imago
Jan Sommer è entrato come nuovo sostituto. Il suo contratto con il Bayern Monaco è valido fino al 2025.
Jan Sommer è entrato come nuovo sostituto. Il suo contratto con il Bayern Monaco è valido fino al 2025. © Michael Weber / Imago
A Joshua Kimmich viene permesso di indossare sempre più spesso la fascia da capitano. Il foglio di lavoro del giocatore nazionale risale al 2025.
A Joshua Kimmich viene permesso di indossare sempre più spesso la fascia da capitano. Il foglio di lavoro del giocatore nazionale risale al 2025. © Imago
Leroy Sané è sotto contratto con il Bayern Monaco fino al 2025.
Leroy Sané è sotto contratto con il Bayern Monaco fino al 2025. © Frank Hormann / Sven Simon
Sadio Mane, la nuova stella del Bayern Monaco, è legato al Bayern Monaco fino al 2025.
Sadio Mane, la nuova stella del Bayern Monaco, è legato al Bayern Monaco fino al 2025. © Frank Hormann / Sven Simon / Imago
Alphonso Davies è sotto contratto con il Bayern Monaco fino al 2025.
Alphonso Davies è sotto contratto con il Bayern Monaco fino al 2025. © Boris Schumacher / Imago
Arjun Ibrahimovic ha firmato il suo primo contratto da professionista con il Bayern Monaco. Questo continua fino all’estate del 2025.
Arjun Ibrahimovic ha firmato il suo primo contratto da professionista con il Bayern Monaco. Questo continua fino all’estate del 2025. © Frank Hormann / Sven Simon / Imago
Matthijs Tal gioca per i campioni da record dal 2022. Il suo contratto è valido fino al 2025.
Matthijs Tal gioca per i campioni da record dal 2022. Il suo contratto è valido fino al 2025. © Filippo Ruiz / Imago
Il giocatore della nazionale Leon Goretzka è nel centrocampo del Bayern Monaco dal 2018. L’attuale contratto è valido fino al 2026.
Il giocatore della nazionale Leon Goretzka è nel centrocampo del Bayern Monaco dal 2018. L’attuale contratto è valido fino al 2026. © Danilo Di Giovanni/imago
Da tempo si vocifera di un cambiamento attorno a Serge Gnabry. Era contrattualmente legato al Bayern Monaco fino al 2026.
Da tempo si vocifera di un cambiamento intorno a Serge Gnabry. Era contrattualmente legato al Bayern Monaco fino al 2026. © Martin Hangen / Imago
Inoltre, il contratto del terzino destro, Naseer Mazraoui, è datato fino al 2026.
Inoltre, il contratto del terzino destro, Naseer Mazraoui, è datato fino al 2026. © Robin Rudel / immagine
Dayot Upamecano ha più di tre anni di contratto. L’attuale rapporto di lavoro con il Bayern Monaco terminerà nel 2026.
Dayot Upamecano ha più di tre anni di contratto. L’attuale rapporto di lavoro con il Bayern Monaco terminerà nel 2026. © Marcus Fischer / Imago
Il locale, Josip Stanisic, ha prolungato il suo contratto con il Bayern Monaco dall’autunno 2022 al 2026.
Il locale, Josip Stanisic, ha prolungato il suo contratto con il Bayern Monaco dall’autunno 2022 al 2026. © Memmler / immagine
Il contratto di Jamal Musa, 20 anni, è valido fino al 2026.
Uno dei talenti più ricercati del calcio tedesco resta legato a lungo al Bayern Monaco. Il contratto di Jamal Musa, 20 anni, è valido fino al 2026. © Mladen Lakovic / Imago
“King” Kingsley Coman è legato per un altro anno – fino al 2027.
“King” Kingsley Coman è legato per un altro anno – fino al 2027. © Memmler / immagine
Matthijs de Ligt è anche uno dei giocatori del Bayern con il contratto più lungo. È limitato all’anno 2027.
Matthijs de Ligt è anche uno dei giocatori del Bayern con il contratto più lungo. È limitato all’anno 2027. © José Breton / Imago
Lo stesso vale per il suo giovane connazionale. L’olandese Ryan Gravenberch ha un contratto fino al 2027.
Lo stesso vale per il suo giovane connazionale. L’olandese Ryan Gravenberch ha un contratto fino al 2027. © Imago
Paul Waner è un grande talento. Si terrà a Monaco fino al 2027
Paul Waner è un grande talento. I funzionari stanno attualmente valutando un prestito. Si terrà a Monaco fino al 2027 © Dennis Ewert / immagine

Thomas Muller dopo aver perso la testa della classifica: “Siamo fuori”

Mueller, sostituito al 75′, fatica a trovare le parole giuste dopo la quarta partita ufficiale senza vittorie. “Non mi sento affatto a mio agio, non so come sia potuta accadere questa situazione”, ha continuato il bambino che è cresciuto a casa. Non ha avuto alcuna “spiegazione” per il calo di prestazioni dopo che il Bayern era in vantaggio per 1-0 e ha riassunto: “Siamo fuori”.

L’autocritica è ottima e ora i campioni dei record hanno ancora cinque partite in cui non puoi fallire. Il Borussia Dortmund è attualmente un punto davanti al Bayern e può vincere il campionato da solo. Tuttavia, se il Bayern sarà passivo nelle prossime partite come lo è stato nel secondo tempo a Mainz, il “disastro” – come Oliver Kahn ha descritto una potenziale stagione senza titolo – potrebbe diventare realtà. (il salario)

Elenco delle regole: © ActionPictures / Sven Simon / imago