Novembre 26, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tre cose sono emerse al BVB di Hoffenheim: il nuovo arrivato Donyell Malen salva un selvaggio elfo rosa

in uno Sabato il Borussia Dortmund ha battuto il suo ospite TSG Hoffenheim in una partita di cinque gol (3-2). In tal modo, ha posto fine alla serie di sette partite consecutive di Kraichgauer imbattuta alla Rhein Neckar Arena.
BVB si è compensato con i tre in TSG per le scarse prestazioni in Coppa fuori dal VFC St. Pauli (1:2) E così si sposta almeno dall’oggi al domani a ben tre punti dal Bayern Monaco.

Il nuovo arrivato estivo Donyell Malen ha brillato con tre assist e così ha coronato un’altra prestazione selvaggia per la difesa del Dortmund.

Coppa d’Africa

Shock dopo wow: le Comore lottano con Corona

7 ore fa

Manuel Akanji, rientrato nella formazione titolare, ha esordito solo per salvare la squadra di Marco Rose dal segnare più gol.

Sono saltate fuori tre cose.

1. Finalmente arriva la nuova arrivata Malin

Alla fine dello scorso anno, BVB ha registrato il suo trasferimento più alto di sempre. “Ovviamente, Donny non ha ancora ottenuto ciò che speravamo. Irradia un po’ di pericoloLo ha detto il direttore atletico Michael Zorc a novembre. Il nuovo arrivato da Eindhoven è ora arrivato a Dortmund.

Né il capitano Marco Reus, né il fuoriclasse Erling Haaland: Donyell Malen è stato l’eccezionale giocatore offensivo del TSG Hoffenheim. Con tre assist, l’olandese ha portato la squadra di Marco Rose a un’importante vittoria in trasferta ed è stato un barlume di speranza in una prestazione cupa del Borussia.

Come è successo durante la settimana all’FC St. Pauli, la spinta creativa del Dortmund è stata paralizzata a Sinsheim. La squadra di Marco Rose ha realizzato solo tre tiri in porta in 90 minuti. Solo Maling ha causato il pericolo: sei minuti dopo, dopo un fulmineo avvio, l’olandese Haaland ha consegnato la palla perfettamente su un piatto d’argento dopo una brillante interazione con Judd Bellingham: un gol magico.

READ  Il Bayern Monaco spera di premiare Thiago

In 2:1 ha servito perfettamente il capocannoniere Reus con un passaggio profondo. Dopo pochi minuti, ha preso la decisione iniziale quasi da solo. Malin si allontana abilmente da Kevin Vogt nella metà dello spazio, sfonda l’area di rigore ad alta velocità e colpisce la porta dell’Hoffenheim David Raum con un passaggio incrociato acuto. “Donnie ha fatto molto bene oggi”, ha elogiato l’allenatore del BVB dopo la festa del suo attaccante.

Dopo un inizio difficile con la maglia del campionato, Malin ha brillato come un giocatore regolare sotto Rose ed era nella formazione titolare per la quarta partita consecutiva. Dopo appena due passaggi in 18 partite di Bundesliga finora, il 23enne ha segnato tre gol all’Hoffenheim, nascondendo così le scarse prestazioni della sua squadra. Sta confermando la sua tendenza nelle ultime settimane”, ha detto Rose.cielo“.

Per la prima volta in Bundesliga, il Dortmund ha vinto le due gare di ritorno a spese dell’Hoffenheim. Soprattutto grazie al pannello migliorato e all’efficienza spietata. Perché: il Borussia ha segnato tre gol su tre miseri tiri in porta.

2. Akanji salva la difesa selvaggia di BVB

I problemi difensivi del Borussia sono continuati a Kraisgau. Solo due volte in questa stagione i neri e i gialli hanno subito un gol, il loro peggior valore in 37 anni. Al primo turno in particolare la squadra del Dortmund si è presentata alla grande.

La squadra di Rose ha concesso un totale di nove tiri in porta prima dell’intervallo, ei padroni di casa hanno giocato una serie di attacchi poco puliti e promettenti. BVB è stato due volte più fortunato poiché TSG ha colpito il legno solo da situazioni standard.

READ  Alla star dell'NBA è stato offerto un importo enorme per una vaccinazione corona - la sua risposta lo ha sorpreso! | Gli sport

Il gol dell’1-1 di Andrej Kramaric prima dell’intervallo è arrivato più che tardi. “Abbiamo avuto grossi problemi fino alla fine del primo tempo e il pareggio era meritato”, ha detto Rose a fine partita. Soprattutto perché Marius Wolf, il sostituto di Thomas Meunier sulla destra, sembrava spesso sopraffatto con e senza palla. Un pessimo passaggio disastroso ha dato all’ex giocatore del Francoforte Georgino Ratter un’enorme possibilità dopo l’intervallo.

Manuel Akanji separa David Raum dalla palla con un contrasto molto forte

Credito fotografico: Getty Images

Come accaduto durante la settimana di St. Pauli, il Borussia ha subito due gol e ne ha subiti 30 dopo 20 partite di Bundesliga, una media di un gol e mezzo a partita. Il portiere Gregor Kopel ha ringraziato Manuel Akanji per aver subito solo due gol alla Rhein Neckar Arena.

Lo svizzero, che ha iniziato a giocare all’Hoffenheim per la prima volta circa due mesi fa dopo un intervento chirurgico al ginocchio, ha salvato il suo connazionale dal segnare più gol in rete. “Manuel è tornato molto rapidamente e bene dopo l’intervento chirurgico”, ha elogiato l’allenatore del BVB dopo la vittoria in trasferta. Con l’86% dei duelli vinti, il difensore centrale ha segnato il miglior tasso di placcaggio per tutto il Borussia.

Il 26enne ha effettuato tre parate in disperato bisogno: dopo 22 minuti ha impedito ai tergicristalli di liberarsi con un contrasto audace. Poco prima della fine del primo tempo, ha anche respinto un’interferenza dell’ultimo secondo davanti a Kramaric, pronto a segnare, prima di ripassare davanti al croato subito dopo l’intervallo.

Rose per l’infortunio di Haaland: “La frattura non è scomoda”

Dopo 83 minuti, ha lasciato il campo completamente esausto. In precedenza, ha ripetutamente spiegato perché l’allenatore Rose aveva bisogno di Akanji al meglio il prima possibile.

3. La conversione delle rose porta la vittoria

Il TSG Hoffenheim ha dominato la partita nel primo tempo. “Avevamo dieci minuti e 15 minuti. Dopo di che Hoffenheim è diventato sempre più forte”, ha analizzato Rose su “Sky”. La serie a cinque dell’allenatore del TSG Sebastian Hoeness ha ripetutamente presentato al Borussia grossi problemi.

Più e più volte, l’esterno Raum ha fatto irruzione sulla sinistra contro Marius Wolf e ha causato pericolo. Ratter e Stiller hanno sempre avuto spazio nella metà offensiva degli spazi per affrontare i palloni e fare pressione sulla linea difensiva. “Hanno trovato i divari molto buoni perché hanno preso tutti i fronti nell’ultimo terzo”, ha detto il capitano Rios, elogiando l’avversario.

L’allenatore Marco Rose ha guidato il BVB a vincere la sua sostituzione

Credito fotografico: Getty Images

La superiorità è apparsa anche nei numeri: dopo 90 minuti, il TSG aveva il 58% del possesso palla e la squadra di Sebastian Hoeneß ha segnato nove tiri in porta nell’intervallo. Quando TSG ha preso il controllo dopo aver cambiato schieramento, Rose ha reagito.

Il 45enne ha sostituito Dan-Axel Zagado e Thorgan Hazard al posto di Julian Brandt e Marius Wolff, ed è passato al metodo 5-2-3. “Non abbiamo esercitato abbastanza pressione sull’avversario”, ha detto il capitano Rios a Sky. “È migliorato dopo essere passati a una serie a cinque. Siamo passati da un uomo all’altro”.

Appena due minuti dall’inizio del cambio, Marco Reus (58° posto) ha segnato al termine di una formazione impressionante per il 2-1. Al 67′ il cross acuto di Malin forza l’autogol di Raum e quindi la decisione iniziale. “Penso che il cambiamento abbia funzionato per noi”, ha detto Rose durante la conferenza stampa. Di conseguenza, gli ospiti hanno potuto raggiungere l’Hoffenheim ancora di più.

Ancora una volta, il Borussia ha risolto una partita di campionato nel secondo tempo. Nessuna squadra ha segnato nel primo tempo come Lions e Yellows: BVB ha segnato 33 dei 52 gol dopo l’intervallo.

Nonostante la sua mano fortunata, Rose ha ammesso a fine partita: “Alla fine abbiamo lottato in casa con una vittoria che è stata divertente per noi”.

Potrebbe interessarti anche: Next Neck Kick: Cruz spara a Gladbach nel pieno della crisi

Rose analizza la vittoria del PVB all’Hoffenheim: “Il cambio ci ha fatto bene”

Bundesliga

Cambio di rotta nella vertenza Zuer: il presidente della BVB Watzke vuole “rispondere al telefono”

7 ore fa

premier League

Serie di vittorie consecutive del City – Rangnick e Man United vincono all’ultimo minuto

8 ore fa