Maggio 25, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tre case a tre euro – e anche in Italia? Sciopero dei turisti

Tre case a tre euro – e anche in Italia?  Sciopero dei turisti
  1. Pagina iniziale
  2. il mondo

Creato da:

Tramonto nel borgo antico di Poggiorele, città fantasma in Sicilia. I villaggi abbandonati abbondano nelle campagne italiane. © IMAGO/Zoonar.com/Stefan Laws

Una casa in Italia a un euro? Un americano ha acquistato tre immobili per tre euro e pensa ancora che l’idea sia un affare nonostante i costi aggiuntivi.

Muzzomeli (Sicilia) – L’inflazione e l’aumento dei tassi di interesse hanno causato un calo dei prezzi degli immobili in molte delle più grandi città tedesche dalla metà del 2022. Tuttavia, il sogno di possedere una casa è ancora lontano per molti in questo paese. Una casa per le vacanze in una posizione ambita Italia Tuttavia, una realtà può essere raggiunta: un piccolo villaggio italiano offre immobili agli immigrati per un prezzo di acquisto di un euro. L’americana Daniela Andrade ha colpito e comprato tre case. Tuttavia, c’è un problema in tutto questo.

Italia: le case in una piccola città siciliana costano lo stesso prezzo di un espresso in un caffè all’aperto

Il piccolo comune siciliano di Musomeli si trova su una piccola collina nel comune di Caltanissetta. Le tradizionali case italiane si trovano sul fianco della collina e offrono una visione chiara della vasta area della campagna circostante. Alberi e qualche palma incorniciano il bel quadro d’insieme. Da qui ci vuole un’ora per arrivare al mare e solo pochi minuti per la natura quasi incontaminata. Nella piccola città vivono solo circa 10.000 persone e molti giovani sono attratti dalle grandi città.

La prospera comunità locale non voleva tollerarlo e ha chiamato il progetto anche prima della pandemia della corona. “Una casa per un euro” nella vita. “Acquista il tuo sogno a un euro in una meravigliosa cittadina dell’entroterra siciliano, a pochi chilometri dalle incantevoli spiagge e dai templi storici di Agrigento”, recita la homepage del progetto. A Musomeli puoi vivere la Sicilia antica, la Sicilia vera. “Un centinaio di persone hanno già comprato casa, cosa aspetti?” La società è continuata.

Mussomeli è una delle almeno 34 comunità italiane che vendono case a meno, a volte per l’equivalente di un espresso in un caffè all’aperto. L’idea è nata da un articolo di un giornale americano Il WashingtonPost Secondo il personaggio televisivo Vittorio Scarpi, l’ha suggerito per la prima volta dieci anni fa. Poco dopo, l’allora sindaco di Salemi, nel sud della Sicilia, attuò la proposta.

Vicesindaco di Mussomeli, Italia: “La maggior parte delle persone spende tra i 20.000 e i 40.000 euro”

Una delle cento persone che hanno trovato in Mussolami quello che cercavano è stata la brasiliana Rubia Andrade (anche Daniels). Ha comprato non una, ma tre case nella cittadina siciliana – per tre euro. L’americano con sede in California ha scoperto l’offerta nel 2019. “Certo, il primo pensiero è stato che non poteva essere vero. Dovevo vederlo con i miei occhi”, dice Andrade Zur. Il WashingtonPost. Senza ulteriori indugi, ha prenotato un volo Italia Scopre rapidamente che c’è un motivo per cui le case stanno girando a prezzi ridicoli.

La maggior parte delle proprietà in offerta deve essere prima ristrutturata. Per garantire la ristrutturazione, gli acquirenti inviano una cauzione di 5.000 euro alla città. “Chiediamo prima alle persone di venire qui perché non vogliamo sorprese. Lo vogliamo [die Menschen] Sanno quello che fanno”, ha detto il vicesindaco della città, Dotti Nigrelli, secondo un quotidiano americano. L’acquisizione costa un euro, ma al momento dell’acquisto costa circa 3.500 euro per trasferire la proprietà al nuovo proprietario E i nuovi proprietari devono ristrutturare le case entro un certo periodo, che dipende dalle esigenze, dalle dimensioni E i materiali usati possono costare fino a 100.000 euro “La maggior parte delle persone spende tra i 20.000 ei 40.000 euro”, stima Nigrelly.

Un affare, secondo Daniela Andrade, che lavora nell’industria solare della California: “Anche con le tasse e il costo del rinnovo, costa meno di una multiproprietà negli Stati Uniti”, ha detto il proprietario. Piccola città siciliana. Insieme al figlio vuole trasformare le sue tre case a Musomeli in una galleria d’arte, un centro benessere e un ristorante. Il WashingtonPost segnalato. Andrade non è solo. Molti stranieri – soprattutto americani – hanno comprato anche case a un euro. Già l’evento di Mussomeli ha contribuito ad aumentare il numero di turisti da poche centinaia a diverse migliaia all’anno.