Novembre 26, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Trasferimento di Gravenbrich: Bayern Monaco e Ajax vicini all’accordo

Il trasferimento di Ryan Gravenburch al Bayern Monaco sta volgendo al termine. Mentre il Monaco ha già raggiunto un accordo con il 19enne olandese, le trattative di trasferimento con l’Ajax Amsterdam sono sull’orlo di una conclusione positiva. Anche la trasmissione di Nasir Mazraoui deve essere sistemata!

Come riportato ieri da Bild, Bayern e Gravenberch hanno già concordato il cambio la prossima estate. Il giornalista sportivo italiano Alfredo Pedrolla ha rivelato nuovi dettagli. Di conseguenza, il giovane dovrebbe guadagnare 4,3 milioni di euro all’anno insieme al campione del record in Germania. Questo importo può aumentare con i pagamenti del bonus.

Bayern e Ajax sono vicini all’accordo

Secondo Pedullà, le trattative tra Ajax e Bayern sono in pieno svolgimento. I due club avrebbero concordato una quota di trasferimento di 28 milioni di euro. Come Pedola sostiene di aver appreso, solo gli ultimi dettagli sui pagamenti dei bonus dovrebbero essere chiariti prima che l’affare venga formalmente concluso.

Insider trasferimento Fabrizio Romano Conferma messaggio da. Si dice che il consiglio di amministrazione del Bayern abbia incontrato il consulente di Gravenberch Mino Raiola direttamente a Monaco oggi. Gli ultimi punti saranno discussi nei prossimi giorni prima che il giocatore possa firmare il suo contratto con il Bayern.

Affare Mazrawi risolto!

Secondo Romano e Pedulla, anche a Nasir Mazraoui è stato sistemato tutto. Il marocchino ha deciso di lasciare l’Ajax a parametro zero in estate. Secondo quanto riportato, il terzino destro 24enne guadagnerà quasi otto milioni di euro all’anno. Questo importo può anche essere aumentato con pagamenti di bonus.

Secondo “SPORT1”, il difensore ha dato un impegno verbale al Bayern, ma non è stato ancora firmato nulla. Perché anche gli ultimi dettagli devono essere definiti qui.


READ  Mick Schumacher riferisce ai fan di Formula 1