Tony Khan parla delle accuse di molestie contro Chris Jericho

Date:

Share post:

Ersilia Toscani
Ersilia Toscani
"Tipico pioniere della birra. Appassionato del web adatto agli hipster. Fanatico dell'alcol certificato. Amante di Internet. Amante degli zombi incredibilmente umile."

© Lev Radin / Shutterstock.com / AEW

Dopo lo spettacolo “AEW Worlds End” di ieri, Tony Khan ha risposto come al solito alle domande dei giornalisti e nel corso della giornata di ieri è emersa una domanda esplosiva a cui il presidente della AEW ha dovuto rispondere.

Più tardi sabato, Chris Jericho è diventato un argomento di tendenza su Twitter.com dopo che Nick Houseman di Haus of Wrestling ha suggerito in un podcast che Chris Jericho era l'Harvey Weinstein del wrestling e aveva molti scheletri nel suo armadio. Weinstein è un ex produttore di Hollywood molto influente che ha usato il suo potere per molestare e abusare sessualmente delle donne per decenni. Ha scatenato il movimento #MeToo e ora è dietro le sbarre.

Secondo Hausman, molte persone sono state danneggiate da Jericho e dalle sue azioni, e ci sono molte storie discutibili che lo circondano che alla fine diventeranno pubbliche e lo metteranno sotto una luce diversa. Houseman non è stato più specifico di noi, quindi sono state le persone su Twitter.com a cercare prove di comportamenti illeciti da parte di Jericho. Una persona anonima ha trovato una storia che affermava che una volta un lottatore senza nome era stato invitato nella sua camera d'albergo. Pensò che ci sarebbero state altre persone lì, ma solo Jericho era nella stanza e, secondo quanto riferito, lui l'ha “picchiata” in seguito. È stato ipotizzato che si tratti di Kylie Rae, che ha commentato l'ipotesi con un cuore su Twitter.com. Rae ha lasciato la AEW di sua spontanea volontà nel 2019, ma in seguito ha dichiarato che la sua decisione di andarsene era stata sua a causa… me stessa Problemi e non perché dovevano.

Torniamo alla conferenza stampa. Il giornalista di USA Today Tony Khan ha chiesto se Jericho fosse stato indagato per cattiva condotta sessuale in qualsiasi momento durante il suo periodo con la compagnia. Khan ha detto di non poter commentare “voci infondate online”, citando i suoi precedenti commenti sulla sicurezza dei lottatori. Secondo lui, la AEW è la compagnia di wrestling più sicura al mondo in questo senso e ha il miglior record. Se ci fossero stati problemi, la sua porta e quella degli altri funzionari sarebbero sempre state aperte. Kevin McIlvaney di Pro Wrestling Illustrated ha chiesto cosa sta facendo l'azienda per prevenire le molestie sessuali sul posto di lavoro. Khan ha affermato di prendere sul serio la questione e che la AEW ha una politica chiara in materia. Presenterà i reclami rilevanti alla Commissione Disciplinare, che finora ha svolto un ottimo lavoro.

Discuti questi argomenti con molti altri fan del wrestling nel nostro forum! Clic!

Related articles

Southside Festival nel fango e nella pioggia: performance da megastar

Venerdì pomeriggio è iniziato il Southside Festival a Neuhausen op Eck. Si prevede che entro domenica il...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 22 giugno 2024 alle 14:08da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici...