Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Test del vaccino contro l’HIV su scimmie promettenti: sperimentazioni cliniche in Russia

https://snanews.de/20211211/usa-hiv-impfstoff-tests-an-affen-vielversprechend-4658998.html

READ  Una "enorme tempesta solare" colpisce la Terra "direttamente" - la NASA chiama il più alto livello di allarme

https://snanews.de/20211129/omikron-koennte-in-hiv-patienten-entstanden-sein-4496339.html

RPG RPG

Per anni non esisteva un vaccino efficace contro l’HIV. Tuttavia, contro Corona puoi farlo entro 3 mesi. Forse un vaccino per l’HIV potrebbe ora essere sviluppato più rapidamente se Spahn si rendesse disponibile come soggetto di prova.

10

Dieta Dreiunddreissiger

Il rifiuto di cooperare sotto il controllo politico dovrebbe essere considerato un reato a livello internazionale.

3

2

Stati Uniti d’America

SN

[email protected]

+493075010627

MIA “Rosiya Segodnya”

2021

Messaggi

d_di

SN

[email protected]

+493075010627

MIA “Rosiya Segodnya”

https://cdnn1.snanews.de/img/07e5/0c/0b/4658809_0:0:873:655_1920x0_80_0_0_5ce7f2699f041e2eff0e42d1b566cdff.jpg

SN

[email protected]

+493075010627

MIA “Rosiya Segodnya”

Morte, HIV, conoscenza, medicina, test rapidi, USA, vaccino

I virologi statunitensi hanno annunciato risultati promettenti nei test di un vaccino sperimentale contro l’HIV su primati non umani, ha annunciato sul suo sito Web l’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive (NIAID), parte del National Institute of Health.

Secondo le informazioni, il vaccino è stato sviluppato su una piattaforma mRNA e quindi basato sulla stessa piattaforma tecnologica che Su due vaccini COVID-19 altamente efficaci Usi. I risultati degli studi sono stati pubblicati sulla rivista Nature Medicine.
Di conseguenza, il nuovo vaccino si è dimostrato sicuro e rilascia gli anticorpi necessari e le risposte immunitarie cellulari contro un virus simile all’HIV. “Le scimmie Rhesus, che successivamente hanno ricevuto più vaccinazioni di richiamo dopo la prima dose, avevano il 79% in meno di probabilità di essere infettate dall’HIV rispetto agli animali non vaccinati”, Scritto sulla homepage NIAID. (L’HIV è un patogeno simile all’HIV che contiene componenti dell’HIV e la sua controparte nelle scimmie – il virus dell’immunodeficienza delle scimmie SIV.)

La ricerca, guidata dal NIAID Immunoregulatory Laboratory, guidato da Paulo Luso, è stata condotta in collaborazione con altri scienziati NIAID e ricercatori della società farmaceutica Moderna, Inc. e colleghi di altre istituzioni.

READ  Baviera: Evento a livello record - Söder ora sta facendo di tutta la Baviera un punto caldo? Eyewanger contro di lui

La prevenzione dell’HIV è un obiettivo sfuggente

Nonostante quasi quattro decenni di sforzi da parte della comunità di ricerca globale, esiste ancora un vaccino efficace La prevenzione dell’HIV è un obiettivo sfuggente“Questo vaccino sperimentale mRNA combina diverse caratteristiche che possono superare le carenze di altri vaccini sperimentali per l’HIV, rendendolo un approccio promettente”, afferma il direttore del NIAID Anthony Fauci, capo del laboratorio e coautore dell’articolo.

Secondo le informazioni, gli animali del test hanno tollerato bene il vaccino, sebbene le dosi di mRNA somministrate fossero relativamente elevate. Nei macachi sono stati segnalati effetti collaterali minori e temporanei come perdita di appetito. Alla settimana 58, tutti i macachi vaccinati in un pannello di test di dodici diversi ceppi di HIV hanno sviluppato livelli misurabili di anticorpi neutralizzanti contro la maggior parte dei ceppi.

Dalla settimana 60 in poi, gli animali vaccinati e un gruppo di controllo di macachi non immunizzati sono stati esposti settimanalmente al placebo SHIV attraverso la mucosa rettale perché i primati non erano umani Non suscettibile all’infezione da HIV essere. Dopo 13 vaccinazioni settimanali, ha aggiunto, due macachi su sette vaccinati sono rimasti non infetti.

I virologi negli Stati Uniti stanno perfezionando il protocollo del vaccino

“Stiamo ora perfezionando il nostro protocollo vaccinale per migliorare la qualità e la quantità di particelle simili a virus (VLP) prodotte. Ciò potrebbe potenzialmente aumentare l’efficacia del vaccino e quindi ridurre il numero di vaccini primari e di richiamo necessari per generare una forte risposta immunitaria.Se la sicurezza e l’efficacia sono confermate, abbiamo in programma di organizzare uno studio Il primo per questa piattaforma vaccinale è su volontari adulti sani “, afferma Luso.

READ  L'hai visto anche tu?

Esperti: Omikron potrebbe aver avuto origine in pazienti affetti da HIV

La Russia sta per completare i test clinici

Secondo le precedenti informazioni del Centro di ricerca russo “Victor”, il vaccino sviluppato dai suoi esperti ha dimostrato il suo valore combi Sicuro per i pazienti e produce in modo efficiente anticorpi contro il virus mortale. Ha aggiunto che gli studi clinici dovrebbero essere completati entro la fine del 2021. Inizialmente i dettagli non erano disponibili.