Maggio 27, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tesla a Grunheide: turni e licenziamenti temporanei

Tesla a Grunheide: turni e licenziamenti temporanei
un lavoro problemi di produzione

Taglio dei turni e licenziamento dei lavoratori temporanei: c’è una crisi alla Tesla a Grünheide

Dipendenti della Tesla Gigafactory a Grünheide durante un'ispezione finale della Model Y.

Dipendenti della Tesla Gigafactory a Grünheide durante un’ispezione finale della Model Y.

Fonte: Image Alliance / dpa

Contrariamente a quanto sembra dall’esterno, le cose non stanno più andando bene nemmeno per Tesla in Germania. Le e-mail interne mostrano che la direzione sta riducendo i turni. Fonti informate hanno anche riferito che centinaia di lavoratori temporanei sono stati licenziati. L’obiettivo di produzione originale è in sospeso.

BVolkswagen, Mercedes e BMW sono profondamente preoccupate per la rivale statunitense Tesla. I membri del consiglio di amministrazione di Wolfsburg, Stoccarda e Monaco temono che il divario tecnologico presso il produttore di auto elettriche sia di almeno due anni, o più probabilmente cinque. Inoltre, Tesla attualmente vende più auto elettriche di tutte le case automobilistiche tedesche messe insieme. La fabbrica di Grünheide, che inizialmente ha fatto notizia con scandali e infrazioni alle regole, sembra funzionare.

Il primo impianto di produzione di Tesla in Europa ora impiega più di diecimila persone e dovrebbe produrre più di 5.000 auto al giorno. Almeno questo è quello che dice la casa automobilistica, dando l’impressione che Tesla sia sulla buona strada per il successo.

Tuttavia, i documenti interni di Tesla e le dichiarazioni degli addetti ai lavori mostrano che la fabbrica di Grünheide sembra essere in crisi. In un’e-mail interna ottenuta da Business Insider, la direzione dello stabilimento ha annunciato che annullerà ulteriori turni nel secondo trimestre. Ciò significa turni nei fine settimana e nei giorni festivi. Inoltre, i turni di lavoro regolari nello stabilimento saranno ridotti da un totale di tre turni a due turni e mezzo.

E questo non sembra essere tutto: diversi addetti ai lavori di Tesla stanno segnalando che la fabbrica sta attualmente pianificando di licenziare lavoratori temporanei a tre cifre da pochi a medi. Secondo l’agenzia di collocamento, i lavoratori temporanei costituiscono circa il 10% della forza lavoro in fabbrica, il che significa che ci sono circa 1.000 lavoratori temporanei in fabbrica.

Qui è dove troverai i contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

Secondo le dichiarazioni dei dipendenti, sembra che la direzione sia disposta a licenziare una parte significativa di questa forza lavoro. Si dice che i supervisori dello stabilimento ne abbiano informato i dipendenti nelle ultime settimane. Secondo gli addetti ai lavori, hanno anche affermato che l’obiettivo di produrre 6.000 auto al giorno a Grünheide è stato sospeso fino a nuovo avviso.

Leggi anche

Quindi Tesla venderà molte meno auto a Gruenheide del previsto? La situazione del sistema in Tesla è finalmente completamente gestibile? In ogni caso, queste sarebbero spiegazioni ragionevoli per le misure attualmente in corso presso lo stabilimento di Grünheide.

Tesla ammette: il numero di lavoratori temporanei sarà ridotto

Nelle case automobilistiche tedesche, i turni vengono annullati e i lavoratori temporanei vengono licenziati quando la situazione della domanda è negativa. Ciò affliggerebbe la casa automobilistica americana con gli stessi problemi che la Volkswagen, ad esempio, sta attualmente vivendo. Quindi abbiamo inviato un lungo catalogo di domande alla direzione di Tesla e al consiglio di amministrazione della fabbrica. Entrambi i passaggi inizialmente hanno lasciato le nostre domande senza risposta. Dopo la pubblicazione dell’articolo, ha parlato una portavoce dell’agenzia di stampa Dpa.

“La Gigafactory Berlin-Brandenburg continua a funzionare con successo”, afferma la portavoce. Come è tipico nel settore, durante il ramp-up sono stati utilizzati lavoratori temporanei. “Questo servizio sarà ancora richiesto in futuro, ma in misura minore”.

Leggi anche

La Tesla Model 3 è l'auto più venduta in Europa, con un ampio margine

L’auto più venduta in Europa

La società non ha specificato un ordine di grandezza. Tuttavia, Tesla continuerà a lavorare con un gran numero di lavoratori temporanei. La portavoce conferma l’annullamento dei turni aggiuntivi. Abbiamo chiesto anche alle agenzie di lavoro interinale coinvolte, che anche loro non hanno voluto commentare ufficialmente le nostre domande. Tuttavia, abbiamo appreso dagli ambienti aziendali che i lavoratori temporanei delle suddette dimensioni sono già in cassa integrazione.

L’articolo è apparso per la prima volta su Business Insider con il titolo “Tagliati i turni, licenziato il personale: la fabbrica di Tesla a Grünheide sembra essere in crisi

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

“It’s All in Stocks” è l’istantanea giornaliera delle azioni della redazione aziendale di WELT. Ogni mattina dalle 5 del mattino con i giornalisti finanziari di WELT. Per esperti di borsa e principianti. Iscriviti al podcast su SpotifyE Podcast AppleE Musica Amazon E Dezer. o direttamente tramite un feed RSS.