Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Terza Divisione: Dinamo Dresda vince 3-2 a Ingolstadt | gli sport

Terza Divisione: Dinamo Dresda vince 3-2 a Ingolstadt |  gli sport

Dopo una vittoria per 3-2 contro l’FC Ingolstadt, la Dynamo Dresden ha ottenuto la promozione diretta per la prima volta in questa stagione. Questi sono stati i primi tre della FCI al nono tentativo – e che impresa!

Al termine della settimana inglese, il tecnico Marcus Anfang ha ruotato a dovere, inserendo quattro nuovi giocatori, Park, Becker, Lemer e Weil rispetto agli undici titolari contro il Duisburg (2-0).

La seconda miglior squadra nella seconda metà della stagione (22 punti) è stata ospite della peggiore (4 punti) – il ruolo dei favoriti era nettamente diviso. Anche se il titolare non ne vuole sapere nulla: “Noi non ci pensiamo. Vogliamo chiudere con una vittoria la settimana inglese”.

In primo luogo, il suo collega FCI e predecessore dinamo Guerino Capretti ha potuto festeggiare: il tiro di Linsmayer di Ingolstadt dal limite dell’area è stato così pericoloso che non è stato 1-0 (5). Uno shock iniziale per gli ospiti.

Infatti Dinamo Dresda Ha risposto bene e si è subito ripreso: ha tirato al volo dai 24 metri dopo un cross da passare e la palla ha colpito il pallone per l’1-1 (10′).

Successivamente, viene sviluppato un gioco veloce. Ingolstadt la suonò allegramente e non c’era segno di incertezza.

Ma poco prima della sosta, l’SGD ha mostrato perché ora è una delle migliori squadre del campionato: dopo una grande preparazione di Conteh e trasporto Arslan ha dribblato la palla da 16 yard con precisione millimetrica nell’angolo in basso a destra (40 min). Il vantaggio di 2:1 è un gol da sogno assoluto. Anzi, è il 16° gol stagionale per il top outlet del Dresda!

Calcio laterale tecnico: Ahmet Arslan (L) ha segnato il suo 16° gol stagionale

Foto: Getty Images

La campana per poco non suonava di nuovo nell’area FCI prima del fischio dell’intervallo, ma l’onnipotente Conteh sbatteva la palla sul palo interno destro (45+2).

Ralph Becker, Direttore Sportivo Dinamo durante la sosta di Magenta Sport: “Siamo entrati in partita con difficoltà, ma è migliorata nel corso del primo tempo. Il gol del vantaggio è stato giocato benissimo, il vantaggio è meritato”.

E Arslan non ne aveva abbastanza. La prima azione dopo il cambio di squadra è stata per il Kiel di nuovo in prestito, ma questa volta il portiere dell’Ingolstadt Funk è riuscito a scalfire la traversa dall’angolo (53). Quattro minuti dopo, la squadra di Arslan aveva un 10.0, ma ancora una volta Funk è stato il vincitore.

Ma poi Lemmer lo fa! L’attaccante ha servito brillantemente, ha aggirato il portiere e ha segnato da posizione angolata per il 3-1 (59°).

foto teaser

Foto: ostsport.bild.de

Dinamo Dresda Barba opportunità

la decisione? NO! Questa volta la FCI aveva pronta una risposta pronta, con Nduka di testa di destro su calcio d’angolo (61′).

L’azione successiva di nuovo dall’altra parte: Hauptmann è stato respinto due volte in area di rigore, ma l’arbitro Badstübner non ha fischiato (76). Almeno discutibile.

Dresda ancora con decisione su piede e colpo di testa, lasciando (molte) occasioni. Alla fine non è venuto fuori. Anche perché Solligman di Ingolstadt è stato espulso per fallo e formazione di cartellini giallorossi (81).

Quindi niente è bruciato fino al fischio finale. E 2.000 tifosi della Dinamo tra i 6.300 spettatori dell’Audi Sportpark hanno potuto festeggiare la dodicesima partita di imbattibilità consecutiva con la squadra.

Incredibile scenario dei Paesi Bassi Un tifoso batte l’ex professionista del Francoforte a metà partita