Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tempesta: Molti morti in Corsica e Toscana – panorama

Almeno sette persone sono morte in violente tempeste nell’isola mediterranea francese della Corsica e nella Toscana italiana. Ci sono più infortuni in entrambe le regioni, ha detto giovedì.

Una ragazza di 13 anni è stata colpita da un albero in un campo sulla costa occidentale, ha riferito la provincia della Corsica. Un uomo di 72 anni è morto in spiaggia quando il tetto di una capanna sulla spiaggia è caduto sulla sua auto. Un kayaker morto è stato trovato sulla costa orientale e un pescatore morto sul lato occidentale dell’isola. Il ministro dell’Interno francese Gérald Dormanin, atteso sull’isola in tarda serata, ha nominato un altro morto. Venti fino a 200 chilometri orari hanno spazzato la Corsica. 12 persone sono rimaste ferite nel sud dell’isola. 45.000 famiglie sono senza elettricità.

Tempeste e strade allagate hanno colpito anche altre parti della Francia, come Marsiglia. In Toscana, un uomo e una donna sono stati uccisi dalla caduta di alberi vicino a Lucca e nella città costiera di Carrara, secondo quanto riportato da diversi media. Una forte allerta meteo era in atto per gran parte dell’Alto Adige e dell’Italia centrale nel nord del Paese. Forti temporali con velocità superiori ai 100 chilometri orari e forti piogge hanno causato alcuni feriti, ad esempio quando gli alberi sono caduti in un campo a Marina di Massa, in Toscana.

Eugenio Gianni, Presidente Regionale della Toscana ha condiviso Un video su Twitter Dalla località balneare di Piombino, una ruota panoramica è stata fatta girare da un forte vento. Altre foto mostravano auto schiacciate da alberi e spiagge devastate. I vigili del fuoco hanno contato più di 150 operazioni sulla costa settentrionale della Liguria e della Toscana, frequentata dai vacanzieri, entro mezzogiorno. Una violenta tempesta ha colpito la città lagunare di Venezia, nel nord Italia, facendo cadere ombrelloni e tavoli nelle strade. Frammenti del muro hanno sfondato il campanile della chiesa della famosa Basilica di San Marco al centro, secondo Anza. La Protezione civile ha chiamato nel pomeriggio una squadra di crisi a causa dei temporali nel centro nord Italia.

Persone sono morte anche in Austria. Diversi alberi sono caduti in un piccolo lago balneabile a St. Andra, nello stato della Carinzia, hanno detto la polizia e la Croce Rossa. Due ragazze, di quattro e otto anni, sono morte e altre undici sono rimaste ferite, alcune gravemente. Più a nord, altre tre persone sono state uccise da un albero a Gamming, nella Bassa Austria. Secondo il servizio meteorologico statale ZAMG, giovedì la velocità della tempesta è stata misurata a 139 km/h. In Stiria, Carinzia e Tirolo Orientale, i treni si sono fermati a volte a causa dell’interruzione di corrente della tempesta.