Febbraio 6, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sterilizzazione e pulizia degli organi in cinque fasi

  1. 24 vita
  2. malattie

creatura:

a partire dal: Giuditta Marrone

Il benessere fisico e mentale sono strettamente legati alla nostra salute intestinale. In caso di disturbo del microbiota intestinale, l’intestino deve essere pulito.

presaE Gas La diarrea può essere un segno che la flora intestinale è danneggiata e che nell’intestino si stanno verificando processi infiammatori. Tuttavia, poiché un intestino sano è un prerequisito per un sistema immunitario ben funzionante, ad esempio a Uno squilibrio nel microbiota intestinale Essere trattati. Ad esempio, è appropriata la pulizia intestinale, in cui le persone colpite possono far funzionare di nuovo l’intestino.

Pulizia dell’intestino: cinque passaggi che aiutano a trattare la stitichezza e la flatulenza

La pulizia del colon può aiutare a ricostituire la flora intestinale. Ciò richiede alcuni semplici passaggi. © Sorapop / IMAGO

Nel caso in cui il microbiota intestinale sia disturbato, ciò può avere effetti diversi. Questo è il numero di malattie che si sviluppano così come i disturbi cronici Intestino infiammatorio o valorizzarlo. Resistenza all’insulinaMalattie autoimmuni, malattia mentaleObesità o infezioni persistenti Problemi con gli ormoni tiroidei Il risultato può essere. Sintomi come costipazione, flatulenza e diarrea di solito indicano che qualcosa non va nell’intestino. Per rimettere insieme l’intestino e la digestione, il dott. Aviva Romm, MD e autore, secondo Concentrati su Internet Pulizia intestinale in più fasi.

  • 1. Preparazione: a differenza di altri metodi di pulizia del colon, non sono necessari lassativi per preparare il colon alla pulizia. Invece dovresti Metti fine alla dieta malsana e alla flora intestinale sbagliata, in modo che la digestione non sia appesantita da sostanze irritanti. Per fare questo, sostituisci tutto ciò che non puoi tollerare, come cibi grassi, zucchero, glutine o caffè molto tostato, con molta frutta e verdura fresca, noci e oli vegetali. Quest’ultimo contiene grassi e proteine ​​di alta qualità.
  • 2. Evita tutto ciò che danneggia la mucosa intestinale e bevi molta acqua: è noto che farmaci come antibiotici o antidolorifici hanno un effetto negativo sulla flora intestinale. Pertanto, si consiglia di eseguire la pulizia intestinale durante un periodo in cui non è necessario assumere questi farmaci. Dovresti assolutamente consultare il tuo medico qui. Bevi anche abbastanza Acqua per sostenere i poteri di autoguarigione del tuo corpo.
  • 3. Supplemento di enzimi digestivi: Si verificano problemi digestiviQuando vengono prodotti enzimi digestivi insufficienti nelle ghiandole salivari, nelle mucose dello stomaco, dell’intestino e del pancreas. Di solito aiutano ad abbattere i singoli componenti del cibo in particelle. In questo modo può essere meglio digerito e utilizzato. Pertanto, può essere utile e ragionevole assumere enzimi digestivi, disponibili senza prescrizione medica in farmacia, prima di ogni pasto.
  • 4. Rinnovo della flora intestinale: il microbioma intestinale viene disturbato quando la flora intestinale è costituita da batteri nocivi. Se questi batteri sono scomparsi dopo i primi passaggi della pulizia intestinale, il microbioma deve essere ricostruito e rifornito di batteri buoni. Mangiare verdure fermentate come i crauti aiuta qui perché contengono preziosi batteri dell’acido lattico. Vanno bene anche molta lattuga e cavolo. Inoltre, puoi fortificare la tua flora intestinale con prebiotici come aglio, cipolle e avena. Inoltre, i batteri intestinali benefici hanno bisogno di fibre per poter mangiare e funzionare. Verdure, semi di lino e gusci di psillio sono particolarmente adatti qui.
  • 5. È ora di ripristinare il tuo intestino: il passaggio finale è dare al tuo intestino il tempo di rigenerarsi da zero. Ad esempio, la parete intestinale ha bisogno di una settimana per ricostruirsi e ridurre l’infiammazione. zincoIl selenio e le vitamine A, C ed E possono essere assunti per supportarti in questa fase.
READ  Non solo per i cani! Quando metti a nudo il tuo gatto?

Trova altri interessanti argomenti sulla salute nella nostra newsletter gratuita, a cui puoi iscriverti qui.

Intestino sano: previene infezioni e malattie

Per garantire che la tua flora intestinale rimanga sana a lungo termine, è meglio seguire una dieta sana. Questo dovrebbe includere frutta e verdura fresca ogni giorno, per esempio. Evita i grassi animali, i prodotti a base di farina bianca e lo zucchero. Lo stress può anche avere un effetto negativo sull’intestinoquindi dovresti ridurlo il più possibile e trattare te stesso e il tuo corpo con cura.

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull’argomento sanitario pertinente e non è quindi destinato all’autodiagnosi, al trattamento o ai farmaci. Non sostituisce in alcun modo una visita dal medico. Sfortunatamente, i nostri redattori non sono autorizzati a rispondere a domande individuali sulle immagini cliniche.