Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Steinway: La fabbrica di pianoforti si prepara per un’IPO

Big Tones: il produttore di pianoforti Steinway mira a quotarsi alla Borsa di New York. Ma il miliardario John Paulson vuole ancora prendere le redini. Non si sa ancora quanto costeranno le azioni.

Il produttore di pianoforti Steinway vuole portarlo al pubblico e ha effettuato un ordine negli Stati Uniti commissione di cambio Matrouh. Ciò emerge dal prospetto fornito. Il Financial Times ha riportato per primo.

La società tradizionale appartiene alla società di investimento Paulson & Co. Per il miliardario John Paulson dal 2013. Il ricavato dell’IPO dovrebbe andare alla vendita degli azionisti, compreso lo stesso Paulson, che riceverà più della metà dei diritti di voto dopo la quotazione. Il prezzo di emissione delle azioni non è ancora noto.

Steinway sarà quotato alla Borsa di New York con il simbolo STWY. E questa non è la prima volta: nel 1996 il produttore di pianoforti è stato elencato sotto LVB – abbreviazione di compositore Ludwig van Beethoven.

La Cina come mercato in crescita

Steinway può guardare indietro ai suoi anni di successi. Il produttore di pianoforti è cresciuto del 30% anno su anno nel 2021 e ha generato un fatturato netto di 538 milioni di dollari. Per fare un confronto: nel 2012, l’ultimo anno prima dell’investimento di Paulson, le vendite nette sono state di 354 milioni di dollari.

Steinway ha anche aperto ulteriori showroom durante la pandemia e ora ha 33 showroom negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. La Cina è particolarmente importante con il più grande mercato di pianoforti in cui vengono venduti 400.000 strumenti musicali all’anno. Steinway vede più opportunità di crescita qui, perché l’azienda vende ancora solo la metà dei gadget che ci sono Stati Uniti d’America. Oltre alle gallerie, sono state realizzate anche collaborazioni con celebrità come il pianista stellare Lang Lang.

READ  Il gruppo degli armamenti offre alla Bundeswehr un pacchetto di 42 miliardi di euro

Altri punti salienti degli ultimi anni sono stati: Steinway Spirio – un pianoforte a coda in grado di riprodurre le proprie tracce programmate. Secondo la società, ciò attirerebbe anche i non musicisti come clienti. Un terzo delle vendite proviene da questo reparto.

Musicisti di tutto il mondo suonano strumenti

L’azienda ha 169 anni ed è stata fondata dall’immigrato tedesco Henry Engelhard a New York. I grandi della musica classica e pop suonano il pianoforte a coda e verticale dell’azienda. Il volantino dice “Lang Lang und Billy Joel E leggende del jazz come Ahmed Gamal e McCoy Tyner hanno costantemente scelto Steinway come veicolo desiderabile per esprimere la loro arte”.

Gli strumenti sono prodotti ad Astoria e ad Amburgo. I prezzi variano tra $ 60.000 e $ 340.000 e richiedono circa sei mesi per essere costruiti.