Novembre 26, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sri Lanka: rivolte di Paradise Island – per le riprese! Il governo è rotto, la politica all’estero

Lo Sri Lanka è in realtà un’isola paradisiaca ed è nota per le sue spiagge da sogno. Ora il paese sta precipitando nel caos delle rivolte.

Il primo ministro Mahinda Rajapaksa, 76 anni, ha presentato le sue dimissioni lunedì dopo violenti disordini. Di conseguenza, tutti i ministri hanno perso le loro posizioni. Ma la violenza continua ad aumentare.

Gli oppositori del governo hanno persino preso d’assalto la residenza di Rajapaksa nella capitale, Colombo, martedì notte. I militari hanno dovuto portare lui e la sua famiglia al sicuro in una base navale.


Primo ministro dimesso Mahinda Rajapaksa (76)Foto: DINUKA LIYANAWATTE / REUTERS

Migliaia di sostenitori del primo ministro avevano precedentemente attaccato gli oppositori del governo. La polizia ha detto che almeno sette persone sono state uccise e più di 250 ferite.Le autorità hanno imposto il coprifuoco a livello nazionale e hanno schierato l’esercito.


Martedì i soldati davanti alla residenza di Rajapaksa

Martedì i soldati davanti alla residenza di RajapaksaFoto: Eranga Jayawardena / AP

Comando di sparare dato

▶ ︎ Recente escalation: il Ministero della Difesa ha ordinato alle forze di sicurezza di sparare alle persone che danneggiano le proprietà di altre persone o mettono in pericolo la loro vita. Il capo di stato Gotabaya Rajapaksa (72), fratello minore del primo ministro uscente, assume il comando delle forze di sicurezza.


Infografica dello Sri Lanka

Martedì notte, la polizia aveva già usato gas lacrimogeni contro i rivoltosi e sparato colpi di avvertimento.


Uno tra tanti: un autobus ha preso fuoco a Colombo

Uno tra tanti: un autobus ha preso fuoco a ColomboFoto: ISARA S.KODIKARA / AFP

In tutto, durante le proteste sono state date alle fiamme più di 70 case e uffici di familiari, ex ministri e parlamentari del Presidente del Consiglio. Erano completamente bruciati. Inoltre, più di 150 veicoli sono stati danneggiati.


La casa di un ministro del defunto governo è stata data alle fiamme lunedì ed è stata completamente bruciata

La casa di un ministro del defunto governo è stata data alle fiamme lunedì ed è stata completamente bruciataFoto: STRINGER/REUTERS

Da settimane ci sono state proteste in gran parte pacifiche in Sri Lanka. Il motivo: la nazione insulare sta vivendo la peggiore crisi economica degli ultimi decenni. Mancano carburante, cibo e medicine.


E questi veicoli - appartenenti a membri del partito al governo, secondo Reuters - sono stati gettati in un lago e completamente distrutti

E questi veicoli – appartenenti a membri del partito al governo, secondo Reuters – sono stati gettati in un lago e completamente distruttiFoto: DINUKA LIYANAWATTE / REUTERS

Lunedì, i sostenitori del governo sono stati portati a Colombo in autobus e hanno attaccato i critici con bastoni e manganelli. Apparentemente un’escalation deliberata!


Lunedì vi sono stati violenti pestaggi per le strade: i sostenitori del governo hanno attaccato i critici con i manganelli

Lunedì vi sono stati violenti pestaggi per le strade: i sostenitori del governo hanno attaccato i critici con i manganelliFoto: ISARA S.KODIKARA / AFP

“L’Unione europea condanna il recente brutale attacco ai manifestanti pacifici a Colombo, che ha portato a più violenze”, ha affermato martedì il capo della politica estera dell’UE Josep Borrell (75).

READ  Piano climatico dell'UE: è questa la campana a morto per il motore a combustione? - Politica all'estero