Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Solo Dacia è la peggiore: l’auto elettrica di TÜV – Tesla cade ogni dieci volte

Solo Dacia è peggio
L’auto elettrica di TÜV – Ogni dieci Tesla fallisce

Ironia della sorte, la Tesla Model S, progettata come un’auto premium e corrispondentemente costosa, non ha un bell’aspetto all’ispezione pubblica. Peggio nel tasso di difetto sono solo due Dacia. Altro Stromer si comporta molto meglio con i tester TÜV.

Le auto elettroniche danno un’immagine mista sulla prima scansione principale (HU). La Smart Fortwo, uno dei modelli più economici, ha risultati sopra la media, mentre la Tesla Model S, una delle e-car più costose, è in fondo alla lista dei difetti, secondo un’apposita valutazione dell’associazione TÜV . Per quattro modelli popolari.

Tesla ha problemi con il braccio oscillante e l’asse

La Model S di Tesla ha più problemi con il TÜV rispetto ad altri veicoli elettrici.

(Foto: dpa)

Di conseguenza, la due posti intelligente ha un tasso di difettosità del 3,5% migliore rispetto alla media complessiva di tutte le auto di due e tre anni, e recentemente è stato del 4,7. Proprio il valore di una BMW i3. Renault Zoe segue una netta distanza, con il 5,7% che lamenta gravi difetti nella prima HU. Nella classifica generale per tutti i tipi di guida, il minivan francese finirebbe nel terzo inferiore dei suoi coetanei. La limousine elettrica Tesla Model S ha prestazioni peggiori: ogni decima versione fallisce il test al primo tentativo. Solo le auto Dacia Duster e Dacia Logan più economiche hanno un tasso di difetti più elevato (10,7%).

Oltre all’illuminazione, in particolare i bracci trasversali sugli assi causano problemi alla Tesla. Nel caso di altri modelli, invece, sono al centro delle critiche le fonti di difetto tipiche di un’auto elettronica come i dischi freno. Poiché le auto a batteria vengono solitamente frenate utilizzando il motore elettrico per recuperare l’energia cinetica, i freni meccanici sono usati raramente e tendono ad arrugginirsi. La valutazione intermedia si basa su 1.142 controlli principali per una BMW i3, 1.939 per una Renault Zoe, 1.645 per una Smart Fortwo Electric Drive e 812 per una Tesla Model S. Difetti importanti valutati, il che significa un fallimento nel test.

Oltre alle categorie di test standard, esistono standard di test speciali per le auto elettroniche. Ciò include il collegamento della batteria ad alta tensione, la custodia di isolamento, le linee e le connessioni della spina. Se è disponibile un cavo di ricarica, viene verificata la facilità di collegamento e scollegamento della spina dal veicolo. La funzione immobilizzatore viene verificata anche quando il cavo di ricarica è collegato. D’altra parte, il cavo stesso non viene controllato perché non c’è alcun obbligo legale di portarlo con te in macchina. La batteria è soggetta solo a ispezione visiva.

READ  Aspettative aumentate: azioni Deutsche Telekom più forti: superate le aspettative nel primo trimestre | newsletter