Maggio 16, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Selenskyj attacca Scholz – “Come puoi guadagnare con il sangue?”

  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

a: Katia ThorworthE Stephen Krieger

Il cancelliere Olaf Schultz vuole ancora fare affidamento sul petrolio russo. Questo sconvolge il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

+++ 19:30: Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha criticato ancora una volta aspramente la Germania per aver continuato ad acquistare petrolio russo. Selinsky ha detto alla BBC in un’intervista trasmessa giovedì che Germania e Ungheria avevano bloccato il divieto. Non capiamo come si possono guadagnare soldi con il sangue. Sfortunatamente, questo è ciò che fanno alcuni paesi. “

“Alcuni dei nostri amici e partner si rendono conto che ora è un momento diverso e non si tratta più di lavoro e denaro. Il capo dello Stato ha sottolineato che è una questione di sopravvivenza”. Ha elogiato gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e alcuni altri paesi europei per la vendita di armi. Ma ne abbiamo ancora bisogno prima, prima e più velocemente. La parola chiave è “adesso”.

Volodymyr Zelensky è presidente dell’Ucraina dal 2019. Il 14 febbraio ha ricevuto il cancelliere Olaf Scholz a Kiev. © Kay Knightfield / dpa

+++ 18:10: Dopo l’annullamento della visita del presidente federale Frank-Walter Steinmeier a Kiev, il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba continua a contare sulla cooperazione con la Germania. “Non siamo interessati a relazioni bilaterali più strette”, ha affermato Kuleba dall’agenzia di stampa ucraina Interfax.

Tuttavia, Kiev si aspetta una nuova politica tedesca nei confronti dell’Ucraina. “Ci aspettiamo questa nuova politica tedesca dal nuovo governo tedesco”, ha detto il 40enne. L’Ucraina non è d’accordo con tutto nella politica tedesca.

L’invito di Steinmeier: il governo ucraino potrebbe aver attivamente annullato la visita

+++ 15:00: Sembra che il governo ucraino abbia attivamente annullato una possibile visita del presidente federale Frank-Walter Steinmeiner. Lo suggerisce il rapporto della Liberation Network Germany. RND sta per “lettera non ufficiale” del governo ucraino all’ambasciata tedesca a Kiev. Secondo il rapporto, ha affermato che una visita in Germania sarebbe migliore se non si svolgesse con le delegazioni della Polonia e dei paesi baltici. Tra le altre cose, sono state espresse preoccupazioni per la sicurezza.

Prima della guerra in Ucraina: il presidente federale Frank-Walter Steinmeier e Volodymyr Selinsky.
Prima della guerra in Ucraina: il presidente federale Frank-Walter Steinmeier e Volodymyr Selinsky. © Wolfgang Kumm / dpa

Il presidente ucraino Zelensky aveva precedentemente confermato di non aver ricevuto una “richiesta ufficiale” per una visita da Steinmeier. Anche due dei suoi consiglieri hanno contraddetto le loro dichiarazioni (vedi aggiornamento del 13 aprile 2022, 16:00).

+++ 10:30: Secondo il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, non ci sono state richieste di informazioni su una possibile visita del presidente federale Frank-Walter Steinmeier in Ucraina. “In qualità di presidente, il nostro ufficio non ha ricevuto alcuna richiesta ufficiale dal presidente federale e dall’ufficio del presidente federale in merito a una visita in Ucraina”, ha detto Zelensky in un evento stampa nella capitale ucraina di Kiev mercoledì. Agenzia ucraina Unian.

READ  Ovviamente deludente: un cambiamento radicale dopo le precedenti critiche alle criptovalute: Bitcoin & Co. in un solido investimento secondo l'ex CEO di Goldman Blankfein | newsletter

Aggiornamento da giovedì 14 aprile 2022 alle 8:05: Il vicecancelliere Robert Habeck ha criticato l’annullamento della visita del presidente federale Frank-Walter Steinmeier da parte dell’Ucraina. “Il presidente federale è la Germania. Ecco perché il suo invito del presidente Selinsky è un invito dalla Germania”, ha detto il politico verde ai giornali del Funke Media Group (giovedì). “Purtroppo devo dirlo così: la parte ucraina ha commesso un errore diplomatico”.

‘Un po’ fastidioso’: Schultz sbatte il congedo di Steinmeier – Il consigliere di Selinsky crea confusione

+++ 4 m: Serhiy Leshchenko, capo di stato maggiore del governo ucraino sotto il presidente Volodymyr Zelensky, ha negato, tramite la televisione americana, il rifiuto dell’offerta di visitare il presidente federale Frank-Walter Steinmeier. Ha detto alla CNN. Ciò contrasta con una dichiarazione rilasciata dal consigliere presidenziale Olexeij Aristovych in merito all’ARD (vedi aggiornamento delle 9:30). Mi scuso per la cancellazione.

+++ 15:30: Il cancelliere Olaf Schultz ha criticato il fatto che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky non abbia invitato il presidente Frank-Walter Steinmeier. La procedura era “un po’ fastidiosa”. “Il presidente federale avrebbe voluto andare in Ucraina”, ha detto a RBB Inforadio, “ecco perché è stato bello riceverlo”, ha continuato Schulz. Il cancelliere ha lasciato aperto se avrebbe accettato l’invito a Kiev.

Robert Habeck critica l'invito di Frank-Walter Steinmeier di Selinsky.
Robert Habeck critica l’invito di Frank-Walter Steinmeier di Selinsky. © Angrit Hills / dpa

+++ 9:30: Il consigliere presidenziale ucraino, Oleksiy Aristovich, ha chiesto al suo governo l’annullamento della visita del presidente federale Frank-Walter Steinmeier a Kiev. Mercoledì, Aristovich ha dichiarato all’ARD “Morgenmagazin” di non conoscere le ragioni, ma la politica e le decisioni del presidente Volodymyr Zelensky sono molto equilibrate. “Il nostro presidente si aspetta che il cancelliere sia in grado di prendere decisioni pratiche sul posto, inclusa la consegna delle armi”.

Silinsky invita Schulze al posto di Steinmeier – Klitschko vuole che il presidente viaggi più tardi

+++ 08:45: L’ex campione del mondo di boxe Wladimir Klitschko scommette che il presidente federale visiterà il paese più tardi dopo che l’Ucraina ha rifiutato la visita di Frank-Walter Steinmeier. “Spero che la visita del presidente federale a Kiev sia stata solo posticipata e possa essere compensata nelle prossime settimane”, ha detto martedì sera al quotidiano Bild il fratello del sindaco di Kiev Vitali Klitschko. “Penso sia urgente che noi, come Ucraina, continuiamo a costruire ponti con la Germania”, ha affermato. “La Germania è il primo partner nel fornire assistenza finanziaria all’Ucraina, fornire assistenza umanitaria, aiutare in modo significativo i rifugiati, inviare sempre più armi, anche se ne abbiamo bisogno di più”, ha aggiunto Klitschko.

READ  Guerra in Ucraina: il nonno eroe guida per 1.000 chilometri per salvare la sua famiglia - Notizie all'estero

Guerra in Ucraina: il leader dell’FDP Kubiki sbatte Selinsky

Aggiornamento da mercoledì 13 aprile 2022 alle 7:00: Dopo aver insultato la leadership ucraina del presidente federale Frank-Walter Steinmeier, il vicepresidente dell’FDP Wolfgang Kubiki ha inizialmente escluso il viaggio del cancelliere Olaf Schulz a Kiev. “Non riesco a immaginare un cancelliere di un governo sostenuto dal FDP in viaggio in un paese che dichiara il nostro capo di stato persona non grata”, ha detto Kubicki dell’agenzia di stampa tedesca dpa a Berlino.

Guerra in Ucraina: Steinmeier non voluto – Selinsky chiama invece il cancelliere Schulz

+++ 21:00: Dopo aver rifiutato la visita del presidente federale tedesco Frank-Walter Steinmeier, l’Ucraina ha invitato il cancelliere Olaf Schultz (Partito socialdemocratico) a Kiev. L’ambasciatore ucraino a Berlino Andrij Melnik ha dichiarato martedì sera (12 aprile 2022) sui programmi ProSieben e SAT .1. La visita dovrebbe riguardare il modo in cui la Germania può aiutare l’Ucraina con armi pesanti nella guerra contro la Russia. “Il mio capo non vede l’ora”, ha detto Melnick.

Steinmeier non è il benvenuto: Selinsky non ha alcun interesse per la visita del Presidente federale

Primo report martedì 12 aprile 2022 alle 18:50: VARSAVIA – Un insulto diplomatico al presidente federale: la dirigenza di Kiev ha rifiutato la visita del capo di Stato tedesco Frank-Walter Steinmeier in Ucraina. Martedì (12 aprile 2022) il presidente federale ha dichiarato durante una visita a Varsavia che una visita congiunta con il suo collega polacco Andrzej Duda e i capi degli stati baltici era “sgradita” a Kiev. Il suo incontro con Doda è stato segnato prima Guerra in UcrainaD: Steinmeier ha condannato la “barbarie” russa Ucraina Ha elogiato gli sforzi della Polonia nell’accoglienza dei rifugiati.

Duda ha suggerito la partecipazione dei presidenti di Polonia, Germania, Estonia, Lettonia e Lituania Kiev Viaggia, disse Steinmeier a Varsavia. “Ero pronto a farlo”, ha detto il presidente federale, “ma chiaramente – e devo ammettere – non era richiesto a Kiev”. L’idea di Duda era quella di utilizzare il volo “per inviare e segnare un forte segno di comune solidarietà europea con l’Ucraina”.

Guerra in Ucraina: i membri del Bundestag possono partecipare

In primo luogo, la foto aveva menzionato che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky Ha rifiutato la visita del presidente federale a Kiev. Tuttavia, la dirigenza di Kiev ha dato il via libera alla visita di diversi membri del Bundestag: The FDP– La politica della difesa Mary Agnes Strack Zimmermann, A SPDIl politico straniero Michael Roth e il presidente del Partito dei Verdi della Commissione europea, Anton Hofriter, sono partiti per un viaggio in Ucraina, dove hanno programmato di incontrare i rappresentanti della Verkhovna Rada nell’ovest del Paese.

READ  Corona Stream: Davy chiede misure più severe - Politica

Steinmeier nelle sue precedenti posizioni ha perseguito una politica filo-russa così come il controverso progetto del gasdotto, di cui l’Ucraina è stata particolarmente aspramente critica. Torrente Nord 2 supporta. Una settimana fa ha poi ammesso errori nella sua politica, ha disegnato un “bilancio amaro” e si è dichiarato sbagliato sul presidente russo Vladimir Putin.

La guerra in Ucraina: aspre critiche a Steinmeier

L’ambasciatore ucraino a Berlino, Andrei Melnik, aveva precedentemente criticato duramente il presidente federale accusandolo di “aver creato una ragnatela di contatti con Russia per collegare.” Si riferiva principalmente alle precedenti attività di Steinmeier come Ministro degli Esteri federale e Ministro dell’Ufficio del Cancelliere.

Riguardo ai tanti profughi ucraini in Polonia, Steinmeier ha riconosciuto la grande disponibilità del Paese ad accoglierli a Varsavia. La Polonia è il principale paese in cui arrivano i rifugiati ucraini e più di 2,6 milioni di persone sono già arrivate in cerca di protezione.

Il presidente federale ha anche condannato la guerra aggressiva “lanciata dalla Russia contro l’Ucraina, che ha causato distruzione, vittime, sfollamenti e molte sofferenze umane nelle ultime sei settimane”. Il governo polacco ha recentemente fortemente criticato la posizione della Germania nel dibattito su ulteriori sanzioni Mosca marzo e ha chiesto più spedizioni di armi tedesche in Ucraina.

Steinmeier: Non c’è ritorno alla vita normale sotto Putin

“Non c’è dubbio che noi in Germania, insieme ai nostri vicini, dobbiamo fare tutto il possibile per aumentare la pressione economica sulla Russia”, ha detto Steinmeier a Varsavia. La Germania sta cercando di tagliare le forniture di energia dalla Russia “il prima possibile”. Ha ammesso che in termini di struttura economica tedesca, le cose “non stanno andando così velocemente come potrebbe piacere ad alcuni in questo momento”.

“Secondo me, una cosa è chiara: non è possibile tornare alla vita normale con la Russia sotto Putin”, ha detto Steinmeier, riferendosi al capo del Cremlino. “I crimini di guerra russi in Ucraina diventano visibili al mondo”. Questi crimini devono essere sradicati e gli autori e i responsabili devono essere ritenuti responsabili. (skr/ktho con AFP/dpa)