Rutte potrebbe diventare segretario generale della NATO – La Romania abbandona la resistenza

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."


Ultime notizie

Al: 20 giugno 2024 alle 14:34

La strada per Mark Rutte è chiara per essere nominato prossimo Segretario generale della NATO. La Romania è stato l’ultimo paese della coalizione ad annunciare che ritirerà la propria opposizione alla nomina. L’olandese dovrebbe essere il successore di Stoltenberg.

Mark Rutte dovrebbe essere eletto il prossimo segretario generale dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO). Dopo mesi di assedio, la Romania è stato l’ultimo paese della coalizione ad annunciare che avrebbe rinunciato alla sua opposizione alla concessione della carica più alta al primo ministro olandese uscente. L’ufficio presidenziale di Bucarest ha annunciato che il presidente rumeno Klaus Iohannis ha ritirato la sua candidatura. Nel frattempo, la Romania sostiene ora la candidatura di Rutte.

Rutte dovrebbe essere eletto formalmente al vertice della NATO dal 9 all’11 luglio a Washington.

Altri paesi hanno abbandonato le loro preoccupazioni

L’Ungheria, la Slovacchia e la Turchia hanno recentemente compiuto questo passo. Per molto tempo questi tre paesi, insieme alla Romania, sono stati gli unici paesi della NATO a bloccare la nomina del 57enne Rutte a successore di Lens Stoltenberg.

L’Ungheria ha recentemente abbandonato la resistenza dopo che Rutte ha risposto alle richieste ungheresi. Tra le altre cose, si trattava del desiderio dell’Ungheria di assicurarsi di non subire pressioni per partecipare ad un’operazione NATO pianificata per coordinare le spedizioni di armi all’Ucraina. Il governo di Viktor Orban teme che il progetto spinga la coalizione a uno scontro diretto con la Russia.

Fino a poco tempo fa, la Romania aveva ancora un proprio candidato alla presidenza, il presidente Iohannis. Ha annunciato la sua candidatura all’opposizione a marzo. Il rumeno ha giustificato ciò affermando che i paesi dell’Europa orientale sono sottorappresentati nella NATO.

Germania e Stati Uniti all’inizio di Rutte

A febbraio, invece, gli Stati Uniti, la Germania, la Gran Bretagna e la Francia hanno fatto una campagna per Rutte. Il cancelliere Olaf Scholz ha affermato che l’olandese è un “candidato eccezionale” grazie alla sua “straordinaria esperienza, grande competenza nella politica di sicurezza e forti capacità diplomatiche”.

Rutte è un esperto esperto di politica estera. Recentemente è stato capo del governo nei Paesi Bassi per quasi 14 anni, più a lungo di chiunque altro prima di lui, ed è quindi una delle persone più longeve nell’Unione europea.

Stoltenberg è in carica da dieci anni

Il contratto dell’attuale segretario generale della NATO Stoltenberg scade il 1° ottobre. Ha già prolungato il suo mandato due volte perché non è stato trovato alcun candidato adatto a sostituirlo. Stoltenberg detiene questa posizione elevata ormai da quasi dieci anni. Nella storia della coalizione, è già il secondo Segretario generale più longevo. Per molto tempo l’olandese Joseph Loons è stato il massimo funzionario internazionale della coalizione. Ha prestato servizio dal 1971 al 1984.

Per nominare un nuovo segretario generale è necessario il consenso all’interno dell’Alleanza per la difesa. Ciò significa che nessuno degli attuali 32 paesi della NATO può opporsi alla nomina.

Related articles

Adolescente (25) ucciso durante un rituale sciamanico in Italia – Gli investigatori rilasciano dettagli sulla causa della morte

tzil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 6:18Da: Robin DittrichPremeredivisoLa morte di un barista di 25 anni ha...

Il piano del semaforo non influisce solo sul tipo di motore del veicolo elettrico

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 4:52da: Patrick FreewahInsisteDivideIl governo federale non intende solo promuovere i...