Gennaio 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Romelu Lukaku: Thomas Tuchel interviene dopo lo scandalo del Chelsea, ma a quale prezzo?

Gli esperti inglesi non hanno mostrato pietà.

“Non riesco a pensare a niente di peggio che un giocatore possa fare a questo punto della stagione”, ha detto l’esperto televisivo e icona del Liverpool Graeme Souness. Urla all’attaccante del Chelsea Romelu Lukaku. Il belga aveva rilasciato qualche giorno fa un’intervista non autorizzata a “Sky Sport Italia”. Critiche pubbliche all’allenatore Thomas Tuchel.

“Ha detto queste sciocchezze. È totalmente irrispettoso. Fa male al Chelsea e all’allenatore. Ha esagerato. È come entrare nello spogliatoio e dire: ‘Non voglio più stare con te solo per stare insieme.'” Dirò: ‘Beh, se non ti piace, c’è la dannata porta. Puoi andare”, ha detto il 68enne a Sky Sport.

premier League

“Assolutamente irrispettoso!” Le leggende dell’Inghilterra attaccano Lukaku

1 giorno fa

Sebbene Lukaku Nel vertice a volte esaltante della Premier League domenica contro il Liverpool (2-2) non era affatto in campo (sospeso), l’attaccante belga è rimasto l’argomento dominante dello Stamford Bridge.

Commento Lukaku: supporto Tuchel

Le dichiarazioni secondo cui il 28enne si era lasciato portare via sono state molto esplosive.

“Fisicamente sto bene, ma non sono contento della mia posizione al Chelsea – ha detto Lukaku -. Penso che l’allenatore abbia deciso di giocare con un sistema diverso”. Ha trovato la sua strada per Londra la scorsa estate per una cifra record di 115 milioni di euro.

In linea con questo, alcuni attenti follower hanno scoperto che la descrizione di ‘Inter’ nella biografia dell’attaccante può ancora essere letta sulla pagina Facebook dell’attaccante.

Non sorprende che questi errori verbali non siano stati particolarmente ben accolti da Tuchel e dal suo staff tecnico (“non ne abbiamo bisogno”), Ecco perché l’ex allenatore del BVB Lukaku è stato sospeso per la prima partita contro il Liverpool. Una misura severa, ma è stata ben accolta nell’isola.

“È una decisione storica di Tuchel rimuovere Lukaku dalla squadra del Chelsea. Ma nell’interesse a lungo termine del club, è la decisione giusta”, ha detto l’ex attaccante dell’Inghilterra Michael Owen insieme al 48enne.

READ  "Io non sono una smentita di Corona": una nazionale non vaccinata abbandona l'Em

Owen ha aggiunto su Twitter: “Nessun giocatore è più importante del club. Se sei alle dipendenze di qualcuno, non puoi dire queste cose”.

Cambia lo shock di Lukaku? La stella del Chelsea dopo essere andata giù prima di separarsi

Chelsea: Calma senza Lukaku?

La verità è che Tuchel ha rafforzato il suo potere con questa coraggiosa decisione. L’ex tecnico del Borussia Dortmund ha chiarito ai suoi proprietari che un comportamento del genere non sarebbe stato tollerato e che avrebbe avuto gravi conseguenze.

Non è però da escludere che il disinteresse definitivo o addirittura l’addio anticipato di Lukakos, che ha segnato sette gol in 18 partite della stagione e creato spazio per sé o per i suoi compagni con la sua forza fondamentale, sarà un duro colpo per il club. . Gli azzurri attaccano.

Tanto più che con Timo Werner (cinque gol in 14 partite) c’è attualmente solo una posizione di attaccante nominale in più nella squadra. Se Lukakus se ne andrà in inverno – nonostante un contratto fino al 2026 – il Chelsea dovrà approfittare di un conto deposito a tempo determinato attorno al presidente del club Roman Abramovich per assicurarsi un sostituto adeguato.

L’attaccante dei sogni sembra… Come molti top club europei – Si dice che Erling Haaland sia del Borussia Dortmund. Secondo l’esperto di calcio Pete Charland, i tifosi del vincitore della Champions League dovrebbero avere molte speranze per un impegno. Eurosport a Londra Ma non farlo.

“Se gli stipendi del poker aumenteranno incommensurabilmente nelle prossime settimane, il Chelsea si ritirerà”, ha detto. EurosportL’esperto, di sicuro.

Timo Werner – Chelsea

Credito fotografico: Getty Images

Lukaku è tornato dopo discussioni costruttive

Tuttavia, Toshi non ha voluto affrontare nessuna partita mentale dopo il pareggio contro il Liverpool. Al contrario: l’ex allenatore della Bundesliga ha cercato di calmare le acque: “E’ il nostro giocatore, è ancora il nostro giocatore, e noi lo proteggeremo sempre”.

Tochel ha detto che bisogna prima valutare la situazione e “capire cosa ha detto e perché lo ha detto”. “Non prendo decisioni nel mio ufficio – ha detto Tuchel, leggermente turbato prima dell’intervista -. Ho giocatori che ascolto e ascolto le loro opinioni. Sono la loro squadra e la loro squadra. Non la prendo. personalmente.” di lunedi.

Adesso le porte sembrano essere di nuovo aperte per il belga allo Stamford Bridge. Lunedì l’attaccante si è allenato con la squadra. La discussione annunciata con i funzionari in seguito avrebbe dovuto essere costruttiva, come riportato da The Guardian.

Di conseguenza, il 28enne si è scusato e si è pentito di aver pubblicato le sue critiche. Tuchel e Lukaku sono entrambi interessati a lasciarsi alle spalle la farsa. L’influente direttore sportivo Marina Granovskaya sembra aver giocato un ruolo importante nello spiegare le differenze.

Secondo le informazioni pervenute dal quotidiano inglese, Lukaku sarà in Coppa di Lega mercoledì contro il Tottenham Hotspur (ore 20:45 in India). Liveticker) Ritorna alla squadra. Finora, Lukaku ha l’opportunità di dimostrare in modo sportivo che la sua mossa in estate non è stata un errore. Né per lui né per il Chelsea.
Potrebbero interessarti anche: Errori come Monaco: Kovac fallisce a Monaco per problemi noti

Tuchel spiega la decisione di Lukaku: ‘Voglio capirlo’

premier League

vivace! Tuchel cancella Lukaku nella prima partita contro il Liverpool

Ieri alle 11:17

premier League

Hammer di Lukaku, stelle dal futuro incerto – Il Chelsea gioca con il fuoco

Ieri alle 09:26