Aprile 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo è ciò con cui Sandra Holser ha sorpreso tutti

Questo è ciò con cui Sandra Holser ha sorpreso tutti

Era la speranza tedesca agli Oscar di quest'anno. Anche se è andata via a mani vuote, Sandra Holser ha regalato un momento emozionante durante la cerimonia di premiazione.

Sandra Holser quest'anno ha fatto la storia degli Oscar: è la prima tedesca dagli anni '30 ad essere nominata come migliore attrice. Anche se non ha potuto ricevere il trofeo in questa categoria, l'attrice della Turingia ha fatto un momento inaspettato durante la cerimonia di premiazione.

Sandra Holser è brillante, obiettiva e disciplinata, soprattutto nelle interviste. È spesso sincera con la stampa e non vuole mettersi in prima linea. L'arte è ciò che conta, sottolinea sempre. “Ecco perché non era emozionata”, ha detto a t-online poco prima degli Oscar. La scena al Dolby Theatre di Los Angeles è stata ancora più sorprendente.

Sandra Holser piange agli Oscar

Quando “The Zone of Interest” è stato nominato miglior film internazionale, il 45enne è stato sopraffatto dall'emozione. All'improvviso, le lacrime scesero lungo le guance solitamente controllate di Sandra Holser. Applaude estaticamente, chiaramente lottando per ritrovare la compostezza.

Dietro le quinte della cerimonia di premiazione, dove si trova T-online, c'è stupore. Perché raramente incontri Sandra Holser in questo modo emotivo. Il film, in cui interpreta la moglie di un ex comandante del campo di concentramento, che vive in una casa apparentemente idilliaca nelle immediate vicinanze del campo di concentramento di Auschwitz, le sta a cuore.

In ogni caso non si sarebbe mai aspettata di vincere come attrice protagonista in “Anatomy of a Case”. “Non ho speranza”, ha detto Sandra Holser ai giornalisti poco prima della cerimonia di premiazione. I prezzi non sono importanti per un 45enne. È l'apprezzamento per il suo lavoro che l'ha portata a questo raro scoppio emotivo agli Oscar.