Maggio 19, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quando la demenza altera la personalità: cinque sintomi tipici

Quando la demenza altera la personalità: cinque sintomi tipici
  1. 24 vita
  2. malattie

creatura:

da: Natalie Hall con un pene

Mentre la malattia di Alzheimer è caratterizzata da un aumento della compromissione della memoria, la demenza frontotemporale è caratterizzata da un cambiamento nella personalità. Cinque importanti sintomi comportamentali.

Tra i 50 diversi tipi di demenza, la cosiddetta demenza frontotemporale (FTD) è una forma abbastanza rara, che deriva dalla perdita di neuroni nella regione frontale e temporale del cervello, il lobo frontale (lobo frontale). lobo temporale (lobo temporale). Questo tipo di demenza ha attirato l’attenzione attraverso il noto attore americano Bruce Willis. La causa della morte cellulare è in gran parte sconosciuta Iniziativa di ricerca sulla malattia di Alzheimer e. Quinto menzionato. In alcuni casi, la demenza frontotemporale, nota anche come “malattia di Pick” o “malattia di Pick”, è causata da cambiamenti nel corredo genetico. La ricorrenza della malattia è stata notata all’interno della famiglia. Anche le malattie metaboliche dovrebbero essere considerate un fattore di rischio. Quasi tutti i pazienti mostrano cambiamenti nella personalità e nel comportamento interpersonale in una fase iniziale Associazione tedesca per l’Alzheimer e. Quinto

Quando la demenza altera la personalità: cinque tipici primi sintomi

I primi sintomi della demenza frontotemporale possono comparire in tenera età, sotto i 30 anni. Le persone colpite si distinguono perché mostrano improvvisamente un comportamento aggressivo e privo di tatto. © VadimGuzhva / Imago

Forse la ragione della personalità e del comportamento alterati nella demenza frontotemporale può essere spiegata dal fatto che i lobi frontali e temporali colpiti controllano le emozioni e il comportamento sociale, tra le altre cose. I primi sintomi visibili della demenza frontotemporale includono:

  • perdita di empatia
  • Indifferenza e indifferenza
  • Pulizia, anche sessualmente
  • Comportamento aggressivo, irritabile e inappropriato
  • tatto

Alcuni pazienti mostrano anche pronunciati disturbi del linguaggio, in particolare disturbi della scoperta delle parole. Come con il morbo di Alzheimer, la memoria viene influenzata solo con il progredire della demenza frontotemporale.

Puoi trovare argomenti sulla salute ancora più entusiasmanti nella nostra newsletter gratuita di 24vita, a cui puoi iscriverti qui.

La demenza frontotemporale di solito inizia molto prima della malattia di Alzheimer, in media tra i 50 e i 60 anni. I malati più giovani sviluppano la malattia prima dei 30 anni, ma alcuni non la sviluppano fino ai 60 anni.

Demenza: come i sintomi della demenza frontotemporale colpiscono i membri della famiglia

Che si tratti di demenza di Alzheimer, demenza vascolare, demenza di Parkinson o demenza frontotemporale, la malattia è sempre una grande sfida e un peso per i parenti. La persona che conoscevi una volta cambia sempre di più nel tempo. Vivere con qualcuno con demenza frontotemporale è particolarmente difficile per i parenti a causa del comportamento limitato, dell’aggressività e dell’imprevedibilità dei sintomi. La mancanza di empatia e il crescente disinteresse nei confronti di parenti e amici, così come sono, sono spesso difficili da sopportare Associazione tedesca per l’Alzheimer e. Quinto Conoscere per esperienza con le persone colpite.

Quando la demenza cambia personalità: la diagnosi di demenza frontotemporale è impegnativa

La diagnosi di demenza frontotemporale può essere difficile. Altre malattie come la mania, la schizofrenia, l’alcolismo o la depressione sono spesso sospettate a causa di evidenti problemi comportamentali e cambiamenti di personalità.

È importante che le persone colpite abbiano un medico dalla loro parte, compresi i parenti, che faccia una diagnosi molto accurata secondo il principio di esclusione. Informazioni importanti e cruciali possono emergere dalle discussioni con chi ti è vicino. Semplici test come il Mini-Mental State Test, il Watch Test e il DemTect Test possono mostrare se la demenza è possibile. Il test Frontal Behavioral Inventory è stato sviluppato appositamente per la diagnosi della demenza frontotemporale. Potrebbero esserci anche altre persone in famiglia che hanno la FTD, nel qual caso i test genetici possono semplificare la diagnosi.

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull’argomento sanitario pertinente e non è quindi destinato all’autodiagnosi, al trattamento o ai farmaci. Non sostituisce in alcun modo una visita dal medico. Sfortunatamente, la nostra redazione non è in grado di rispondere a domande individuali sulle immagini cliniche.