Luglio 4, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Progetto da un miliardo di dollari: la NASA lancia il telescopio spaziale Webb

© Jason Roberts/NASA

Si dice che il telescopio Webb sia in grado di rivelare molti segreti del nostro universo. Almeno questo è ciò che la NASA e l’Agenzia spaziale europea sperano di costruire. Anche i tempi primitivi devono apparire.

Grandi speranze sono costruite sul telescopio spaziale Webb. Il progetto della NASA e dell’Agenzia spaziale europea dovrebbe essere in grado di svelare molti miti e segreti dell’universo che non sono stati ancora identificati.

Tanto atteso: il lancio del telescopio spaziale Webb

Il James Webb Space Telescope (JWST) è un progetto della NASA e dell’Agenzia spaziale europea. Il telescopio spaziale è atteso con impazienza da ricercatori ed esperti. Perché “Webb” deve saper rivoluzionare e cambiare la ricerca.

Il telescopio non è un’invenzione recente. È in programma da oltre 25 anni. Dovrebbe iniziare nel 2007. Inoltre, ci sono stati diversi superamenti dei costi e, come altri problemi, hanno causato ripetuti ritardi nell’avvio. Ma ora il tanto atteso giorno di inizio deve arrivare.

Che cos’è in realtà il “web”?

Il James Webb Space Telescope, abbreviato anche in Webb, è il telescopio NASA/ESA. Anche la Canadian Space Organization (CSA) è coinvolta nel progetto. Il James Webb Space Telescope sarà il successore del telescopio spaziale Hubble. Ad oggi, nel telescopio sono stati investiti quasi 10 miliardi di dollari. Questo è un vero record.

Webb ha mangiato più soldi di qualsiasi altra missione spaziale robotica di sempre. Se qualcosa va storto, all’avvio o durante un’attività, probabilmente non ci sarà un secondo tentativo. Il telescopio spaziale Webb è stato abbattuto e poi trasportato nello spazio da un razzo Ariane 5.

READ  Efficienza presumibilmente maggiore con l'alimentatore DLVR

Le ultime tecnologie inserite nel “web”

Con un progetto così costoso, ovviamente l’attenzione è rivolta anche alla tecnologia. Il telescopio si aprirà automaticamente dopo il lancio. Ma non è finita. Perché il telescopio non è affatto in un “porto sicuro” dopo il decollo. Il telescopio spaziale ha uno specchio primario di 6,5 metri. Inoltre, la crema solare inclusa ha le dimensioni di un campo da tennis. Questo dovrebbe proteggere il Web dal sole e dal caldo.

Tutti questi sono stati appositamente piegati e confezionati nel telescopio. Dopo il suo avvio, il telescopio dovrebbe aprirsi gradualmente. Questa endoscopia richiede diverse settimane. Il mondo intero è entusiasta di vedere quale conoscenza “Webb” invierà alla Terra dopo il suo rilascio.